Recensione Senran Kagura: Estival Versus

Sotto la quarta non è vero amore!

Di Valerio De Vittorio
Nel 2010, quando Kenichiro Takaki vide il 3DS si domandò, cosa vogliamo vedere in tre dimensioni? Le tette! Nacque così la serie Senran Kagura. Ma fatevi ingannare da tutte queste curve, sotto un morbido e piccante involucro ammiccante si nasconde un picchiaduro divertente ed accattivante, tradizione perfettamente portata finalmente anche su Playstation 4 da Senran Kagura Estival Versus.
Senran Kagura: Estival Versus
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178747
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178745
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178743
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178741
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178739
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178737
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178735
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 178733
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 169241
Senran Kagura: Estival Versus - Immagine 169239

Shinobi Tenshin!

Le ventuno protagoniste di Estival Versus sono quasi tutti volti noti per chi avesse giocato i predecessori, e questo nuovo episodio non perde neanche un secondo a presentarvele, piuttosto preferisce suggerirvi la visione dell'OVA o della serie, con battute che infrangono la quarta parete. Umorismo e autoironia sono gli ingredienti fondamentali della narrazione di Senran Kagura, che sa di essere un concentrato di fan-service e ne va pienamente fiero. Battute a sfondo sessuale si intrecciano con facili sentimenti e non mancano innamoramenti, nonostante un cast interamente femminile! Ad ogni modo, Senran Kagura non è una serie da giocare per la storia, quindi che cosa ci sia dietro il misterioso evento che ha trasportato le nostre eroine al mare, interessa ben poco. Se però avete la pazienza di seguire i dialoghi, parlati in giapponese e sottotitolati in inglese, vi farete qualche risata, assicurato.
Senran Kagura vi incollerà allo schermo, e non solo grazie alle formose protagoniste

Immagini e premesse non vi hanno ancora fatto scappare a gambe levate? Bene, perché questa piccola perla giapponese ha molto da offrire oltre alle prosperose protagoniste. Il gioco offre una serie di missioni, questa volta raccolte in un unico filone narrativo a differenza del precedente capitolo, che fondamentalmente vi mettono al controllo di una delle protagoniste, vi gettano in un'arena più o meno grande ed esplorabile, dove vi attenderanno orde di nemici da eliminare a suon di mazzate. Spesso ripulito il livello, un'altra shinobi, da sola o accompagnata, tenterà di farvi la festa, come fosse un boss finale. Avrete massima libertà di scelta nell'affrontare ogni sfida, selezionandone il livello di difficoltà e con quale personaggio giocare. Vista la scarsissima varietà di elementi ludici offerti, il cuore del gameplay divine il sistema di combattimento.

Ad una prima occhiata potrebbe sembrare di trovarsi davanti ad un musou, ma il battle system è molto action, con combo da concatenare ed una forte componente aerea, che rende il tutto altamente spettacolare e semplicemente "addictive". gli ingredienti sono pochi, due colpi, salto, schivata e parata, facili da apprendere ma decisamente versatili. Avrete a disposizione due tipi di trasformazioni, Shinobi e Frantic Mode. La prima, in pieno stile giapponese, con una spettacolare animazione, vedrete le lottatrici spogliarsi completamente, estrarre uno scroll dai posti più impensabili, ed indossare gli abiti da combattimento. Acquisirà così nuove capacità, tra cui combo modificate e due attacchi speciali, in compenso verrà ripristinata la salute. Il Frantic Mode è decisamente più estremo, visto che la nostre eroina si strapperà letteralmente gli abiti di dosso per restare in biancheria intima, ottenendo forza estremamente potenziata, ma divenendo anche più vulnerabile ai colpi nemici.

