Recensione Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution

Time for a Revolution?
Giovanni Porrà Di Giovanni Porrà
Mentre sembrano trovare conferma le notizie su una sua prossima conclusione, Naruto, il manga creato dalla fantasia di Masashi Kishimoto, è più forte che mai, anche grazie all'anime trasmesso in tutto il mondo. Milioni di fans hanno imparato ad amarne storia e personaggi, e senz'altro non si lasceranno scappare anche l'appuntamento annuale con il videogioco. Che si è dimostrato valido quanto i suoi predecessori, oltre ad essere uno dei -ahimè! Ormai sono rimasti pochi- titoli in arrivo per le vecchie console e meritevole di acquisto.

“Salve, sono Mecha Naruto!”

Sviluppato dai ragazzi di Cyberconnect e Namco Bandai, Naruto Ultimate Ninja Storm Revolution è semplicemente il seguito di Ultimate Ninja 3, e forse la scelta di non mettere un numero davanti potrebbe configurarlo come un “momento di passaggio” verso il prossimo capitolo, magari per next gen. In questo caso la modalità più importante non è però quella Storia, ma il “Torneo Mondiale dei Ninja”. Scelto il vostro personaggio, vi recherete su un'isola dove si svolge la competizione più importante del mondo, a cui partecipano tutti i personaggi della serie. Qui si vedono le prime novità “rivoluzionarie”: i combattimenti si svolgono contro più avversari per volta; e non vincerà chi metterà ko l'avversario, ma unicamente chi riuscirà ad accumulare più sfere da battaglia, lasciate cadere dai nemici una volta colpiti.

Se l'idea può lasciare un po' perplessi, bisogna ammettere che aggiunge un elemento di strategia e di varietà. Ben presto sarà poi necessario cercare altri membri per formare un team, e reclutarli attraverso missioni secondarie, che potranno essere molto diverse: da batterli in un combattimento a trovare un oggetto per loro, o magari rispondere a un quiz! Oltre a quest'attività non mancheranno altri lavori, che si possono accettare presso un apposito ufficio di collocamento (quando si dice il realismo..), e garantiranno premi in denaro e oggetti utili. E se l'area da esplorare all'inizio sarà relativamente ridotta, con l'aumentare del livello di difficoltà crescerà sempre più, fino a raggiungere dimensioni e interattività degni di un buon free roaming. Di pari passo aumenterà anche il numero delle missioni e dei personaggi reclutabili, lasciando davvero l'imbarazzo della scelta.

Accanto alla modalità principale sarà possibile dedicarsi all'altra grande novità del titolo. La “storia di Mecha Naruto”, che introduce un nuovo personaggio: un robot con le fattezze del nostro protagonista. Anche qui si tratta di esplorare un'area, affrontare combattimenti e missioni secondarie, ma con l'eliminazione dei combattimenti di gruppo di cui parlavamo sopra, e l'aggiunta di una trama che ha lo scopo di caratterizzare Mecha Naruto: creato da un misterioso “professore”, è in grado di usare le tecniche della sua copia umana, e persino di provare dei sentimenti... Pur nella sua breve durata, la storia riesce a coinvolgere, senza contare la recente notizia che Mecha Naruto sarà presente anche nell'anime. Il tutto promette dunque ulteriori sviluppi.
Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution - Immagine 1
scegliere il giusto compagno di battaglia consentirà di dar vita a tecniche più spettacolari ed efficaci.

Rasengan!

Un titolo della serie Ultimate Ninja non può però dirsi valido se non lo sono il suo fulcro: i combattimenti. Fa piacere notare che questi si confermano all'altezza degli altri titoli della serie. Si possono fondamentalmente dividere in due categorie: i tutti contro tutti nel torneo di cui parlavamo sopra e i classici uno contro uno. Il gameplay non raggiunge mai una grande complessità, e anche la realizzazione delle mosse finali più spettacolari richiede solo la pressione di pochi tasti, che per di più il gioco ci mostrerà su schermo. L'IA nemica però fa ottimamente il suo dovere, alzando notevolmente il livello della sfida: gli avversari cercheranno di attaccarvi in ogni modo, e nei combattimenti tutti contro tutti potrebbero arrivare addirittura a coalizzarsi contro di voi.

Nel torneo i membri dello stesso team scendono in campo uno alla volta, ma negli altri combattimenti scegliere bene la squadra può essere davvero fondamentale. Potrete far intervenire i vostri amici ad aiutarvi (naturalmente anche l'avversario può fare lo stesso) e dare vita a tecniche di gruppo. Da segnalare anche la possibilità di concludere il combattimento con una mossa speciale, fatto che innescherà una breve sequenza con immagini dell'anime. Un'ottima trovata che aumenterà il livello di epicità e la sensazione di trovarsi davvero all'interno della storia. Un ulteriore elemento di strategia è aggiunto dagli attrezzi ninja, ovvero artefatti in grado di potenziare il vostro personaggio o rallentare l'avversario, e che andranno scelti con molta attenzione prima di iniziare.

