Speciale E3 2014: la Conferenza Nintendo

Tutte le novità dalla presentazione Nintendo
Paolo MulasDi Paolo Mulas (11 Giugno 2014)
Dopo aver rotto la tradizione lo scorso anno, anche nell'E3 2014 Nintendo rinuncia alla conferenza pre show sostituendola con un Digital Event, una registrazione di circa 45 minuti trasmessa in streaming sui propri canali ufficiali. Se l'edizione 2013 era forse risultata un po' fredda, l'evento di quest'anno è stato caratterizzato da una grande vena autoironica e qualche tocco poetico a rimarcare la Nintendo Difference, senza ovviamente trascurare i protagonisti indiscussi della serata, i grandi titoli in arrivo per Wii U e 3DS. Ad aprire le danze è il presidente di Nintendo of America, il popolarissimo Reginald Fils-Aime, non in carne ed ossa ma bensì in versione pupazzo di plastilina pronto ad incendiare con una palla di fuoco un fan non troppo soddisfatto della presentazione. Sempre Reggie stavolta insieme al presidentissimo Iwata sono protagonisti di un simpatico siparietto per Super Smash Bros, uno dei titoli di punta dei prossimi mesi, in arrivo prima sul 3DS poi sul Wii U a fine anno. Tra le novità va sottolineata la presenza dei Mii e soprattutto l'interazione con gli Amiibo, ossia le statuine dei più famosi personaggi Nintendo.
Come si era vociferato già da qualche settimana, arriva infatti la risposta della casa di Kyoto a Skylanders o Disney Infinity che tanto successo stanno riscuotendo, dopo aver unito per la prima volta il concetto di gioco tradizionale col videogioco. Super Smash Bros per Wii U sarà dunque il primo titolo compatibile con queste action figure che potranno essere lette dal GamePad trasferendo all'interno del gioco il personaggio stesso che potrà crescere ed evolversi, salvando questi suoi progressi all'interno della statuina. Siamo sicuri che Amiibo darà vita ad un vero proprio fenomeno di collezionismo di massa ed oltre a Smash Bros anche Mario Kart 8 e numerosi altri titoli sfrutterà questa interessante innovazione. La versione per 3DS di Smash Bros è quasi completata e come andremo poi ad approfondire nella relativa anteprima pur presentando numerose analogie vanterà anche tanti elementi distintivi che lo renderanno paradossalmente indipendente e complementare alla versione casalinga prevista invece per la fine dell'anno solare. Il digital event di quest'anno ha voluto regalare gli onori della platea (seppur solo virtuale) a numerosi sviluppatori che pur lavorando spesso dietro le quinte sono tra gli artefici principali dei giochi.

Ecco dunque che Takashi Tezuka (non proprio uno sviluppatore qualsiasi ndr) e Etsunobu Ebisu di Good-Feel hanno presentato Yoshi Woolly World, spettacolare platform in 2, 5 dimensioni con protagonista il simpatico draghetto realizzato per l'occasione tutto di lana. Esteticamente (seppur il salto generazionale è davvero notevole) ricorda Kirby e la stoffa dell'eroe realizzato difatti dallo stesso team. Il fatto che tutto l'ambiente sia lanoso permetterà un'interazione davvero particolare, e l'accento sarà messo in gran parte sulla componente esplorativa. Dopo averlo controllato in Super Mario 3D World Toad esploratore ritorna in un gioco tutto suo denominato Capitan Toad Treasure Tracker un incrocio tra platform (anche se il protagonista non può saltare) e puzzle game che vuole approfondire le dinamiche già apprezzate in 3D World. Previsto per quest'inverno, Capitan Toad ha tutte le carte in regola per sorprendere; il level design sembra molto curato con rompicapo davvero stuzzicanti. Dopo gli antipasti (si fa per dire) ecco con tutta probabilità il gioco in grado di attirare maggiormente le attenzioni da oggi al giorno dell'uscita, sicuramente ancora lontana dato che non ha ancora un nome ufficiale.
  • E3 2014: la Conferenza Nintendo - Immagine 3
    Uno Yoshi tutto di lana....attenzione che si sfila facilmente.
  • E3 2014: la Conferenza Nintendo - Immagine 9
    Un nuovo Zelda...e si riprende a sognare.
  • E3 2014: la Conferenza Nintendo - Immagine 5
    Direttamente da Mario 3D World ecco un titolo interamente dedicato a Capitan Toad.
Il nuovo Zelda vuole rivoluzione le dinamiche della serie e nelle breve presentazione a cura di Aonuma la novità principale sembra legata alla struttura del titolo, un vastissimo mondo aperto ad una libera esplorazione da parte del giocatore. I pochissimi dettagli fin qui svelati possono solo dare adito ad una serie di congetture, ma in generale si nota un grande rinnovamento anche per quel che riguarda l'estetica di Link e delle sue armi. Dopo un primo assaggio di Wii U è tempo nuovamente di un breve excursus sul 3DS con il filmato di presentazione di Pokémon Rubino Omega e Pokémon Zaffiro Alpha, remake completi di una delle coppie Pokémon più amate di sempre. Tecnicamente siamo molto vicini allo stile di X ed Y, mentre nel breve video sono stati svelati nuovi mostri tascabili, antitesi della megaevoluzione. Attesi per il 28 di novembre, i due nuovi Pokémon sembrano poter offrire decisamente di più rispetto ad mero rifacimento.