Bocce a 60 FPS

Senran Kagura Estival Versus incolla allo schermo non solo mostrando seni ballonzolanti, ma sbloccando nuove mosse ed elementi di gioco da collezionare. Inoltre la diversificazione del cast è davvero notevole, con ogni membro del roster dotato di armi e parametri propri. Un meccanismo semplice che funziona egregiamente, assicurando moltissime ore di intrattenimento. A margine della storia principale, Tamsoft ha inserito missioni secondarie da sbloccare, contenuti nascosti da trovare e persino una modalità multiplayer. E poi c'è lo shop dove comprare nuovi costumi ed accessori per (s)vestire le nostre beniamine nell'apposita sezione voyeur. Potrete personalizzare così il look delle ragazze, sfruttando il vastissimo guardaroba, popolato di succinti bikini, abiti tradizionali, orecchiette da gatto, code, occhiali, pettinature e moltissimo altro.
La cura nel modellare le protagoniste è morbosa quasi come la telecamera che le cattura da ogni angolazione!

E' davvero spassoso studiare dei completi, magari personalizzando anche quello della trasformazione, per poi veder il risultato del nostro lavoro strapparsi un pezzo alla volta sotto i colpi nemici. Se non l'avete ancora capito, infatti, un'altra importante feature di Senran Kagura è la scarsa resistenza dei vestiti, che si strapperanno durante i combattimenti, lasciando le lottatrici in lingerie o completamente nude, se sarete particolarmente efficaci nei vostri attacchi. Imbarazzanti "finish moves", legate allo scenario, ed una telecamera "guardona" faranno il resto, trasformando quasi ogni minuto di gioco in un piccante titillamento dei sensi.

Se vi imbarazzate facilmente, siate consapevoli che Estival Versus eleva esponenzialmente ogni aspetto pruriginoso della serie.La componente grafica rigorosamente anime nello stile, ha goduto notevolmente del passaggio a Playstation 4, sebbene le origini portatili della serie e di questo titolo in particolare, si fanno sentire. Gli scenari sono infatti spogli e poveri di dettagli, ma le protagoniste hanno goduto di tutte le attenzioni necessarie, e fanno davvero la loro bella figura, morbide, ben tratteggiate ed animate con molta cura. Dalle letali combo ai momenti di fan-service, tutto è al proprio posto, tette e chiappe ballonzolanti incluse. Il tutto portato a schermo in 1080p mossi a 60 frame per secondo.
8
Non ci vergogniamo nel dirlo, siamo fan di Senran Kagura, e questo Estival Versus è un eccellente nuovo esponente della serie. La formula è sostanzialmente la medesima dei predecessori, ma il passaggio a Playstation 4 ha portato tantissimi nuovi contenuti ed una grafica pulita e velocissima. Il cast è folto e variegato, il fan-service è servito a chili ed il sistema di combattimento è sempre divertente. Se non arrossite facilmente e magari avete anche un po' di feticismo per l'umorismo trash e piccante, non fatevi sfuggire questa perla di divertimento.

Senran Kagura: Estival Versus

Disponibile per: PS4 , PS Vita
Senran Kagura: Estival Versus PS4 Cover
Empire
Stranger Things

2

Stranger Things

Anni '80, tensione e paura. Vi raccontiamo la serie rivelazione rilasciata da Netflix!

Il Trono di Spade

3

Il Trono di Spade

Recap Season Finale - The Winds of Winter

Il Trono di Spade

5

Il Trono di Spade

Recap Episodio 6x09 - Battle of the Bastards

Empire
I Magnifici Sette

1

I Magnifici Sette

Fuqua ci fa riscoprire il genere western!

Pets - Vita da Animali

1

Pets - Vita da Animali

Cosa fanno i nostri animali quando li lasciamo soli?

Fuck you, prof! 2

1

Fuck you, prof! 2

Il professor Muller è tornato!

Trafficanti

Trafficanti

Phillips ci raccontata il lavoro dei trafficanti...a modo suo.

Blair Witch

4

Blair Witch

Il mito ritorna, ma forse era meglio lasciarlo dov'era