Lungo la via del ninja

Tra un combattimento e un'esplorazione nella modalità torneo è sempre possibile provare le altre tre, ovvero scontro libero, online e via del ninja. Se i primi due non richiedono particolari spiegazioni, la terza merita un approfondimento. Come detto questo titolo si concentra sul Torneo Mondiale e su Mecha Naruto, ma questo non significa trascurare la storia principale. Qui si è scelto di svilupparne alcuni retroscena: curiosi di sapere di più della nascita dell'organizzazione Alba? O magari vi piacerebbe combattere nei panni di Shisui Uchiha contro Danzo?

La modalità offre questa possibilità. Complessivamente impegna al massimo tre ore, ma è davvero una bella sorpresa scoprire come tra un combattimento e l'altro la storia è raccontata da sequenze in stile anime, realizzate dallo studio Pierrot per l'occasione. Un fattore che potrebbe rendere questo titolo imperdibile per i fan doc. Questi ultimi apprezzeranno di sicuro anche la modalità online, che li consentirà di sfidare avversari in tutto il mondo, sebbene non sia stata realizzata in modo perfetto. Appare infatti viziata da un sistema un po' macchinoso (potreste trascorre diversi minuti in attesa del vostro turno per giocare...) e nel nostro test abbiamo riscontrato qualche lag di troppo.

Giocare ad un anime

Sotto il profilo grafico, Ultimate Ninja Storm Revolution mantiene gli alti standard della serie, portandoli anche a un livello superiore. Non si sono mai viste tecniche così spettacolari e personaggi così curati in ogni minimo dettaglio: in certi momenti la sensazione di trovarsi in una puntata dell'anime è davvero forte. Purtroppo durante i combattimenti le arene risultano ancora non interattive; ben realizzati nel complesso gli scenari esplorabili, molto vari e sempre affollati di personaggi con cui è possibile interagire. Anche il sonoro è su buoni livelli, con il doppiaggio originale disponibile in inglese e in giapponese con i sottotitoli. La localizzazione va promossa, anche se per dovere di cronaca precisiamo di aver notato qualche banale errore grammaticale... Voto positivo anche alle musiche, sempre azzeccate e coinvolgenti.

Un'avventura "rivoluzionaria"

La longevità del titolo è piuttosto buona. Merito della modalità torneo, che se affrontata in modo approfondito può impegnare piuttosto a lungo, ma anche di tutte le altre, compreso l'online. Un contributo notevole lo dà anche l'amplissima lista di personaggi giocabili o di supporto, complessivamente 118.

In conclusione Ultimate Ninja Storm Revolution prende gli ottimi risultati raggiunti dai suoi predecessori e li porta a un nuovo livello di eccellenza. Le novità che il nome "Revolution" potrebbe lasciar pensare sono interessanti, anche se non stravolgono l'essenza della serie. Sebbene il gameplay non sia eccessivamente complesso, è in grado di offrire un buon livello di sfida, mentre la longevità è assicurata dall'ampio numero di personaggi giocabili e di missioni. Ma soprattutto risulta azzeccata la scelta di sviluppare aspetti secondari della trama e anche introdurre nuovi personaggi. Fattori che rendono quasi imperdibile per i fan quello che è di per sé un titolo di qualità.
Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution - Immagine 4
Uno dei momenti della "via del Ninja", in cui la commozione la farà da padrona...
8,5
Ultimate Ninja Storm Revolution prende gli ottimi risultati raggiunti dai suoi predecessori e li porta a un nuovo livello di eccellenza. Le novità che il nome "Revolution" potrebbe lasciar pensare sono interessanti, e non stravolgono l'essenza della serie. Sebbene il gameplay non sia eccessivamente complesso, è in grado di offrire un buon livello di sfida, mentre la longevità è assicurata dall'ampio numero di personaggi giocabili e di missioni. Ma soprattutto risulta azzeccata la scelta di sviluppare aspetti secondari della trama e anche introdurre nuovi personaggi.Tutti questi fattori rendono quasi imperdibile per i fan quello che è di per sé un titolo di qualità.
voto grafica8,5
voto sonoro8,5
voto gameplay8,5
voto durata8,5
Sky TG24: guarda la diretta

- 10 %

Acquista la versione PC

49.9944.99

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution

Disponibile per: PS3 , Xbox 360, PC
Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution PS3 Cover
Empire
Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
ELEX

1

ELEX

Un cristallo per trasformarli tutti.

WWE 2K18

3

WWE 2K18

Il Wrestling Made in WWE, torna sulle nostre console!

NBA Live 18
NBA Live 18

Un nuovo inizio

Rogue Trooper Redux

10

Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!