Recensione V.I.P.

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (25 Settembre 2001)
Patrona dei bagnini, apprezzatissima dai neonati, incubo delle ragazze poco... "prominenti": l'"upgradatissima" Pamela Anderson debutta finalmente nel mondo dei videogiochi, passando per il piccolo schermo del Game Boy Color. Il gioco è tratto da una serie di telefilm di discreto successo negli USA (e da poco trasmessa anche dalle nostre parti), in cui la bionda attrice interpreta il ruolo di un'investigatrice privata che opera presso l'agenzia V.I.P., con sede a Beverly Hills. Unica superstite, assieme alla versione per PlayStation, della lista di varie edizioni annunciate per il gioco (molte delle quali recentemente cancellate), questa versione per Game Boy Color si presenta come un classico videogame multi-evento dal sapore vagamente retrò (i possessori di Commodore 64 potranno ben capire cosa si intende). Analizziamolo più da vicino..
V.I.P. - Immagine 1
Si comincia con una bella corsa in auto...
GROSSO GUAIO A BEVERLY HILLS
L'agenzia investigativa V.I.P. è specializzata in casi che hanno a che fare con l'alta società: uomini politici, attori, musicisti, in una sola parola, "V.I.P." (Very Important People, per i meno informati), e chiunque altro sia disposto a sganciare cifre indecenti per una buona indagine. Dell'agenzia fanno parte sei distinti componenti: Vallery Irons è la giunonica direttrice (impersonata, ovviamente, dalla già citata Pamela Anderson), dotata di grandi doti organizzative e di un profondo senso di professionalità. Nikki e Tasha sono le due agenti principali, esperte in azioni ad alto rischio e dotate di un fascino non indifferente. Seguono Jonny e Quick, i due soli uomini dell'agenzia, chiamati in causa quando le situazioni richiedono un uso della forza non indifferente (Quick è un ex-pugile, Jonny uno stuntman esperto di arti marziali). Chiude la carrellata la pacifica Kay, cuore organizzativo del gruppo e super-esperta di computer. L'improvvisa scomparsa del noto (?) attore Lloyd Bradock è lo spunto di partenza per l'indagine raccontata nel gioco, che porterà i protagonisti a girovagare per Beverly Hills e dintorni in cerca di indizi per ritrovare l'attore prima di una importante cerimonia di premiazione (statuette dorate...), il tutto sotto il segno della moda e del trendy più sfrenato
0 commenti
Sky TG24: guarda la diretta

V.I.P.

V.I.P. Game Boy Cover
Empire
Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
NBA Live 18
NBA Live 18

Un nuovo inizio

Rogue Trooper Redux

9

Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!

South Park: Scontri Di-Retti

2

South Park: Scontri Di-Retti

L'universo di Trey Parker e Matt Stone ridiventa un videogioco. Ed è bellissimo.

Dragon's Dogma: Dark Arisen

2

Dragon's Dogma: Dark Arisen

Quando si parla di remastered, si parla sempre di seconde opportunità