Speciale AMD HD 7950

AMD offre una scheda di fascia media molto interessante
Valerio De VittorioDi Valerio De Vittorio (21 Giugno 2013)
Il mercato delle schede video sta vivendo un periodo di grande fermento. i due principali (se non unici) attori si danno guerra senza tregua, proponendo sul mercato prodotti dedicati praticamente ad ogni fascia di prezzo. Proprio in quella media si va ad inserire l'oggetto del nostro speciale, la AMD HD 7950, una scheda video molto interessante per quanto è in grado di offrire ad un prezzo fissato attorno ai 300 euro, i quali variano sensibilmente a seconda del produttore e ovviamente del negozio, sia esso online o meno.

Diretta parente della top di gamma HD 7970, la scheda AMD si differenzia da subito richiedendo un minor consumo di energia, per un totale di 200W approssimativi. L'hardware nella versione originale AMD si propone con classico dissipatore a singola ventola, la quale si occupa di tenere le temperature adeguate nelle diverse situazioni, propagando dalla posizione decentrata, aria sull'intera superficie. Il doppio slot richiesto, ormai da tempo standard per i prodotti di fascia medio-alta, garantisce la fuoriuscita dal case del calore in eccesso. Per quanto riguarda le connessioni troviamo una dotazione standard, composta da una uscita DVI dual link, una HDMI e una coppia di mini-Displayport.
AMD HD 7950 - Immagine 1
Ecco come si presenta la scheda nella sua versione AMD
AMD HD 7950 - Immagine 2
Un grafico ufficiale che confronta la HD 7950 ad altri prodotti, come la GeForce GTX 580. Le differenze sono in realtà meno pronunciate.
AMD HD 7950 - Immagine 3
Un riassunto delle caratteristiche chiave
AMD HD 7950 - Immagine 4
Il prezzo la pone nella fascia media, ma le prestazioni sono notevoli
Da notare come grazie alle caratteristiche peculiari degli hardware AMD, sia possibile utilizzare tutte e quattro le uscite contemporaneamente, per configurazioni monitor ancora non possibili su una singola scheda NVIDIA.La HD 7950 si basa sulla medesima GPU della sorella maggiore, chiamata Tahiti e dotata di 4.31 milioni di transistor. La differenza è le unità di calcolo, ridotte da 32 a 28, ognuno dei quali ospita quattro unità vettoriali, dedicate a diverse funzioni. Facendo qualche moltiplicazione arriviamo ad un totale di 1792 Stream Processor. Senza entrare troppo nel tecnico, evidenziamo un'ulteriore differenza nelle frequenze di clock, fissate ad 800MHz per una potenza di calcolo che ammonta a 2.87 Tera FLOPS. Infine da citare i 3 GB di memoria GDDR5 che opera a 1250 MHz. Per quanto riguarda le specifiche, insomma, ci accostiamo all'offerta della GeForce GTX 580 di NVIDIA, che però costa almeno cento euro in più.

La HD 7950 segna un passo in avanti significativo per AMD, proponendosi come una scheda venduta ad un prezzo competitivo, dalle performance molto interessanti ed allo stesso tempo avanzata da u punto di vista tecnologico. Sono infatti evidenti i miglioramenti in termini di consumi, tenuti sotto controllo in ogni circostanza, con l'abbassamento delle frequenze in fase IDLE ancora più accentuate ma soprattutto durante le fasi più impegnative, si segna un miglioramento netto rispetto al passato, permettendo configurazioni multi scheda significativamente meno dispendiose. Evidente anche la crescita sul fronte performance computazionale. Ci riferiamo all'utilizzo in applicativi OpenCL in grado di sfruttare la potenza di calcolo della scheda video per encoding o rendering. I risultati sono ottimi, di gran lunga superiori ai prodotti precedenti e anche alla concorrenza.

Parliamo di giochi, finalmente, ambito che più ci interessa. Ad un prezzo che posiziona la scheda nella fascia media del mercato, ci si porta a casa un prodotto in grado di far funzionare ogni gioco a risoluzione Full HD con dettagli massimi e filtri attivati senza alcun tipo di problema, con frame che oscillano tra i 30 ed i sessanta stabili in base al titolo ovviamente. Da segnalare le performance perfettamente in linea ed a tratti persino superiori della diretta concorrente di NVIDIA, la GeForce 580, che però come abbiamo già detto viene venduta ad un costo sensibilmente superiore. Battlefield 3 si è dimostrato un ottimo banco di prova come sempre, esaltando le doti della scheda. Di contro Crysis 3 ha creato qualche grattacapo non riuscendo a sfruttare appieno la potenza di calcolo della HD 7950, risultata più lenta della concorrente NVIDIA. In generale le due schede si equivalgono in termini di potenza, così che sono altri fattori come i consumi, supporto software e così via a rappresentare gli elementi che possono far preferire all'utenza l'una piuttosto che l'altra.
AMD HD 7950 - Immagine 5
Diverse le novità anche a livello tecnologico come consumi ridotti e ottime capacità di calcolo con le librerie OpenCl
Il nostro tempo in compagnia della HD 7950 di AMD ci ha regalato diverse soddisfazioni. La scheda non ha presentato particolari difetti, il supporto driver è già maturo e solo qualche sbavatura colpa più in generale dei Catalyst che non dell'hardware in particolare, vi hanno fatto storcere il naso. Sotto questo fronte, NVIDIA è ancora un passo avanti. A migliorare sono i consumi, una rumorosità praticamente nulla rispetto agli standard, e soprattutto spicca una potenza notevole, più che sufficiente a godersi qualsiasi gioco presente e futuro. Il rapporto prezzo prestazioni, infine, rappresenta il vero punto di forza del prodotto AMD che mette in ombra la concorrenza garantendo risultati simili ad un prezzo inferiore anche di cento euro.
Sky TG24: guarda la diretta

AMD HD 7950

AMD HD 7950 PC Cover
Empire
Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
Rogue Trooper Redux
Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!

South Park: Scontri Di-Retti

2

South Park: Scontri Di-Retti

L'universo di Trey Parker e Matt Stone ridiventa un videogioco. Ed è bellissimo.

Dragon's Dogma: Dark Arisen

2

Dragon's Dogma: Dark Arisen

Quando si parla di remastered, si parla sempre di seconde opportunità

Gundam Versus

4

Gundam Versus

I Mobile Suit Gundam sbarcano su PlayStation 4

The Evil Within 2

14

The Evil Within 2

Tango Gameworks manca il bersaglio, ancora una volta.