Recensione La 24 Ore di Le Mans

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (22 Agosto 2001)
Il circuito di Le Mans rimarrà per sempre scolpito nella storia dell'automobilismo come uno dei circuiti più prestigiosi e importanti; per questo la Melbourne House, con la distribuzione dell'Infogrames, creando Le Mans 24 Hours ha voluto accontentare tutti coloro che desideravano poter correre su questa pista tanto impegnativa quanto leggendaria.
La 24 Ore di Le Mans - Immagine 1
Quest'opera si presenta come un simulatore di gare di durata: in altre parole, quel tipo di competizione disputato in base al tempo trascorso e non al numero di giri.
Un simulatore vero, da giocare con impegno e attenzione, dove il realismo dei mezzi e delle loro reazioni possono essere apprezzate dall'esperto pilota, ma se per caso ci si volesse solo divertire con una corsa veloce quest'opera accontenta anche i meno tecnici con un'ottima sezione arcade.
Nel caso il vostro obiettivo fosse divertirvi con una vera gara, selezionando "Le Mans" vi troverete immersi, sotto tutti gli aspetti, nella competizione di durata più famosa nel mondo; cominciate una nuova partita e preparatevi ad affrontare i massacranti 13 chilometri del circuito, per le 24 ore più lunghe di tutta la vostra vita.
Nel calendario virtuale dell'evento, potrete cominciare con un utile allenamento in modo da imparare i punti di frenata, i cordoli più utili e le reazioni della vettura alle sollecitazioni della levetta analogica.
La tappa successiva sarà la qualificazione: vi consiglio di puntare al massimo risultato possibile visto che la presenza delle scie è accertata ma non determinante per un sorpasso.
Nel caso tutto sia andato per il meglio, dopo un doveroso passaggio attraverso i box per gli ultimi ritocchi, la gara ci attende per donarci tutte le emozioni di una vera 24 ore di Le Mans.
Qualora la vostra pazienza non fosse grandissima e l'esuberante voglia di correre batta insistentemente alla porta, la modalità gara rapida vi permetterà di essere subito catapultato in pista alla guida della Maclaren GT, come avviene nel più classico degli arcade, con l'obiettivo di conquistare il gradino più alto del podio partendo dalla fine dello schieramento.
La 24 Ore di Le Mans - Immagine 2
Nel caso si cerchi una sfida più lunga ed articolata, si potrà selezionare campionato: cominciando dalla Rookie GT il novello pilota si troverà ad affrontare ben otto categorie di tornei, dal livello di difficoltà crescente; quelli successivi al primo saranno, ovviamente, sbloccati vincendo i precedenti.
In quest'opzione sarà possibile gareggiare su tutte le piste disponibili come Donington National, Suzuka nelle sue due versioni, Road Atlanta, Bugatti, Burno più tutte le variazioni sul tema delle varie piste.
0 commenti

La 24 Ore di Le Mans

Disponibile per: PS2 , Dreamcast
La 24 Ore di Le Mans PS2 Cover
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
Linea Sparco Gaming
Linea Sparco Gaming

Nella splendida cornice del Monza Rally Show, Sparco Gaming ha presentato la nuova seduta da gioco per il 2018

Steep

1

Steep

Le Olimpiadi coreane in questo nuovo DLC!

Kingdom Come: Deliverance
Kingdom Come: Deliverance

Abbiamo fatto un salto nel medioevo!

SpellForce 3
SpellForce 3

Mondi in pericolo e fetidi maghi da eliminare

Monster Hunter World

1

Monster Hunter World

Siamo entrati in contatto con il nuovo mondo!