Recensione Justice League

La Lega della giustizia arriva al cinema!
Roberto Vicario Di Roberto Vicario

Justice League, per Warner e DC, rappresenta davvero tanto. Un film sulle cui spalle è poggiato il futuro dell’universo cinematografico DC (in termini di credibilità con il pubblico, più che altro), e la necessità di rivalsa dopo quel Batman Vs Superman che, nella sua versione cinematografica ha davvero deluso tantissimi appassionati.

Siamo quindi arrivati al cinema curiosi di capire come Snyder abbia gestito storia e amalgama di cinque personaggi che, ne caso specifico di Aquaman, Cyborg e Flash, sono addirittura inediti.

La lega della (in)giustizia

Tagliamo la testa al toro, e arriviamo al punto della questione: Justice League ci ha piacevolmente sorpreso. Tale affermazione non pregiudica ovviamente tutta una serie di elementi che necessitano di essere migliorati in futuro, ma ecco: se si era alla ricerca di qualche barlume di speranza per questo universo cinematografico dopo Wonder Woman, forse l’abbiamo trovato.

Si è creata una strana e frastornante amalgama all’interno di questa pellicola. Se da una parte la gestione del concetto di eroismo e la sua stessa trasposizione visiva è pienamente nello stile di Snyder, la presenza della mano di Joss Whedon è pienamente percepibile in più di un passaggio.

Questa strana coppia porta quindi sullo schermo una pellicola che è innegabilmente molto vicina a quello che abbiamo visto nel primo Avengers. Scelta che porta a condividere alcuni elementi riusciti con altri difetti conclamati.

Parliamo ad esempio dei cinque eroi. Ognuno gode di un discreto minutaggio su schermo. Batman, nonostante un Affleck che continua a non convincerci pienamente, si conferma un personaggio interessante: stanco ma caparbio, lontano dalla forza dei suoi compagni ma mosso da ideali giusti; un pipistrello lontanissimo da molti altri visti sul grande schermo.

Justice League - Immagine 2

Wonder Woman (Gal Gadot) sempre più leader e perfettamente a suo agio nel personaggio (anche se la prova attoriale non è al massimo) e i nuovi arrivati che riescono a trasmettere parte della loro personalità a partire da un “tamarrissimo” ma efficace Aquaman (Jason Momoa) e un Flash (Ezra Miller) che incarna in maniera -quasi- sempre efficace il personaggio simpatico che spezza il ritmo delle scene più “drammatiche”. Unico non pervenuto, almeno per il momento, è Cyborg (Ray Fisher) che nella furiosa scelta di montaggio, soffre un po’.

Ed è proprio qui che pecca il film, in un montaggio confusionario, probabilmente compresso dalle due ore di durata, che taglia con l’accetta le situazioni passando da una scena all’altra con poca fluidità. Scelta voluta? Forse, ma rimane comunque poco gradevole.

Per il resto ci troviamo davanti alla classica sceneggiatura che vede due fazioni contrapposte, con purtroppo la pochissima personalità, per non dire la totale assenza, di un cattivo che si rivela all’altezza: SteppenWolf. L’evoluzione della storia è quanto di più classico si possa trovare e la sensazione è che la vena di Snyder sia stata in parte mitigata da quella subentrante di Whedon.

Justice League
Justice League - Immagine 205231
Justice League - Immagine 205230
Justice League - Immagine 205229
Justice League - Immagine 205228
Justice League - Immagine 205227
Justice League - Immagine 205226
Justice League - Immagine 205225
Justice League - Immagine 205224
Justice League - Immagine 205223
Justice League - Immagine 205222

Sebbene fare paragoni non sia mai la mossa corretta, alla fine della visione, rimane la sensazione di aver visto qualcosa che pur mantenendo alcuni canoni estetici provenienti dal passato, porta qualcosa di diverso all’interno dell’universo DC. Era quello che ci voleva? Non siamo noi a dover dare la risposta, ma i fatti sono sotto gli occhi di tutti e della stessa Warner.

Pur con tutti i suoi limiti e difetti (elencanti qualche riga qui sopra) Justice League è un buon film sui super eroi, godibile dall’inizio alla fine, ed in grado di lasciare nello spettatore la voglia di vedere come continuerà e si evolverà questa storia.

Un nuovo punto di partenza quindi dal quale poter finalmente iniziare a creare qualcosa di valido e in grado di rivaleggiare, senza snaturarsi eccessivamente, con i rivali di una vita. Se il mondo della DC aveva bisogno di una scossa, dopo le prime sensazioni (positive) lasciate da Wonder Woman, con la Justice League è finalmente arrivata.

Andate al cinema, molto probabilmente non ve ne pentirete.

Ultima considerazione a margine: le scene post credit sono due, e la seconda in particolare vi consigliamo di vederla. Non andatevene prima dei titoli di coda!

Justice League è un film tutt'altro che perfetto, ma nella sua confusionarietà creativa, dettata probabilmente da un processo creativo "movimentato" e arricchito dalla collaborazione di un personaggio come Joss Whedon, ne esce un prodotto gradevolissimo e che riesce ad intrattenere. Un punto su cui la Warner farà bene a riflettere per far (ri)partire un universo cinematografico che ha ricevuto quella scossa di cui aveva disperatamente bisogno. Bene così.

Justice League

Justice League Cover
  • Regia: Zack Snyder
  • Produzione: Warner Bros.
  • Nazionalità: USA
  • Distributore: Warner Bros.
  • Sceneggiatura: Chris Terrio, Jerry Siegel, Joe Shuster, Bob Kane, Bill Finger
  • Genere: Fantastico, Azione
  • Durata: 121 min.
  • Data di uscita: 16 Novembre 2017
  • Cast: Henry Cavill, Gal Gadot, jason momoa, Amber Heard, Ben Affleck, Amy Adams, Ezra Miller, J.K. Simmons, Ray Fisher
Empire
The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Empire
Justice League
Justice League

La Lega della giustizia arriva al cinema!

Geostorm
Geostorm

Allerta Meteo Massima!

Geostorm
Geostorm

Una piacevole intervista in quel di Roma

Thor: Ragnarok
Thor: Ragnarok

Intrattenimento per tutta la famiglia a suon di cazzotti e martellate

LEGO Ninjago Il film
LEGO Ninjago Il film

E' Meraviglioso! (cit)