Speciale Netgear PL1000

Luca GambinoDi Luca Gambino (6 Luglio 2016)


Con l'arrivo di connessioni sempre più veloci e performanti, è cresciuta anche la necessità di portare in tutta la casa la potenza e i servizi garantiti da una potenza di fuoco in termini di megabit, che qualche tempo era solo un sogno proibito. Avere a disposizione in qualsiasi punto del vostro appartamento valori di download e upload decisamente importanti, significa poter usufruire in qualsiasi momento, e al massimo del dettaglio di importanti servizi per l'intrattenimento, ma non solo. Pensate per esempio alla libertà di poter guardare Netflix o Infinity, per non parlare di MySky, in qualsiasi stanza della vostra casa senza temere delle cadute di segnale per del wifi, di potervi godere tranquillamente anche streaming in 4K senza perdita di qualità anche se distanti dal vostro router.
Netgear PL1000 - Immagine 2
Questo sarebbe il modo migliore di connettere una powerline alla vostra rete elettrica. Attenzione, non mettetela mai in cascata in una ciabatta.
Abbiamo già parlato in svariate occasioni delle powerline, ovvero di quelle scatolette magiche che connesse alla vostra rete elettrica domestica sono in grado di farvi navigare in sicurezza e in velocità anche se distanti dal vostro punto di connessione principale. Ecco, con il crescere delle potenzialità delle connessioni (ormai la fibra si sta diffondendo a macchia d'olio), sta diventando una necessità il poter avere sempre a disposizione il massimo dell'ampiezza di banda disponibile e dal momento che spesso per motivi logistici il wifi non ha una copertura sufficiente, ecco arrivare in nostro soccorso le Powerline. Il principio di funzionamento è sempre lo stesso: una delle due scatolette sarà connessa direttamente al router tramite un normale cavo ethernet e la seconda direttamente in prossimità del dispositivo. Le Powerline sono autoconfiguranti, per cui il vostro coinvolgimento sarà richiesto unicamente per la connessione fisica degli apparecchi. Il resto sarà fatto direttamente dalla powerline stessa.

Proprio per venire incontro alle rinnovate esigenze degli utenti, che tra streaming, gaming e connettività in generale ha necessità sempre più elevate, Netgear ha rilasciato sul mercato le nuovissime Powerline 1000, che consentono di portare la qualità della fibra in qualsiasi punto dell'ambito domestico. Una novità assoluta che “guida” il rinnovato parco di powerline della famosa casa americana che ha rinnovato anche nel design i modelli meno veloci, rendendoli più vicini ad eleganti elementi di design domestico. Ovviamente la potenza di banda dipende dalla qualità del vostro impianto elettrico. Un impianto vecchio, o con dispersioni e interferenza tenderà a portare una quantità inferiore di segnale. Chi vi scrive, per esempio, a causa di un impianto piuttosto vecchio e non certo in linea con le linee guida attuali in termini di qualità elettrica, riesce comunque ad avere un più che discreto 70/20 dall'iniziale 100/20 garantito dalla banda in fibra.
Netgear PL1000 - Immagine 2
Questo sarebbe il modo migliore di connettere una powerline alla vostra rete elettrica. Attenzione, non mettetela mai in cascata in una ciabatta.
Valori decisamente migliori rispetto a quanto otterrei da una connessione wireless, data anche la logistica dell'appartamento. Streaming su Twitch, Netflix e qualsiasi altro operatore di servizi video, download ad altissime velocità, tutto funziona alla perfezione. E se mai si dovesse avere la necessità di una maggiore protezione dei dati, basterà premere un particolare bottone presente sul powerline per attivare un maggiore livello di sicurezza. L'unico difetto che possiamo trovare nelle powerline 1000 è la presenza di una sola porta Ethernet, il che vi consente di poter servire direttamente uno solo dispositivo, a meno che ci si doti di uno switch (ne esistono di ottimi a poche decine di euro), per poter utilizzare il segnale del powerline in ingresso e servire quindi diverse utenze (Smart TV, console da gioco, mini computer etc).

Aumentando il numero delle powerline all'interno del vostro ambiente domestico avete anche la possibilità di “cablare” tra loro tutti i vari dispositivi connessi, in modo da creare un ambient condiviso di lavoro o svago. Per esempio, sempre chi vi scrive, può tranquillamente sfruttare le funzionalità di streaming della Xbox del salotto per poter giocare comodamente in camera da letto grazie al mini pc collegato alla TV e alla powerline che trasporta la banda necessaria. Allo stesso modo si possono recuperare i file di Computer e dispositivi sparsi per la casa, in modo da poter condividere gli stessi contenuti in modo pratico ed efficace.

Insomma, le powerline fanno ormai parte della normale vita quotidiana ormai da anni. Nel frattempo si sono adattate e potenziate per seguire il normale flusso di crescita delle tecnologie di rete, conformandosi a esigenze in continua evoluzione. Netgear ha sfornato un prodotto davvero eccezionale in termini di velocita e affidabilità, per cui se siete alla ricerca di un qualcosa che vi aiuti ad ottenere il meglio dalla vostra rete domestica, dategli una possibilità: non ve ne pentirete.
Netgear PL1000 - Immagine 3
Netgear ha lavorato molto anche sul design delle powerline, che sono molto più gradevoli alla vista rispetto alle prime uscite sul mercato
Le velocità di connessione e le esigenze dei "malati di tecnologia" sono aumentate e Netgear si tiene al passo con i tempi rinnovando il suo set di Powerline. Le PL1000 sono un'ottima soluzione per godere delle potenzialità della propria connessione in qualsiasi punto del proprio appartamento. Niente cavi, liberi dalle prestazioni altalenanti del WiFi, le powerline rappresentano ancora la migliore soluzione in termini di efficenza a piena banda.