Speciale KingWear KW88

Luca GambinoDi Luca Gambino (10 Febbraio 2017)

Dopo aver vinto la sfida dei prezzi, il mercato cinese deve ora affrontare quella qualità ad un costo contenuto. Insomma, deve riuscire a essere meno “cinese” per proporsi all’interno di un mercato, quello occidentale, che ha sempre un occhio di riguardo anche per il design e qualità costruttiva. E in effetti da qualche tempo, sembra che il mercato asiatico abbia iniziato a recepire questo concetto, iniziando a proporre dispositivi con rinnovata ricerca per forme probabilmente ancora non elegantissime, ma quantomeno in linea con i gusti di questo versante del pianeta.

Ora, intendiamoci, alcune cose continuano a essere inguardabili per noi occidentali, ma è innegabile che, almeno a certi livelli, un design più ricercato a prezzi aggressivi sia un po' il karma di questi ultimi tempi per la produzione cinese. Prendete per esempio il Kingwear KW88 di cui vi parleremo oggi. Fatta forse eccezione per il tasto oggettivamente sproporzionato sul lato destro della cassa (che poteva essere portato a filo con la stessa, volendo), il design del KW88 è perfettamente in linea con il resto del mercato, proponendo un classico cinturino in silicone e una cassa in alluminio dalle dimensioni importanti, ma non eccessive.

KingWear KW88 - Immagine 1

Il look potrebbe essere quello di un orologio sportivo, soprattutto se la "watchface" che utilizzate nel vostro quotidiano è una di quella che imita il classico quadrante con lancette analogiche e cronografi vari. Peccato solo per la ghiera esterna, che è fissa sulla cassa. La vera novità del KW88 è però all’interno della cassa. Contrariamente a molti altri smartwach sul mercato, infatti, il prodotto Kingware integra una vera distribuzione Android. Questa scelta, unita alla possibilità di poter inserire una nano SIM, fa si che il KW88 possa essere non solo un semplice extender del vostro cellulare, ma vivere indipendentemente di vita propria.

Andiamo con ordine e parliamo di numeri. Il KW88 ha dimensioni di 55x47x14 mm per un peso complessivo di 65 grammi. Il display touch AMOLED circolare è di circa 1,39 pollici per una risoluzione di 400x400. Al suo interno troviamo un processore MediaTek MTK6580 a 1,3 Ghz e 512 mega di RAM e una batteria da 400 mha. Il quadrante è in vetro zaffiro e ha una buona oleofobicità, trattenendo poco i segni delle ditate, ma garantendo sempre una precisione assoluta al tatto. Lo smartwatch integra anche una fotocamera da 2 Megapixel, una capsula auricolare e un microfono. La capacità di storage è di 4 giga complessivi (2,5 quelli effettivamente liberi) e non ha la possibilità di poter essere espansa tramite microSD. La connettività è garantita dal Bluetooh 4.0, il Wi-Fi, il GPS e ovviamente la connettività 3G.

Insomma, quelli del Kw88 sono dati importanti, che vi consentono di poterlo utilizzare in svariati modi. Ovviamente come orologio a se’ stante, perde buona parte delle sue funzionalità peculiari, ma può essere comunque un utile compagno di viaggio per avere sempre con voi, per esempio, la vostra musica preferita e fruirla attraverso auricolari bluetooth. Possiamo poi utilizzarlo come extender del nostro cellulare, per leggere le notifiche in arrivo. Attraverso il software a corredo, da installare sul nostro smartphone, potremo scegliere quali notifiche ricevere sul KW88 e quali invece ignorare. La notifica potrà essere letta per intero sullo smartwatch o aperta sullo smartphone, ma non potremo rispondere direttamente dal dispositivo. Idem dicasi per le chiamate in arrivo, potremo avviare la conversazione dall’orologio ma non potremo comporre chiamate via bluetooth verso lo smartphone.

