Speciale Plantronics RIG 500

Siete alla ricerca di ottime cuffie low budget?
Luca GambinoDi Luca Gambino (7 Luglio 2016)
Anche se Plantronics ha sempre legato il suo brand a prodotti di altissimo livello in ambito professionale e office, dobbiamo ammettere che qualsiasi prodotto finora testato della casa americana anche in ambiente gaming ci ha sempre lasciati piacevolmente sorpresi. Anche in questo caso, l'accoppiata di cuffie RIG 500 ci hanno davvero convinto per l'ottima qualità audio e per la praticità d'utilizzo. Le RIG 500, arrivate in redazione nelle versioni HX per Xbox One e HS per Playstation 4 sono headset che si posizionano in una fascia di prezzo medio/basso e che va a coprire quel segmento di mercato alla ricerca di un'esperienza sonora più gratificante rispetto alle soluzioni in bundle con le console, ma senza spendere un capitale.

All'interno della confezione troviamo i singoli componenti dell'headset, interamente smontati ma il cui assemblaggio porterà via solo una manciata di secondi. Troveremo infatti i due padiglioni da 40mm da inserire all'interno dell'archetto flessibile, scegliendo tra le tre scanalature presenti che rappresentano a tutti gli effetti le tre regolazioni possibili per adattare l'headset alla vostra testa. Troveremo inoltre anche il microfono con soppressione del rumore di fondo, che potrà essere attaccato a piacimento al padiglione sinistro. Una scelta che ben si sposa per chi non è molto “social” una volta entrato in gaming e non vuole comunque avere l'ingombro di un inutile microfono che, ad ogni modo, può essere messo comunque in mute mettendolo semplicemente in posizione verticale.
Plantronics RIG 500 - Immagine 2
Ecco le RIG HX una volta montate
La risposta qualitativa delle cuffie è davvero ottima, soprattutto per quanto concerne i bassi, che risultano davvero molto corposi e riescono a restituire un suono molto corposo e “solido”, sia in ambito gaming che, più semplicemente, musicale. Grazie al jack da 3, 5 mm, infatti, le RIG 500 possono essere connesse al vostro dispositivo mobile consentendovi non solo di ascoltare la vostra musica preferita, ma anche di comunicare grazie al microfono. Una critica che dobbiamo fare è legata alla mancanza di qualsiasi tipo di controllo di volume e microfono sul cavo di connessione, che costringe l'utente a dover sempre ricorrere al dispositivo connesso per mettere in mute o controllare il volume. Ottimo invece la connessione del jack che grazie ad una robusta configurazione “a L”, evita l'annoso problema del logoramento della giuntura del cavo in prossimità del jack d'ingresso.

Abbiamo trovato ottima anche la qualità dell'audio, sempre molto chiaro e scevro da disturbi di sottofondo. In entrambe le soluzioni proposte (Xbox One e Ps4), la connessione dell'headset è da effettuare nel pad della relativa console, per cui parlando nello specifico della versione One, il vostro pad dovrà essere munito dell'apposito adattatore per l'headset, oppure essere un nuovo modello che incorpora già l'ingresso da 3, 5 mm. Sul sito Plantronics si trovano in vendita i cavi aggiuntivi che vi permetteranno di connettere le cuffie anche al vostro PC non dotato di una singola porta per cuffie/microfonov e tutti i singoli pezzi della cuffia, in modo da avere sempre i ricambi giusti per qualsiasi evenienza.
Plantronics RIG 500 - Immagine 3
All'interno della confezioni troverete tutti i singoli pezzi da assemblare
Davvero un bel prodotto queste RIG500 nelle versioni HX e HS, rispettivamente per Xbox One e Ps4. Ottimo impatto sonoro, specialmente in virtù dei bassi davvero molto corposi e per la resa cristallina della voce. Ovviamente parliamo di soluzioni di medio livello, ma per il costo del prodotto (parliamo di 60€) le RIG500 rappresentano davvero un ottimo compromesso per il gaming e il vostro tempo libero. Unico neo: la mancanza di controlli volume e mute sul cavo.