Una delle esclusive più pesanti per Wii U, Bayonetta 2, ritorna in splendida forma. L'action di Platinum Games è un autentico inno all'azione più sfrenata, eccessiva e di stile. Inoltre sarà incluso anche il primo capitolo della serie (uscito su Ps3 e 360) accontentando dunque chi temeva di dover giocare ad un seguito senza poter disporre anche del capitolo originale. Tra le novità che accompagneranno il ritorno del primo capitolo c'è la possibilità per le protagonista di indossare dei costumi di alcune delle più famose eroine Nintendo come Zelda e Samus Aran. Un altro titolo che era stato già mostrato è Hyrule Warriors, originale incrocio tra la serie di Zelda e Dinasty Warriors in lavorazione appunto presso gli sviluppatori di quest'ultimo. Battaglie spettacolari contro centinaia di nemici contemporaneamente, utilizzo sapiente del Wii U e grande attenzione per la modalità cooperativa sono certamente le caratteristiche più rilevanti del titolo.
E3 2014: la Conferenza Nintendo - Immagine 4
Zelda più Dinasty Warriors? Hyrule Warriors!
In uscita il prossimo settembre il cast di Hyrule Warriors comprende tra i personaggi fino ad ora annunciati Link, Zelda Impa e Midna. Dopo un po' di violenza bruta ci pensa Kirby and the Rainbow Curse a rasserenare gli animi. Da poco protagonista sul 3DS il pingue risucchiatutto arriverà l'anno prossimo sul Wii U con il suo carico di trasformazioni e la sua atmosfera onirica. Il titolo sfrutterà lo schermo tattile del GamePad per interagire sul livello modificandolo in tempo reale. Dopo una primissima comparsata dal titolo provvisorio di X, il misterioso titolo di Monolith Software inizia a prendere forma. Xenoblade Chronicles X come si può evincere dal nome è il seguito spirituale del quasi omonimo per Wii, uno dei giochi di ruolo più apprezzati nella scorsa generazione. Stavolta l'avventura ha un sapore un po' più sci fi con tanto di astronavi, mech ed armi futuristiche. Per quanto contiamo di scoprire qualche dettaglio in più nel corso dell'E3 2014, l'attesa sembra ancora lunga dato che la vaga data di uscita è prevista per il 2015. Confermando l'indiscrezione circolata nei scorsi giorni Mario Maker è realtà: potremo personalizzare a piacimento i livelli di Mario, spostando blocchi, tubi verdi, trampolini nemici, e così via e sarà possibile visualizzare il livello in stile Super Mario Bros delle origini a New Super Mario Bros.

Ultimo gioco tra quelli presentati è Splatoon uno sparatutto sui generis decisamente interessante che dietro una facciata scanzonata sembra nascondere anche degli aspetti tattici da non sottovalutare. Sfide online per otto giocatori che divisi in due squadre da quattro si sfideranno imbrattando con dei proiettili di vernice l'area di gioco. Al termine del tempo la fazione che avrà conservato la maggiore area colorata risulterà vincitrice. Nei fiume di vernice che saranno versati i protagonisti si trasformeranno in calamari (!) per poter scorrere più velocemente, e tra imboscate strategie l'azione sembra mantenere sempre alta l'adrenalina. Prima di lasciare il campo all'E3 vero e proprio altre due piccole chicche da Nintendo. Palutena sarà uno dei personaggi giocabili in Smash Bros, mentre Miyamoto rivela di essere al lavoro su importanti progetti per Wii U.
E3 2014: la Conferenza Nintendo - Immagine 8
Splatoon uno sparatutto sui generis da tenere d'occhio.
E3 2014: la Conferenza Nintendo - Immagine 7
Diventiamo novelli sviluppatori con Mario Maker.
E3 2014: la Conferenza Nintendo - Immagine 3
Uno Yoshi tutto di lana....attenzione che si sfila facilmente.
Spesso presi da analisi tecniche, report finanziari, multimedialità, tendiamo a dimenticare che i videogiochi sono appunto...giochi, innocenti passatempi che dovrebbero divertirci ed appassionarci regalandoci qualche ora spensierata. Una filosofia che Nintendo pare non aver dimenticato, presentando nel suo evento per l'E3 2014 diversi interessanti titoli che ci accompagneranno fino all'anno prossimo. Grande attenzione è stata posta giustamente sul Wii U che pare avere le carte in regola per rimettersi in carreggiata dopo un avvio incerto.  Super Smash Bros, Bayonetta 2, e Xenoblade X Chronicles sono da annoverare certamente tra le esclusive più pesanti, ma soltanto perchè il nuovo  Zelda pare ancora lontano...
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
Kingdom Come: Deliverance
Kingdom Come: Deliverance

Abbiamo fatto un salto nel medioevo!

SpellForce 3
SpellForce 3

Mondi in pericolo e fetidi maghi da eliminare

Monster Hunter World
Monster Hunter World

Siamo entrati in contatto con il nuovo mondo!

Titan Quest: Ragnarök
Titan Quest: Ragnarök

Un gradito ritorno che però non convince fino in fondo