Recensione James Cameron's Avatar: Il Gioco

Il mondo di Pandora si materializza anche sul vostro iPhone.
Marco Del Bianco Di Marco Del Bianco
Mentre i cinefili italiani dovranno aspettare gennaio per vedere il nuovo colossal di James Cameron, i giocatori nostrani, come quelli di tutto il mondo, possono già godere della trasposizione videoludica della pellicola. Per quasi tutte le piattaforme il titolo è stato curato da Ubisoft, mentre su iPhone se ne sono occupati gli specialisti di Gameloft. La versione in questione non è un mero porting ma un titolo studiato ad hoc totalmente da zero, per ottenere il massimo dalle macchine di casa Apple. Avatar segue la falsariga della trama del film, facendovi impersonare il ruolo di un soldato intento a calarsi nel feticcio cibernetico a somiglianza degli abitanti del mondo di Pandora. La storia, tra misteri, combattimenti e scenari fantascientifici, si dipanerà attraverso quindici capitoli, intervallati da sequenze narrative atte a tenere il filo della trama. Come si può notare dalle immagini la prima impressione che si può avere è quella di un action tridimensionale spiccatamente votato alle scene di lotta e l'impressione non è sbagliata anche se sarebbe riduttiva come definizione.
James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 1
Gli schemi di volo sono un interessante stacco dal resto dell'azione.
James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 2
Il gioco presenta diverse componenti platform in cui dimostrare la propria agilità.
James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 3
Nello scivolare su tronchi e rocce darete prova della vostra destrezza.
Il sistema di controllo è piuttosto classico, con la croce direzionale virtuale sulla sinistra e i pulsanti delle azioni sulla destra. Agli estremi superiori sono posizionati i restanti tasti funzione, per accedere al menù delle opzioni o innescare le armi speciali. Il tutto risponde in modo adeguato alle vostre indicazioni, anche se talvolta i cambi repentini di inquadratura creano qualche minimo problema alla direzionalità. Nulla che comunque non si padroneggi con un minimo di pratica. Avrete comunque la prima missione di tutorial per prendere la mano con la gestione del vostro personaggio.
Uno dei punti di forza della giocabilità di Avatar sta nel tentativo fatto, da parte dei programmatori, di renderla il più varia possibile. Come accennato, apparentemente si presenta come un titolo di combattimento alla Hero of Sparta o come, per coloro di voi che vengono da altre piattaforme, alla God of War. In realtà, anche se questa componente è sicuramente molto sviluppata, avrete molto altro da fare. Ci saranno fasi di esplorazione di Pandora, sia semplicemente per spostarvi da una location all'altra, in questo caso spesso cavalcando, sia per raccogliere oggetti e risolvere enigmi. C'è poi una componente platform dove il vostro personaggio sarà chiamato a muoversi con destrezza, saltando e correndo, per superare le avversità e raggiungere il termine dei livelli. Dulcis in fundo ci saranno anche fasi di volo tridimensionale, cavalcando un animale alato. Schemi questi che segnano un netto stacco dal resto dell'azione e che vi mettono di fronte a sfide sempre nuoce. Tutto bello sulla carta, ma poco conterebbe se alla resa di conti il risultato non fosse positivo. State tranquilli: lo è. L'azione di gioco è coinvolgente fin dall'inizio e riesce a tenere desta l'attenzione grazie alle numerose e riuscite variazioni sul tema.
James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 4
Potrete utilizzare diverse armi nel corso dell'avventura.
James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 5
Gli spostamenti tra le diverse location avvengono generalmente a cavallo.
James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 6
Meglio tenersi lontano dalle fauci di quel gicantesco ragno.
Anche per quanto riguarda la profondità gli sviluppatori non hanno certo lesinato. Quindici capitoli quindici che, forti anche dei tre differenti livelli di difficoltà selezionabili, vi terranno a lungo impegnati. Si può tranquillamente dire come Avatar sia uno dei titoli più profondi e strutturati per iPhone, in grado di garantire come pochi altri, soprattutto del suo genere, un divertimento duraturo.
Il tutto è sorretto da una realizzazione tecnica spettacolare. Con Avatar e N.O.V.A. il team di Gameloft dimostra come il proprio motore grafico abbia fatto notevoli passi avanti. Già Hero of Sparta era visivamente gradevole ma nulla a che spartire con quanto ci troviamo fra le mani. La definizione degli elementi e la ricchezza delle texture sono veramente notevoli. Il mondo di Pandora si rivela ricco di particolari e impreziosito da effetti luce che non credevamo possibili su questa piattaforma. Non solo mera potenza meccanica ma anche molta cura nei particolari, come dimostrano le inquadrature in stile cinematografico che, aumentando o diminuendo il fattore di zoom, accrescono il senso di profondità dei fondali. Sul 3Gs le animazioni sono fluide e veloci, mentre se possedete il modello precedente bisogna ammettere che la ricchezza visiva mette a dura prova l'hardware della macchina. Nulla di drammatico ma la differenza si vede, soprattutto in termini di fluidità. Se il paragone con la Psp resta ancora irriguardoso, si può invece dire che sul 3D il Nintendo Ds sia ormai alle spalle.
Se proprio si vuole essere pignoli e cercare qualche altro minimo difetto si può dire che essendo le inquadrature fisse, a volte non sempre si prestano a darvi un'ottimale visione di gioco ma questo vuol proprio dire andare a cercare il pelo nell'uovo.

