The Suffering

Soluzione Completa

Di Pasquale Fusco (31 Maggio 2004)

CONSIGLI GENERALI

Allora,il gioco possiede molta azione,purtroppo poca varietà di mostri,ma se ne risente minimamente,lo scontro è frequentissimo.Vorrei sconsigliare l'uso della visuale in prima persona,tranne quando ci si imbatte in creature che possono rigenerarsi e l'unico modo per ucciderle è spararle alla testa. Io,sinceramente,durante tutto il gioco ho trovato molto comode le 2 revolver,veloci e affidabili con 1 buon danno. Alternandole con il lanciafiamme. Ma forse,questa,è una questione di gusti :)
Ovviamente,nella soluzione,non ho indicato tutti i posti in cui si nascondono pagine di archivi,armi,munizioni ed esplosivi,quindi,vi consiglio VIVAMENTE di ispezionare ogni singolo angolo di stanza,aprite tutti gli armadietti e controllate gli scaffali,o avrete vita dura nel carcere di ABBOTT! Guardate sempre i monitor! Mi raccomando,quando usate la trasformazione,ricordatevi di ritornare normali prima ch l'indicatore di pazzia si sia esaurito del tutto! Usate le molotov per distruggere cose superflue,le granate per far esplodere gabbie,cose più consistenti. Ultima cosa,usate la trasformazione spesso,cioè,ci saranno molto frequentemente orde di nemici,quindi l'indicatore di pazzia salirà in fretta,non state li a risparmiarvela, magari pensando di usarla con parsimonia...l'indicatore di pazzia è pieno? Sfuriate ogni volta e spaccate tutto! Buona sopravvivenza,la sofferenza nel carcere vi attende.
0 commenti