Recensione Rabbids Land

I conigili di Ubisoft invadono WiiU!
Roberto Vicario Di Roberto Vicario
Sin dalla nascita i Rabbids, grazie alla loro simpatia, hanno conquistato una larghissima fetta di pubblico (non solo giovane!) che gli ha permesso, e continua a permettergli, moltissimi giochi ispirati alle gesta di questi conigli fuori di testa.  Il lancio di WiiU era un'opportunità troppo ghiotta da lasciarsi sfuggire, ecco quindi arrivare sulla nuova ammiraglia Nintendo Rabbids Land un party game che si ispira alle tematiche di un parco giochi. Scopriamolo insieme!

Molto game, poco party!

Quando si parla di party games vengono in mente esperimenti estremamente riusciti come Mario Party, Buzz! o il recentissimo Nintendoland. Il nuovo titolo Ubisoft pone le basi del confronto sullo stesso terreno, dando la possibilità a quattro giocatori di cimentarsi in svariati minigiochi che sfruttano ovviamente le potenzialità del gioco asincrono dato dalla nuova periferica di Nintendo.

Lo scopo è estremamente semplice, similmente al gioco dell'oca, avremo un tabellone in cui far muovere il nostro rabbids con il lancio di un dado. Le caselle che compongono l'area di gioco hanno diversi simboli che equivalgono a diverse azioni.Ci sarà quella del minigioco, del quiz, dell'evento casuale che può favorire noi o un nostro avversario e ovviamente quella sfortunata che ci farà perdere trofei. Proprio i trofei saranno l'ago della bilancia, in grado di stabilire il vincitore della disputa. All'inizio della partita dovremo settare il numero di trofei per la vittoria (10 o 20) e il primo che raggiungerà la cifra stabilità verrà decretato vincitore. Come raccogliere i trofei? semplice, vincendo i minigiochi oppure come detto, sfruttando le caselle fortunate disposte casualmente sul piano di gioco.

Raccontato così, Rabbids Land può sembrare un titolo estremamente divertente da giocare in compagnia, ed in effetti così sarebbe, se solo gli sviluppatori non avessero optato per la sciagurata formula dell' uno contro uno. Quasi tutti i minigiochi infatti si potranno affrontare solamente in due, un giocatore con in mano il gamepad e l'altro con il Wiimote. Questa scelta comporta, nell'arco della partita, tantissimi punti morti con alcuni giocatori che giocoforza, potrebbero aspettare diversi turni prima di riprendere in mano il controller. Tempistiche decisamente troppo lunghe se si pensa ad un party game.
Rabbids Land - Immagine 1
Rabbids Land - Immagine 2
Rabbids Land - Immagine 3
Un rammarico che diventa ancora più grande, soprattutto se si guardano i minigiochi che risultano comunque ben fatti, immediati e divertenti con alcuni di essi che vanno a sfruttare saggiamente le possibilità offerte dallo schermo del gamepad. In uno di questi, ad esempio, dovremo cercare di evitare delle palle infuocate lanciate dal nostro avversario sotto forma di note musicali, oppure mentre un giocatore muoverà un veliero su un asse orizzontale, il giocatore con il nuovo controller dovrà buttargli addosso - soffiando nel gamepad - dei pinguini esplosivi. Un paio di esempi che esplicano in maniera abbastanza chiara, come gli sviluppatori francesi si siano certamente prodigati nel realizzare qualcosa di discretamente innovativo e divertente.

L'unico momento in cui tutti i giocatori potranno interagire contemporaneamente è nella casella quiz. Il giocatore che capiterà su questa casella sarà infatti chiamato a rispondere ad un domanda a risposta multipla, una volta selezionata la risposta che si suppone esatta, gli altri giocatori potranno scommettere se la risposta data è quella corretta oppure no, vincendo o perdendo ovviamente trofei. Unica variante,  troppo isolata e limitata,  che coinvolge tutti i giocatori contemporaneamente.

Oltre al problema che nasce dalle tempistiche di gioco, bisogna sottolineare anche la mancanza di modalità alternative dato che oltre a quella principale non avremo altre varianti valide e alternative tra cui scegliere, limitate unicamente alla possibilità di giocare singolarmente un minigames e poco altro.

Conigli in alta definizione


Sotto l'aspetto tecnico il titolo sfrutta uno stile grafico molto semplice ma alquanto piacevole. La natura del gioco non impone infatti uno comparto visivo da ultimo grido e questo ha permesso agli sviluppatori di realizzare delle linee molto semplici ma comunque ricche di dettagli. Il level design dei minigiochi giochi, come già sottolineato, è ottimo sia sotto l'aspetto prettamente ludico, sia sotto quello estetico. La stessa intelligenza artificiale, se si decidesse di giocare Rabbids land in solitaria, lascia il giocatore sempre sul filo del rasoio con distacchi quasi sempre minimi tra i giocatori stimolando costantemente la loro concentrazione. Anche la realizzazione dei Rabbids è assolutamente da promuovere con una serie di movimenti che strappando un sorrido più di una volta.
Rabbids Land - Immagine 4
Rabbids Land - Immagine 5
Rabbids Land - Immagine 6
Nulla da segnalare sotto l'aspetto audio con una colonna sonora estremamente essenziale ma mai noiosa e una serie di campionature audio abbastanza anonime eccezione fatta per le vocine dei conigli che contribuisco a quel senso di simpatia già più volte segnalato.

Insomma, questo Rabbids Land non è un brutto gioco, purtroppo a causa di alcune scelte ludiche alquanto discutibili, e sopratutto con una concorrenza pressoché diretta data dall'uscita di Nintendoland ne esce parzialmente ridimensionato. Il nostro consiglio al di là del voto, è quello di provarlo se siete interessati all'acquisto, a patto di essere coscienti del fatto che rispetto alla concorrenza i mini giochi a più giocatori non sono contemplati in maniera massiccia. Occasione persa, senza ombra di dubbio, ma i conigli avranno sicuramente tempo e modo di rifarsi.

5,5
Rabbids Land sa molto di occasione mancata. La pessima gestione delle tempistiche di gioco e le poche varianti presenti lo trasformano da potenziale prodotto di punta a titolo mediocre. Se siete immuni al fascino dei conigli francesci il gioco vi rimarrà abbastanza indifferente, a tutti i fan dei personaggi invece consigliamo una prova preventiva.
voto grafica7
voto sonoro6,5
voto gameplay5,5
voto durata5

Rabbids Land

Rabbids Land Wii U Cover
Empire
I Segreti di Twin Peaks
I Segreti di Twin Peaks

Se siete amanti di Lynch non dovete perdere questo gioiello

Una Serie di Sfortunati Eventi
Una Serie di Sfortunati Eventi

Le avventure degli orfani Baudelaire continuano

Marvel's Jessica Jones
Marvel's Jessica Jones

Cinque episodi per una storia da raccontare

The Walking Dead
The Walking Dead

Abbiamo visto in anteprima la 8x09

Piccole Grandi Bugie
Piccole Grandi Bugie

Il (deludente) DVD di una serie che racconta tante verità

Empire
Hearthstone: Heroes of Warcraft
Hearthstone: Heroes of Warcraft

Nuova espansione, nuove carte da giocare

Masters of Anima
Masters of Anima

Salva la cheerleader, salva il mondo

God Of War (PS4)

17

God Of War (PS4)

Kratos come non lo avete mai visto!

Titan Quest
Titan Quest

Un vecchio mito su PC ritorna su console next gen

Extinction
Extinction

Un Attack on Titan in salsa occidentale? Non proprio..