Non perderti la diretta la diretta

Speciale Infamous: Second Son

Assaggi di nuova generazione in quel di Colonia!
Roberto VicarioDi Roberto Vicario (30 Agosto 2013)
L'E3 è stata l'occasione per i ragazzi di Sucker Punch di presentare al mondo intero la loro ultima fatica. Il terzo capitolo, in esclusiva per Playstation 4, della serie Infamous, brand che sull'attuale generazione ha goduto di un riscontro positivi sia in termini di pubblico che di critica.

La gamescom è stata l'occasione per entrare un po più nel dettaglio di quello che è l'universo di gioco, e di mostrare ai giornalisti presenti alcune nuove caratteristiche che gli sviluppatori hanno inserito. Noi ovviamente non ce le siamo lasciati sfuggire.

La vera Next Gen.


A Gamescom finita, e avendo fatto mente locale su tutto quello che abbiamo avuto modo di vedere e testare, possiamo tranquillamente affermare che Infamous: Second Son è senza ombra di dubbio uno dei titoli che maggiormente ci ha impressionati sia in termini di gestione della fisica quanto per il design e il fattore estetico.
Infamous: Second Son - Immagine 1
Veder girare il titolo è una vera gioia per gli occhi, immagini nitide ed estremamente pulite, le animazioni di Delsin Rowe - il protagonista del gioco - fluide come non mai e una gestione della fisica che fa da contorno alle azioni del nostro personaggio da far letteralmente brillare gli occhi.

Tutto questo è sintomo di una cura certosina che gli sviluppatori hanno utilizzato nella realizzazione del gioco, dimostrando al pubblico di trovarsi già a loro agio con i diversi tool di sviluppo legati alla console.

La demo mostrara all'E3 di quest'anno era quindi stata in grado di incuriosire gran parte dei fan della serie e non solo, oltre ovviamente a noi di Gamesurf che abbiamo avuto modo di raccontarvi le nostre impressioni all'interno della nostra precedente anteprima.

In questa occasione, gli sviluppatori più che parlare in linea generale del gioco si sono soffermati su alcuni aspetti del titolo che andranno ad arricchire la già ricca componente ludica.

La grande novità è legata principalmente all'utilizzo del touchpad del controller come sorta di shortcut che il giocatore può utilizzare per far compiere determinate azioni a Delsin. Utilizzando la parte tattile del pad potremo ad esempio performare delle uccisioni silenziose semplicemente premendo su di esso con due dita nel momento in cui ci troviamo alle spalle di un nemico. Oppure, potremo utilizzarlo per far compiere al nostro protagonista determinate azioni contestuali.

Sebbene l'utilizzo di questa nuova caratteristica non vada a spezzare più di tanto il ritmo gioco, il nostro parere è che l'introduzione di questa feature si più che altro un elemento velleitario e che vista la frenesia e l'immediatezza del gameplay, la necessità di dover staccare le dita dai tasti per muoverle sul touchpad potrà non piacere a tutti i giocatori.
La Gamescom è stata anche l'occasione per mostrare un altro dei poteri che il nostro anti eroe potrà utilizzare all'interno del contesto di gioco. Questo potere consiste nel poter assorbire da fonti di luce - nel caso della presentazione erano lampade al neon - l'energia per puoi rilasciarla in forma violenta contro i nemici sotto forma di attacco.

Un potere particolare che insieme a quello della smaterializzazione sembrano già offrire moltissimi spunti di interesse ma sopratutto di approccio allo scontro vista l'estrema distruttibilità dell'ambiente di gioco.

Proprio sull'ambiente di gioco ci sembra lecito fare un velocissimo appunto. La Seattle ricreata dagli sviluppatori ci è sembrato ancora una volta un ambiente estremamente curato in ogni minimo dettaglio, da quelli macroscopici come costante pioggia tipica della città situata nello stato di Washington, sino a quelli più insignificanti come oggetti di contorno posti ai margini delle strade. Il tutto all'interno di un ambiente pienamente distruttibile e gestito da un motore fisico in grado davvero di stupire per la sua efficacia e precisione.

Insomma, nonostante di carne al fuoco non ne sia stata messa tantissima, l'incontro con Infamous: Secon Son non ha fatto che confermare ancora una volta quanto, nella line up di Playstation 4, questo sia sicuramente uno - se non IL - dei titoli di punta, in grado di dimostrare l'effettiva potenza e qualità della macchina. Purtroppo per noi (e per voi!) il titolo non rientra tra quelli programmati per la finestra di lancio della macchina, e per poter giocare ad Infamous: Second Son dovremo aspettare l'inizio dell'anno prossimo. Noi sinceramente non vediamo l'ora.
Infamous: Second Son - Immagine 2
Infamous: Second Son - Immagine 3
Infamous: Second Son - Immagine 4
Infamous: Second Son - Immagine 5
Più si mostra e più ci piace. Infamous: Second Son sembra essere a tutti gli effett il titolo in grado di mostrare, almeno inizialmnte, tutte le pontenzialità della nuova generazione. Ovviamente su alcune cose siamo scettici, vedi l'uso del touchpad, ma in linea generale on vediamo l'ora di mettere le mani su questo gioco.
Sky TG24: guarda la diretta

Infamous: Second Son

Infamous: Second Son PS4 Cover
Empire
Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
ELEX

1

ELEX

Un cristallo per trasformarli tutti.

WWE 2K18

3

WWE 2K18

Il Wrestling Made in WWE, torna sulle nostre console!

NBA Live 18
NBA Live 18

Un nuovo inizio

Rogue Trooper Redux

10

Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!