Recensione Xena - Talisman of Fate

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (6 Febbraio 2001)
Nell'ormai remoto 1995, come molti tra di voi (purtroppo) sapranno, quel bel genialoide di Sam Raimi (già colpevole di alcuni tra gli horror di serie b più odiati da chi scrive) decise di imbarcarsi in un impresa titanica: portare sullo schermo le avventure di uno dei più noti eroi della mitologia classica, il leggendario Ercole. Il genietto degli effetti speciali caserecci si recò quindi al più vicino mercato rionale e se ne tornò a casa recando seco tale Kevin Sorbo, due metri di simpatia monoespressione con muscoli guizzanti e lunga chioma al vento: al possente eroe del caso, Raimi accoppiò poi un nanerottolo biondo recuperato da un catalogo di vendita per corrispondenza, lo nomò Iolao e decise che sarebbe stato la spalla ideale per il suo protagonista. All'infernale mistura vennero poi aggiunte alcune comparse che avevano il compito di farsi picchiare per tutta la durata della serie, nonché parecchi edifici in stile "Grecia come se la immaginano a Hollywood". Infine il tutto venne imbarcato e spedito nelle impenetrabili foreste Neozelandesi dalle quali, di li a poco, cominciarono ad apparire gli episodi belli e pronti da mandare in pasto agli spettatori di tutto il mondo che, incredibile dictu, resero la serie un successone. Tutto questo non sorprese minimamente il mefistofelico Raimi che, con la prontezza tipica di chi ode il lontano fruscio della carta verde, si rinchiuse nel proprio eremo e ne emerse un quarto d'ora dopo con mezza tonnellata di sceneggiature che vedevano Ercole affrontare le avventure più impensabili
Xena - Talisman of Fate - Immagine 1
Xena contro Bruce Campbell in uno scontro epico (e vabbè)
Il forzuto eroe fu così spedito contro la matrigna, colpevole di avergli abbrustolito l'intera famiglia a tradimento, quindi contro tutti gli altri dei dell'Olimpo a rotazione al punto che persino l'adorato paparino Zeus arrivò al punto di lanciargli un fulmine o due (Giove, cucini daddio! Zappp!!!). Terminati gli dei greci, l'instancabile duo affrontò in sequenza tutti i mostri di qualsiasi mitologia mai affacciatasi sulla terra, le amazzoni, l'esercito romano, le divinità Celtiche, i barbari del nord/sud/ovest/est e gli eserciti di Marte capitanati da tale Xena, principessa guerriera e gran tocco di figliuola
0 commenti

Xena - Talisman of Fate

Xena - Talisman of Fate N64 Cover
  • Piattaforma: N64
  • Produzione: Titus
  • Sviluppo: Titus
  • PEGI: +12
  • Data di uscita: Febbraio 2001
Empire
Piccole Grandi Bugie
Piccole Grandi Bugie

Il (deludente) DVD di una serie che racconta tante verità

X-Files
X-Files

Al via l'undicesima stagione

The Assassination of Gianni Versace
The Assassination of Gianni Versace

Abbiamo visto in anteprima la prima puntata della serie TV

Bright

8

Bright

Ayer ci porta in una L.A. che unisce fantasy e moderno.

The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

Empire
Fe (Videogioco)
Fe (Videogioco)

Azione e sentimento contro il freddo metallo

Bayonetta 2

2

Bayonetta 2

Bayonetta e Bayonetta 2 sbarcano su Nintendo Switch!

Sid Meier's Civilization VI: Rise and Fall
Sid Meier's Civilization VI: Rise and Fall

Le opportunità si moltiplicano mentre vengono colte

Kingdom Come: Deliverance

21

Kingdom Come: Deliverance

La difficile vita di un uomo qualunque nel Medioevo

Dragon Quest Builders

3

Dragon Quest Builders

Cosa succede quando il titolo Mojang incontra un brand come Dragon Quest?