KingWear KW88 - Immagine 4

L’utilizzo più interessante è ovviamente quello stand alone, con il vostro smartwatch completamente indipendente, grazie alla nano sim e perfettamente in grado di svolgere tutti i compiti classici di un cellulare, con ovvie difficoltà per la messaggistica, a causa delle ridotte dimensioni della tastiera a schermo, che scoraggiano la composizione di qualsiasi messaggio non vada più in la’ di un “si” o “no”. La capsula auricolare e il microfono integrato sono perfettamente in grado di gestire le vostre chiamate sul versante audio, ma consigliamo ovviamente l’utilizzo di un paio di cuffie bluetooth per migliorare la resa, per la privacy della conversazione e soprattutto per evitare ricoveri in celle imbottite..

L’installazione di un vero e proprio Android 5.1 Lollipop all’interno del sistema vi garantisce anche il completo accesso a tutte le app compatibili presenti su Google Play, aumentando notevolmente le potenzialità del vostro dispositivo, avendo sempre un occhio di riguardo allo spazio occupato e, soprattutto, ai consumi. I due veri talloni d’Achille del KW88 sono proprio questi. Se lo spazio interno può, tuttavia, essere gestito con un po' di oculatezza, altrettanto non si può dire per la gestione dei consumi. Soprattutto perché il solo Android rappresenta un “battery drain” davvero importante. Un po' di dati: utilizzato come semplice orologio, siamo arrivati anche tre giorni senza problemi, come extender del cellulare e quindi con la semplice connessione bluetooth verso lo smartphone, e un traffico di notifiche nella media, siamo arrivati ad una copertura di circa 20  ore. L’utilizzo stand alone è invece drammatico, perché con 3-4 chiamate effettuate, le notifiche di Whatsapp e Facebook, il KW88 ci ha salutato dopo nemmeno 7 ore di utilizzo. L’utilizzo stand alone, quindi, è consigliabile solo in casi di vera necessità mentre in versione extender riusciremo comunque ad arrivare al termine della giornata per essere ricaricato con il cavo magnetico compreso all’interno della confezione. La ricarica completa avviene mediamente in meno di due ore.

Come dicevamo poco fa, il vantaggio di avere un vero e proprio Android a bordo è quello di poter avere a disposizione tutta una serie di app che difficilmente potete trovare in dispositivi simili. Se volete per esempio utilizzare il KW88 per le vostre sessioni di fitness potrete scaricare app come runtistic o simili e fare a meno del vostro cellulare per correre/camminare con maggiore libertà. Ovviamente il Kw88 è dotato del sensore di battito cardiaco e di contapassi, anche se quest’ultimo risulta poco attendibile dal momento che manca la possibilità di tarare il sensore e quindi ogni movimento del braccio è segnato come un passo. Quindi, lo ribadiamo per i più “fitness pro”, il KW88 è sicuramente un ottimo compagno di viaggio per non dovervi portare appresso nessun altro dispositivo, ma se siete tra quelli che amano registrare anche i dati più sensibili delle vostre uscite fitness, allora mettete in conto di dovervi portare dietro un altro weareable dedicato. E’ importante specificare come il KW88 sia semplicemente resistente al sudore, ma non è assolutamente un dispositivo resistente all’acqua.

KingWear KW88 - Immagine 5

La parte telefonica dello smartphone Kingwear è ottima e non abbiamo registrato nessun tipo di problema sia nel suo utilizzo in vivavoce, grazie ad un’ottima capsula auricolare, sia accoppiato a delle cuffie blutooth (che, ovviamente, consigliamo). Ovviamente sono riprodotte alla perfezione tutte quelle parti che ci aspettiamo di trovare in uno smartphone e quindi potremo accedere alla rubrica contenuto sulla SIM o, meglio ancora, importata dal nostro account gmail. Lo stesso discorso vale per Whatsapp che si potrà installare dal Play Store e sarà utilizzabile sulla nostra lista contatti, fermo restando l’estrema difficoltà nell’invio dei messaggi tramite la micro tastiera touch, ma in caso di necessità è sempre meglio che niente. Le notifiche vengono segnalate tramite avviso sonoro, da scegliere tra i vari proposti dal sistema, e grazie ad una vibrazione piuttosto importante, in modo che non possiate mai perdere l’arrivo di un messaggio o di una chiamata.

