Non perderti la diretta la diretta

Odin Sphere

I miti nordici come non li avevamo mai visti. - Recensione

Di Fabio Fundoni (14 Marzo 2008)
Le storie più belle, non hanno dimensioni
E se un giorno, nella soffitta di casa, trovassimo un vecchio libro dalle pagine impolverate? Riusciremmo a resistere alla tentazione di scoprire le storie celate in esso? O forse non opporremmo alla curiosità, e sprofonderemmo su quella grossa poltrona, ormai comparsa dal salotto per far posto a mobili più moderni, cominciando leggerlo. E carezzando il nostro gatto Socrates, inizieremmo a vivere le vicende ormai dimenticate tra l'inchiostro un po' stinto.
 
E così, ci immergeremmo in una intricata epopea dove una giovane valchiria combatte per conquistare l'affetto del padre e difendere il proprio amore, un principe lotta per riottenere la vita che gli spetta, una giovane regina cerca di non soccombere sotto il peso dei doveri, una strega deve fare ordine nella propria vita e un guerriero convive con un potere tanto grande quanto pericoloso. Nel mentre, una furiosa guerra sta mettendo a ferro e fuoco diverse nazioni.
 
Il potere di un magico calderone alletta molti sovrani, ma una terribile profezia inizia a stagliarsi sul destino di tutti. Il nostro compito sarà quello di vivere le avventure dei cinque protagonisti, in modo da far luce su differenti situazioni che, passo dopo passo, finiranno per intrecciarsi inesorabilmente. E' infatti arrivato anche in Europa Odin Sphere,  frutto dell'impegno di Square Enix e Atlus, due nomi che da anni sono sinonimo di qualità nel campo dei giochi di ruolo di stampo giapponese. Viriamo di poco in questo caso, per approdare tra le meccaniche di un action rpg, dove il combattimento a scorrimento si sposano con la crescita e la gestione di livelli e punteggi vari, il tutto creato e proposto sotto l'egida di una curatissima grafica in due dimensioni.
 
Immagine 1
Socrates, il nostro gatto, ci farà compagnia mentre leggeremo le mitiche avventure di Odin Sphere
Immagine 2
Il rapporto tra Odino e sua figlia Gwendolyn, non è dei migliori...
Immagine 3
Oswald, il guerriero di cui si narrano terribili leggende...
 
Se tra i lettori vi fosse poi qualche videogiocatore particolarmente attento, basteranno poche occhiate alle immagini a corredo dell'articolo per riportare la mente a poco più di dieci anni fa, quando nel lontano oriente, fece la sua comparsa su Sega Saturn Princess Crown, gioco non legato per trama a quello ora preso in esame, ma indubbiamente antenato spirituale dei fatti che stiamo narrando, per stile e gameplay.
 
In un mercato dove ci si rincorre in una lotta all'ultimo poligono, forse qualcuno potrà storcere il naso davanti ad una produzione totalmente basata  su una tecnologia considerata da molti obsoleta, ma le due dimensioni hanno ancora tanto da dire, come d'altronde sembra affermare la stessa PlayStation 2, ancora pronta a dimostrare quanto di buono possa fornire la sua architettura, nonostante l'ormai prolifica nuova generazione di console.

Cinque personaggi in cerca di giocatore
Non citavamo a caso i libri. Tutto infatti prende inizio quando una graziosa bambina, ritrovando degli antichi tomi in una mansarda, inizia a sfogliarli, permettendoci di giocare differenti storie. Mano a mano che supereremo le situazioni proposteci, sbloccheremo nuovi libri, ognuno dedicato ad un differente protagonista, tutti legati in qualche modo tra loro, in un intricato affresco fatto di misteri e guerre, con una profonda ispirazione al mondo e ai miti nordici. I personaggi saranno ben cinque, come i capitoli da sfogliare (più alcuni bonus sbloccabili), tutti caratterizzati nel migliore dei modi.
 
Faremo così conoscenza di Gwendolyn, forte valchiria figlia del re Odino, Oswald, combattente bello e dannato, Cornelius, principe intrappolato in un corpo non suo, Mercedes, sovrana del regno delle fate e Velvet, strega temuta con un passato da nascondere. Di volta in volta appunto, useremo uno di costoro, misurandoci contro nemici di ogni tipo attraverso livelli da giocare in stile action-picchiaduro a scorrimento.
 
Ognuno di loro, è in possesso di un'arma magica, nata grazie all'uso di particolari materiali chiamati psiliti, capaci non solo di assestare mortali danni agli avversari ma anche, una volta sconfitti, di assorbirne i fozoni, praticamente lo spirito, per poi incanalarlo in magie o altri usi. Ogni livello sarà diviso in tanti piccoli schemi da portare a termine uno dopo l'altro, per poi scegliere le diverse diramazioni possibili del cammino, attraverso combattimenti, negozi e boss, per poi arrivare all'avversario principale di ogni zona.
 
Ogni quadro sarà sviluppato attraverso un ipotetico cerchio, in modo che camminando di continuo avanti o indietro, si compia un intero “giro” e si torni al punto di partenza. Per poter proseguire nelle sezioni seguenti, dovremo, quantomeno al primo passaggio, sconfiggere tutto quel che ci comparirà davanti, possibilmente nel minor tempo possibile, per accumulare un maggior punteggio da tradurre in premi materiali. Come strumenti d'offesa, oltre alle armi, disporremo di magie e oggetti, stando bene attenti a bilanciare ogni elemento, soprattutto per la presenza di una barra che si consumerà mano a mano che attaccheremo, lasciandoci momentaneamente inermi qualora non saremo stati abbastanza avveduti da fermarci qualche secondo per farla ricaricare.
 
Avremo poi, oltre ai classici punti vita, un indicatore per i fozoni accumulati, che ci dirà quante magie potremo utilizzare. La nostra crescita avverrà su due piani, quella del personaggio, derivata dal cibo che mangeremo per curarci (ogni pietanza dona un differente numero di punti esperienza), e quella dell'arma, basata sui fozoni raccolti.
Immagine 4
Velvet, armata con la sua pericolosa catena di Psiliti
Immagine 5
La grafica è indubbiamente dominata da favolosi tratti da uno stile quasi onirico
Immagine 6
Cornelius, nonostante l'aspetto, è un valido combattente
12
0 commenti

Odin Sphere

  • Piattaforma: PS2
  • Produzione: Square Enix
  • Sviluppo: Atlus
  • Distribuzione: Halifax
  • Genere: Action RPG
  • Uscita italiana: Marzo 2008
True Detective

True Detective

Lo show giunge al suo Season Finale. Promosso o Bocciato?

True Detective

True Detective

Recap Episodio 2x07 - Black Maps and Motel Rooms

Heroes

Heroes

Salva la cheerleader, salva in mondo

True Detective

True Detective

Recap Episodio 2x06 - Church In Ruins

True Detective

True Detective

Recap Episodio 2x05 - Other Lives

Empire
Qualcosa di buono

Qualcosa di buono

La lotto contro la SLA e un'amicizia fra due donne agli opposti.

Sinister 2

Sinister 2

Children of the damned

Ciao, Wes

Ciao, Wes

Un doveroso tributo ad un grandissimo regista

Southpaw - L'ultima sfida

Southpaw - L'ultima sfida

La boxe raccontata da Fuqua..

Operazione U.N.C.L.E.

Operazione U.N.C.L.E.

L'ennesima spy story del 2015 ha lo sfavillante marchio di Guy Ritchie