Speciale Nintendo al lavoro su Wii U

E se tra Pikmin e Mario la spuntassero i Lego?
Paolo MulasDi Paolo Mulas (4 Luglio 2012)
Dopo la grande abbuffata vissuta in diretta nel corso del recente E3, abbiamo deciso di dare una seconda occhiata ai giochi mostrati da Nintendo nel corso della sua presenza. Un parco titoli che anche se denuncia la mancanza di brand importanti, Zelda su tutti, non può che far ben sperare per il successo della neonata Wii U.

Pikmin 3
 
Il primo gioco mostrato alla presentazione dell'E3 Nintendo è anche probabilmente uno dei più interessanti tra quelli first parties. Pikmin 3 ricalca la strada tracciata dai suoi due ottimi predecessori, riprende quindi la formula dello strategico in tempo reale immerso in un'atmosfera bucolica. Tra i protagonisti (probabilmente per esigenze narrative), non c'è più il capitano Olimar, ma ci sono quattro nuovi leader in grado di comandare l'esercito dei Pikmin, utili per combattere, costruire, distruggere e trasportare. Tra le creaturine ci saranno nuove razze, come i Rock, gli unici in grado di distruggere alcuni elementi dello scenario. Il gioco sfrutterà il GamePad per poter offrire al giocatore la mappa sempre a portata di palmo, permettendo di zoomare e quindi di trasferire l'azione nell'area prestabilita. Probabilmente il gioco non è ancora ad un avanzatissimo livello di sviluppo perché in fiera (al contrario della presentazione) era possibile giocare unicamente col Wii Remote ed il Nunchuk.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 1
Pikmin 3 finalmente è realtà.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 2
Più che un videogioco è un nuovo karaoke,Sing.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 3
43 milioni di motivi sono abbastanza per riprovarci con Wii Fit U.
 
New Super Mario Bros. U
 
Da Super Mario 64 in poi i platform tridimensionali di Mario si sono dimostrati qualitativamente superiori a quelli bidimensionali, ma le spaventose vendite di New Super Mario Bros. per Wii e Ds hanno fatto capire a Nintendo che c'è una larghissima fetta di pubblico che preferisce ancora Mario in stile classico. Mostrato in una versione iper preliminare all'E3 2011, New Super Mario Bros. U è tornato puntualmente all'appuntamento del 2012. Anche in questo caso si segue il cammino già tracciato dai precedenti titol, ma ciò non significa che non ci saranno novità. Quella ovviamente più importante è relativa all'utilizzo del GamePad. In single player si potrà giocare ( o continuare a giocare) direttamente sul pad, mentre per il multiplayer (fino a cinque utenti), potremo parlare di gameplay asimmetrico. Chi avrà in mano il “tablet” potrà cambiare degli elementi dello scenario per agevolare o rendere più difficoltoso il percorso degli altri giocatori muniti di Wii Remote. Ci saranno inoltre nuove trasformazioni (con ovvie ripercussioni sul gameplay), ed anche la possibilità di utilizzare i propri Mii. Per il momento il gioco non sembra essere tra quelli previsti per il lancio della console, dovremo dunque attendere ancora per saperne di più in merito.
 

Wii Fit U
 
Lo straordinario successo di Wii Fit e Wii Fit Plus non poteva di certo lasciare indifferente Nintendo, e grazie a Wii Fit U anche i giocatori che nel frattempo avevano smesso di allenarsi avranno tanti nuovi stimoli per riprendere le loro attività di fitness. Tra le principali novità c'è da registrare sicuramente la possibilità di poter interagire con la pedana anche col solo ausilio del GamePad,  mentre ovviamente ci saranno tante nuove attività camuffate sottoforma di simpatici minigiochi. Nel trailer presentato durante la conferenza appare anche un “misterioso” contapassi su cui però non sono stati ancora rivelati dettagli.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 4
I microgiochi si fanno grandi in Game & Wario.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 5
LEGO City: Undercover sarà pubblicato direttamente da Nintendo.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 6
Dopo lo strepitoso successo della versione per Wii Mario si prepara anche per la nuova console.
 
LEGO City: Undercover
 
Sarà Nintendo stessa a pubblicare LEGO City: Undercover, una delle più liete sorprese di questo E3. Senza timore di essere smentiti si potrebbe quasi definirlo un Grand Theft Auto in mattoncini; tantissime missione diverse, trasformazioni, e soprattutto centinaia di veicoli a disposizione del giocatore. La grafica in alta definizione è di ottimo livello e non mancheranno un po' del genuino umorismo in salsa LEGO.

 
 
SING
 
Tra i giochi mostrati durante la conferenza di Nintendo, quello che certamente ha meno riscaldato la platea è  SING (titolo ancora provvisorio), un party game musicale incentrato principalmente sul canto. Sul touch screen del GamePad potranno essere visualizzate i testi delle canzoni come in un normale karaoke. Di “videogioco” probabilmente ci sarà poco; nelle intenzioni degli sviluppatori gli altri (eventuali) giocatori potranno ballare e cantare liberamente seguendo le indicazioni di chi è in possesso del controller.
 