La parte migliore del Kw88 è legata sicuramente al display, a cui possiamo muovere davvero poche critiche. La risoluzione di 40x400, a fronte di 268 ppi garantiscono sempre una lettura confortevole e chiara, potendo comunque variare la grandezza dei font e la luminosità del display (a fronte, ovviamente, di un maggior dispendio energetico). Ottima la parte touch, sempre precisa al millimetro, soprattutto grazie all’ultimo aggiornamento che ha adattato meglio le applicazioni in nostro possesso alla forma tondeggiante del display. Anche se del tutto inutile, abbiamo installato Netflix e Youtube sul nostro dispositivo e il risultato è davvero pregevole per qualità delle immagini e fluidità, confermando le ottime capacità multimediali del quadcore MTK6580, capace di gestire al meglio sia i contenuti presenti sulla memoria, che quelli in streaming. Inoltre, sempre a proposito del display, dobbiamo dire che il quadrante AMOLED ha ottime prestazioni anche sotto la luce del sole e risulta sempre chiaro e di facile lettura.

Quindi, a conti fatti, come abbiamo trovato il KW88? Davvero ottimo, ma con due difetti, di cui uno piuttosto importante. Il primo è quello relativo alla batteria. Utilizzato come cellulare a sé stante, la durata è davvero troppo bassa e ci auguriamo in aggiornamento software (ricevibile via OTA) che possa ottimizzare il dispendio energetico, mentre rientra nella norma del settore il consumo come extender o come semplice orologio. Il secondo è quello relativo alla memoria. D’accordo il voler risparmiare spazio fisico per dare più importanza alla batteria, ma in un dispositivo capace di sostituire in tutto e per tutto il vostro smartphone, riempire i due giga a disposizione tra musica e applicazioni sarà questione di pochi giorni.  Se però siete capaci di gestire al meglio consumi e capacità di memoria, quello che vi troverete tra le mani è uno dei dispositivi wereable migliori per la fascia di prezzo proposto. Gli amici di TomTop.com lo propongono all’ottimo prezzo di 90€ e se consideriamo il design accattivante, gli ottimi materiali utilizzati e, soprattutto, un display funzionauindQuindile, appare chiaro come il KW88 si vada a posizionare in una fascia intermedia davvero molto interessante e che, ne siamo certi, inizierà ad essere sempre più popolata nel prossimo futuro.

 

Se siete alla ricerca di uno smartwatch affidabile e che abbia qualcosa in più rispetto alla media, il nostro consiglio è quello di tenere veramente in considerazione questo KW88 in virtù di un display di rara bellezza per la fascia di prezzo (parliamo di 90€) e soprattutto per la possibilità di avere una versione vera e propria di Android che apre sicuramente nuove possibilità rispetto alle versioni custom già presenti in commercio. Uniche criticità sono quelle della batteria e della memoria a disposizione, ma se riuscite a trovare il giusto compromesso, quello che avrete al polso è sicuramente la migliore alternativa ai sicuramente dispendiosi top di gamma occidentali. Dateci retta, fate un salto su TomTop.com e tenete d’occhio questo ottimo dispositivo.
0 commenti
Empire
13 Reasons Why

1

13 Reasons Why

Alla fine, tutto è importante...

Marvel's Iron Fist
Marvel's Iron Fist

Netflix chiude il cerchio e presenta il quarto membro dei Defenders

Sherlock

1

Sherlock

Recap Episodio 4x03 - The Final Problem

Sherlock
Sherlock

Recap Episodio 4x02 - The Lying Detective

Sherlock

2

Sherlock

Recap Episodio 4x01 - The Six Tatchers

Empire
Blitzkrieg 3 2017 Edition
Blitzkrieg 3 2017 Edition

Dimenticate l'approccio in stile Clash of the clans! Stavolta dovrete vedervela con Boris il terribile!

LEGO Worlds
LEGO Worlds

I mattoncini LEGO a servizio della tua creatività!

Heroes of the Storm
Heroes of the Storm

Il Drone che fa la Differenza!

Danganrompa 1&2 Reload
Danganrompa 1&2 Reload

Un bundle di puro divertimento su Ps4

Kona

1

Kona

Il Canada non è mai stato così inospitale...