James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 7
La ricchezza del dettaglio grafica e degli effetti luce ha del sorprendente.
James Cameron's Avatar: Il Gioco - Immagine 8
attenzione a non perdere la presa, soprattutto passando sotto la cascata.

Al momento una versione Lite non è stata prevista ma non ci stupiremmo se presto o tardi Gameloft dovesse pubblicarla, così come non pare impossibile un futuro aggiornamento che migliori almeno parzialmente l'ottimizzazione per 3G. Come si vede di carne al fuoco ce n'è molta e di qualità, per un risultato finale decisamente convincente e che dovrebbe garantire parecchie ore di divertimento. Avatar conferma le attese e si candida a essere uno dei best seller del Natale sull'AppStore.
8
Avatar per iPhone è un gioco che stupisce. Lo fa sia dal punto di vista della struttura di gioco che da quello della realizzazione tecnica. L'azione è varia e sarebbe riduttivo dire che si tratta di un gioco di combattimento tridimensionale alla Hero of Sparta. Qui c'è molto di più. Se ciò non bastasse la grafica farà sobbalzare tutti gli scettici dell'iPhone, dimostrando una volta per tutte che questa può essere una seria piattaforma di gioco. Peccato che tanta ricchezza un pò faccia a pugni con il modello 3G, ancora il più diffuso, sul quale si avverte qualche perdita di fluidità. Il risultato è comunque un gioco molto raffinato e dall'azione coinvolgente, che una volta che vi avrà preso non vi lascerà andare fino a che non l'avrete portato a termine. Un sicuro best seller di questo Natale. Raccomandatissimo.
voto grafica8,5
voto sonoro7
voto gameplay8
voto durata7,5
Sky TG24: guarda la diretta

James Cameron's Avatar: Il Gioco

Disponibile per: Wii, iPhone , Xbox 360, PS3, PC
James Cameron's Avatar: Il Gioco iPhone Cover
Empire
Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
NBA Live 18
NBA Live 18

Un nuovo inizio

Rogue Trooper Redux

10

Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!

South Park: Scontri Di-Retti

2

South Park: Scontri Di-Retti

L'universo di Trey Parker e Matt Stone ridiventa un videogioco. Ed è bellissimo.

Dragon's Dogma: Dark Arisen

2

Dragon's Dogma: Dark Arisen

Quando si parla di remastered, si parla sempre di seconde opportunità