 
 
Nintendo Land
 
Nintendo Land sarà uno dei giochi che accompagneranno il lancio del Wii U nel prossimo inverno. Descritto dal presidente della divisione americana Reggie Fils Aime come il Wii Sports della nuova console, Nintendo Land è una sorta di parco giochi a tema Nintendo, dove ci si potrà divertire in numerosi minigiochi legati come ambientazione ed atmosfere a classiche serie come Mario, Zelda e Donkey Kong. Nella versione completa le attrazioni saranno dodici, ed nella maggior parte dei casi si cercherà di coinvolgere fino a cinque giocatori, uno col GamePad e quattro armati di Wii Remote seguendo dunque la nuova filosofia di gameplay asimmetrico. In fiera è stata data la possibilità di provare cinque differenti sfide che mostrano delle buone potenzialità alternando importanti innovazioni con delle meccaniche più classiche. Tra le varie demo disponibili mostrate c'è Donkey Kong's Crash Course, un originale puzzle game (per un solo giocatore) che sfrutta gli accelerometri del GamePad per guidare un piccolo carrello attraverso dei percorsi intricati e pericolanti. Sempre per il singolo giocatore ci sarà Takamaru's Ninja Castle: in questo caso bisognerà toccare lo schermo per scagliare una stella metallica contro dei ninja che faranno la loro comparsa sullo schermo della televisione. Luigi's Ghost Mansion è invece una sorta di Pac Man al contrario, dove il giocatore munito di GamePad è il fantasma deve cercare di catturare gli altri quattro giocatori senza farsi però illuminare dalla torce. Meccaniche simile per Animal Crossing: Sweet Day,  dove chi è in possesso del “tablet” andrà alla caccia degli altri giocatori impegnati a raccattare frutta. Potranno cooperare per recuperarla dagli alberi ma più saranno carichi e più correranno lentamente rischiando di farsi raggiungere dal cacciatore. The Legend of Zelda: Battle Quest è per tre giocatori: col GamePad si scoccano le frecce mentre altri due simil Link si fanno strada a suon di fendenti. Probabilmente tra quelli mostrati è il minigioco che appare per ora più debole e meno caratterizzato.
 
Project P-100

Non è stato presentato durante la conferenza ma era comunque giocabile in fiera
Project P-100 sviluppato dai Platinum Games e prodotto dalla stessa Nintendo. L'originalità che ha sempre contraddistinto la software house nipponica sembra ritorna anche in questo nuovo action esclusivo per Wii U. Lo stile grafico decisamente accattivante e soprattutto una gameplay che appare fresco e frenetico ci suggeriscono di tenere d'occhio questo titolo.
 
Game & Wario
 
Non è stato mostrato al Kodak Theatre ma era presente in quel di Los Angeles Game & Wario (nome provvisorio), che potrebbe essere uno dei titoli di lancio del Wii U. Il nuovo party game a base di micro giochi seguirà molto presumibilmente il cammino tracciato dalla serie di Wario Ware sfruttando in mille modi diversi il GamePad del Wii U.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 7
Nuove trasformazioni attenderanno Mario e soci.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 8
Ecco cosa è saltato fuori dopo la conferenza: Project-P 100.
Nintendo al lavoro su Wii U - Immagine 9
Un fulgido esempio di gameplay asimmetrico in Nintendo Land.

Ancora non sappiamo quali titoli accompagneranno il lancio del Wii U alla fine di quest'anno, ma ovviamente tutti quelli presentati all'E3 2012 hanno buone possibilità di diventare gli ambasciatori della nuova console Nintendo. La conferenza non è stata forse esaltante per chi si aspettava il ritorno di qualche classicissimo della grande N o l'annuncio di un titolo nuovo di zecca, ma siamo sicuri che anche tra questi ci potrà essere qualcosa in grado di stuzzicare la vostra attenzione.
Sky TG24: guarda la diretta

Nintendo al lavoro su Wii U

Nintendo al lavoro su Wii U Wii U Cover
Empire
Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
Rogue Trooper Redux

3

Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!

South Park: Scontri Di-Retti

2

South Park: Scontri Di-Retti

L'universo di Trey Parker e Matt Stone ridiventa un videogioco. Ed è bellissimo.

Dragon's Dogma: Dark Arisen

2

Dragon's Dogma: Dark Arisen

Quando si parla di remastered, si parla sempre di seconde opportunità

Gundam Versus

4

Gundam Versus

I Mobile Suit Gundam sbarcano su PlayStation 4

The Evil Within 2

14

The Evil Within 2

Tango Gameworks manca il bersaglio, ancora una volta.