Recensione Wacky Races - Le Nuove Avventure di Dastardly & Muttley

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (7 Ottobre 2001)
Nella vastissima produzione di cartoni animati dei geniali Hanna & Barbera un posto di particolare importanza è sicuramente occupato dalla serie de "Le Corse Pazze", il cui titolo originale è appunto "Wacky Races": questo singolare cartone animato racconta dell'eterna gara disputata tra dieci piloti (e team) decisamente particolari, a bordo di altrettante vetture non propriamente "standard". Tra emuli della famiglia Addams, scienziati pazzi e taglialegna motorizzati spiccava la figura dello sfigatissimo Dick Dastardly, sleale pilota della missilistica auto Doppio-Zero, accompagnato dal fedele (?) e ridacchiante cane Muttley. Ora questi indimenticabili personaggi rivivono su PlayStation 2 grazie alla conversione da parte di Infogrames del simpatico racing game già apparso su PlayStation, Dreamcast e PC lo scorso anno
Wacky Races - Le Nuove Avventure di Dastardly & Muttley - Immagine 1
E' lui! Dick Dastardly, la prima foto è sua di diritto!
UNA MANICA DI MATTI
Tutte le vetture e i personaggi del cartone animato sono arrivati sani e salvi in questa versione videoludica. Sicuramente gli amanti del cartone animato non avranno bisogno di presentazioni, ma per tutti gli altri ecco una lista dei loschi figuri che si aggirano sulle strade di Wacky Races. Innanzitutto, per cavalleria, si parte con Penelope PitStop, bionda pilota a bordo della fioccosa "La Rosa Cipria", sempre alle prese con la sua acconciatura. Segue il suo eterno pretendente, Peter Perfect, alla guida della sprintosa (e gommosa) Turbo Terrific. Dall'età della pietra arrivano i pelosi fratelli Slag piloti della giurassica "Macigno-Mobile", mentre dalle rigogliose foreste del Canada giunge il taglialegna Rufus Ruffout (accompagnato dal suo amico castoro Dente Di Sega), conducente della rustica "Spaccatutto". A movimentare ulteriormente le cose ci si mette il gangster Clyde con la sua banda di nanetti (praticamente la versione mafiosa de "I Sette Nani". Biancaneve non approverebbe...) a bordo de "La Blindata". Il sergente Blast e il soldato Meekly disertano le forze armate per partecipare a bordo della bellicosa "Armata Speciale" (praticamente un piccolo carro armato, con tanto di torretta). Ben più tranquilli sono Placido e il suo orso Bubba, piloti de "L'Insetto Scoppiettante" (particolarissima vettura a vapore...). Il cupo "Diabolico Coupé", chiaro omaggio alla Famiglia Addams, è invece pilotato dai macabri Mentus e Tappus (nonché infestato da una notevole quantità di presenze soprannaturali). Non selezionabili all'inizio del gioco ci sono anche tre ulteriori piloti, quali il Professor Pat Pending (conducente e inventore della polimorfica "Omniconvertibile"), il barone Red Max (alla guida del "Barone Rosso", versione leggermente riadattata di un biplano della prima guerra mondiale...) e gli immancabili Dick Dastardly e Muttley, a bordo della minacciosa auto "Doppio Zero". Chiaramente, ce n'è per tutti i gusti!

MUTTLEY, FA' QUALCOSA!
Vediamo chi indovina che genere di videogame può essere tratto da un cartone animato come "Le Corse Pazze"... chi ha detto "Un gioco di corse"? Indovinato, Wacky Races - Le Nuove Avventure di Dastardly & Muttley è in effetti l'ennesimo racing-game basato su personaggi strani, che si va ad affiancare alla schiera di emuli di Super Mario Kart. Tuttavia il particolare fascino del cartone animato rende il gioco particolarmente interessante, fornendogli una personalità ben chiara e un carisma non indifferente. Oltre alle canoniche modalità di gioco presenti in giochi simili (arcade, corsa a tempo...) Wacky Races - Le Nuove Avventure di Dastardly & Muttley comprende una divertente e articolata opzione chiamata "Avventura", nella quale il giocatore dovrà andare in cerca delle gare da affrontare in un paesaggio 3D, per guadagnare alcune "stelline" che gli garantiranno l'accesso a percorsi più avanzati del gioco. Oltre a raccogliere le stelle il giocatore dovrà poi affrontare nuovamente i circuiti per raccogliere altrettanti cronometri (tramite alcune gare a tempo) e poi percorrerli nuovamente in altre due modalità di gioco, per accumulare altri "bonus": tutti questi oggetti potranno poi essere utilizzati per rivelare aspetti segreti del gioco (come nuove piste), assegnare nuove mosse speciali alle vetture ed eventualmente sbloccare i tre personaggi inizialmente non selezionabili (tra i quali spicca l'interessantissimo Dick Dastardly). Non mancano inoltre le modalità dedicate al multiplayer, che permetteranno ai giocatori (al massimo quattro e tramite Multi-Tap) di sfidarsi su tutte le piste disponibili, tramite split-screen. Purtroppo non è possibile impersonare più volte lo stesso pilota, per cui state pur certi dello scoppio di vere e proprie risse per la possibilità di mettersi alla guida della vettura preferita
0 commenti

Wacky Races - Le Nuove Avventure di Dastardly & Muttley

Wacky Races - Le Nuove Avventure di Dastardly & Muttley PS2 Cover
Empire
The Assassination of Gianni Versace
The Assassination of Gianni Versace

Abbiamo visto in anteprima la prima puntata della serie TV

Bright

7

Bright

Ayer ci porta in una L.A. che unisce fantasy e moderno.

The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Empire
Lost Sphear

1

Lost Sphear

Tokyo RPG Factory ripropone la formula del jRpG anni '90.

Dragon Ball FighterZ

4

Dragon Ball FighterZ

True power knows no limit!

Nintendo LABO

27

Nintendo LABO

Nintendo stimola la nostra immaginazione

Dragon Ball FighterZ
Dragon Ball FighterZ

Galeotta fu la beta

Playerunknown's battlegrounds

6

Playerunknown's battlegrounds

Qualche ora in compagnia della versione Xbox One!