Speciale Ulefone Gemini Pro

Prestazioni al top con la nuova proposta Ulefone
Luca GambinoDi Luca Gambino (28 Luglio 2017)

Se con il Power 2 Ulefone aveva puntato tutto sull’autonomia super, grazie ad una batteria da 6000 mAh, con questo Gemini 2 il focus dell’azienda cinese si sposta sulle prestazioni.  Dati alla mano, il Gemini monta un Decacore Mediatek, più precisamente un MediaTeck Helio x27, accoppiato ad una Mali T880 ad occuparsi della parte grafica. A questo si aggiungono i 4 Giga di RAM, diventati ormai standard e i 64 giga di storage, espandibili tramite micro SD. Chiude il quadro la doppia nano SIM installabile a bordo. Il tutto racchiuso all’interno di una scocca interamente in alluminio e con un schermo Gorilla Glass 3, tutto sommato di gradevole alla vista ma che avrebbe meritato un miglior trattamento oleofobico proprio sullo schermo.  La risoluzione massima è di 1920x1080. Il Gemini Pro monta l’ultima versione disponibile di Android Nuggat, ovvero il 7.1.1 con le patch di sicurezza aggiornate a Maggio 2017.

Anche la parte fotografica appare di tutto rispetto. Se sulla parte frontale troviamo un sensore da 13 megapixel, con tanto di flash led per i selfie, quella posteriore ci stupisce non tanto per i 16 megapixel d’ordinanza (o quasi), ma soprattutto per la presenza di una doppia fotocamera, di cui una interamente dedicata agli scatti in bianco e nero. 

Ulefone Gemini Pro
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204140
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204139
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204138
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204137
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204136
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204135
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204134
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204133
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204132
Ulefone Gemini Pro - Immagine 204131

Contrariamente alla maggior parte dei dispositivi provenienti dalla Cina, il Gemini è anche discretamente curato nella forma, con linee morbide e ben definite, con l’unica nota stonata rappresentata da uno schermo non perfettamente a filo con la scocca, ma leggermente rialzato dalla stessa.  Sul bordo destro del dispositivo troviamo il tasto d’accensione e il bilanciere del volume, mentre in quella inferiore abbiamo la capsula auricolare mono e la porta USB Type C per la ricarica e la connessione HDMI (ovviamente in cavo non è incluso). Nella confezione troviamo proprio un cavo Type C cordato, un adattatore micro USB/Type C, il caricabatteria da parete da 2,5 A e un “ring” con cui poter tenere meglio il telefono con una sola mano, utile soprattutto per proprio per i selfie. Sulla parte frontale bassa dello schermo troviamo il tasto fisico per lo sblocco tramite le impronte digitale. Lo sblocco è sempre veloce e puntuale e non ha mai mancato il riconoscimento.

Ottime le prestazioni della parte telefonica, sia per quello che concerne la ricezione stessa del dispositivo che la chiarezza della capsula auricolare, anche in viva voce. Un pò macchinosa la ricerca in rubrica, ma sicuramente con questo Gemini Pro, Ulefone rimedia ai disastri "estetici" e organizzativi che abbiamo riscontrato nel Power 2 e in altri modelli della casa cinese, presentando una versione di Android che, per quanto customizzata, non è pacchiana e pesante come in altre occasioni.

La batteria da 3600 mAh non avrà sicuramente le prestazioni “monster” del Power 2, ma ci ha tranquillamente portato a sera con 3 ore di schermo accesso e oltre un’ora di telefonate continue. Anche se nell’uso quotidiano le temperature dell’Ulefone sono rimaste sempre nella norma, abbiamo registrato un leggero surriscaldamento quando lo scambio dati si è fatto intenso, e così dopo qualche ora di streaming su Netflix ci siamo trovati un dispositivo piuttosto “accaldato”, anche se ben lontano dai limiti di guardia.

Una particolarità negativa che dobbiamo segnalare è legato alla vibrazione del telefono, davvero molto flebile e che, purtroppo, non è gestibile dal software stock Ulefone. Una scelta davvero inspiegabile, contestata anche da altri utenti che nei forum specializzati hanno trovato diverse soluzioni “parallele” scaricabili direttamente dal Play Store. Un dettaglio che anche se non mette in cattiva luce le ottime prestazioni del telefono, la dice lunga sulla scarsa ricerca dei particolari da parte della casa cinese.

Un piccolo neo, però, in un mare di grandi positività perché il Gemini si è dimostrato sempre molto veloce e snello nell’esecuzione di qualsiasi applicazione o gioco di ultima generazione. Il tutto ad un prezzo non certo proibitivo di 224 euro.

Ulefone Gemini Pro - Immagine 5

Questa volta Ulefone non punta alla durata della batteria, ma mira dritto alle prestazioni, con un sistema deca core in grado di guardare a testa alta la concorrenza. Anche esteticamente ci troviamo di fronte ad un prodotto ben realizzato e molto lontano dal concetto di terminale "cinesone". Al contrario, il Gemini Pro presenta linee morbide e ben levigate, con materiali di pregio e di ottima robustezza strutturale. Ottimi i risultati fotografici, grazie alla doppia fotocamera posteriore Sony e una anteriore con flash led che farà sicuramente la felicità degli "Selfie Addicted". Peccato per qualche dettaglio che avrebbe meritato maggiore approfondimento (possibile non poter regolare l'intensità della vibrazione su un telefono così ricercato?), ma le caratteristiche generali del terminale fanno si che il nostro giudizio sia complessivamente positivo.
Sky TG24: guarda la diretta

Ulefone Gemini Pro

Ulefone Gemini Pro cover
  • Categoria: Smartphone
  • Produttore: Ulefone
  • Uscita: 6 Giugno 2017
Empire
Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
Thor: Ragnarok
Thor: Ragnarok

Intrattenimento per tutta la famiglia a suon di cazzotti e martellate

LEGO Ninjago Il film
LEGO Ninjago Il film

E' Meraviglioso! (cit)

L'uomo di neve
L'uomo di neve

Fassbender scalda i freddi ghiacci norvegesi

It (Reboot)

9

It (Reboot)

Lo vuoi un palloncino?

Blade Runner 2049

6

Blade Runner 2049

Un Blade Runner differente!