Recensione I Magnifici Sette

Fuqua ci fa riscoprire il genere western!
Roberto Vicario Di Roberto Vicario
Era il 1960 e nelle sale cinematografiche arrivava I Magnifici Sette diretto da John Sturges. Ispirato nientemeno che ai Sette Samurai di Akira Kurosawa, grazie ad un cast stellare che poteva contare su nomi tra cui Steve McQueen, Charles Bronson e Jame Coburn, il film fu un incredibile successo, tanto da arrivare a guadagnarsi ben tre sequel.

Sono passati più o meno 56 anni e il regista Antoine Fuqua fa tornare in sala questo grande classico western sotto forma di remake. Un cast altrettanto importante e un budget da 100 milioni di dollari saranno bastati per la riuscita del progetto? scopritelo insieme a noi.
I Magnifici Sette - Immagine 1

western di puro intrattenimento

La storia è ambienta principalmente a Rose Creek, un piccolo paese nel sud degli Stati Uniti che ha la sfortuna di essere sorto vicino ad una miniera ricca d'oro. L'estrazione è gestita dallo spietato Bartholomew Bogue (Peter Sarsgaard), un uomo senza scrupoli che pur di ottenere tutto l'oro possibile è disposto ad uccidere, bruciare e fare piazza pulita intorno a lui.

Stanchi dei soprusi perpetrati da Bogue e per voce di una donna di nome Emma Cullen (Haley Bennett), verrà assoldato l'agente federale Sam Chisolm (Denzel Washington) con lo scopo di far fuori il cattivo di turno e liberare così la città. Il cowboy metterà insieme una squadra estremamente eterogenea che conta tra le sue fila il chiacchierone Josh Farraday (Chris Pratt), il vecchio soldato Goodnight Robicheaux (Ethan Hawke), il cacciatore di scalpi Jack Horne (Vincent D'Onofrio), il messicano Vasquez (Manuel Garcia-Rulfo), l'asiatico Billy Rocks (Lee Byung-hun) e il pelle rossa Red Harvest (Martin Sensmeier), per quella che sembra a tutti gli effetti una missione suicida.

I magnifici 7, forte anche di un budget da blockbuster e un regista che ha già dimostrato di saperci fare con il genere action, è un film che non annoia mai e per tutte le due ore che compongono la sua durata, riesce ad intrattenere lo spettatore.
I Magnifici Sette - Immagine 2
La sceneggiatura di Richard Wenk e Nic Pizzolatto prende le distanze dall'originale confezionando un film più lineare, in cui i ritmi e le inquadrature sono sapientemente cadenzate su ognuno degli attori, ma senza mai approfondire in maniera particolare il carattere o la personalità. Ci sono dei tratti distintivi, questo è ovvio, ma nel complesso manca completamente un lato introspettivo, accantonato per far spazio ad una storia che punta tanto sull'intrattenimento “d'azione”.

Questo funziona anche, e soprattutto, perché i canoni del genere western si ritrovano tutti, e in più riprese durante il film. I tempi dei dialoghi, le inquadrature ravvicinate o i campi larghi che mostrano la vastità del territorio americano, non sono solo presenti, ma diventano parte integrante dell'esperienza audio visiva. Peccato solo per l'originale tema composto da Bernstein, che purtroppo ritroviamo unicamente durante i titoli di coda.

I Magnifici 7 punta quindi principalmente ad intrattenere lo spettatore con una solidissima azione da grande schermo e una serie di attori di grandissimo calibro perfettamente nella parte che gli è stata confezionata. Su tutti spicca un poliedrico Denzel Washington, che senza particolare difficoltà riesce a spaziare da un genere all'altro, riuscendo ad essere sempre molto credibile.

Certo, se volessimo soffermarci sui difetti, questi non mancherebbero (anzi!), tuttavia a fronte di una trama estremamente lineare e tutto sommato scontata, il regista riesce a trovare le immagini giuste ed un ritmo buonissimo. Elementi, questi appena citati, che sono più che sufficienti per un film western action d'intrattenimento. Lasciate perdere il confronto con l'originale e gustatevi questa versione moderna di un genere, come quello western, che anno dopo anno diventa sempre più latente e raro.
I Magnifici Sette - Immagine 5
I Magnifici 7 riprende tutti gli elementi classici del genere per regalare allo spettatore due ore di purissimo intrattenimento action. Un cast stellare e perfettamente nella parte, unitp ad euna regia consapevole sono gli elementi che trasformano questo film in un'esperienza che merita di essere vissuta...soprattutto sul grande schermo ed in onore di un genere ormai sempre meno presente in questi ultimi anni.

I Magnifici Sette

I Magnifici Sette Cover
  • Titolo Originale: The Magnificent Seven
  • Regia: Antoine Fuqua
  • Produzione: Sony Pictures
  • Nazionalità: USA
  • Distributore: Sony Pictures
  • Sceneggiatura: Nic Pizzolatto
  • Genere: Western
  • Durata: 130 min.
  • Data di uscita: 22 Settembre 2016
  • Cast: Chris Pratt, Vincent D'Onofrio, Denzel Washington, Haley Bennett, Martin Sensmeier, Manuel Garcia-Rulfo, Ethan Hawke, Byung-hun Lee
Empire
The Walking Dead

10

The Walking Dead

Recap Episodio 7x06 - Giura

The Walking Dead

4

The Walking Dead

Recap Episodio 7x05 - Codardi

The Walking Dead

8

The Walking Dead

Recap Episodio 7x04 - Al tuo Servizio

The 100

3

The 100

Arriva il cofanetto della seconda stagione

The Walking Dead

13

The Walking Dead

Recap Episodio 7x03 - La Cella

Empire
Infinity
Infinity

Una piattaforma in costante aggiornamento...

Star Trek Beyond
Star Trek Beyond

Vi sveliamo 5 segreti racchiusi nell'edizione home video.

Sully

1

Sully

Eastwood ci racconta la normalità di un uomo straordinario!

Sky Go Plus
Sky Go Plus

Sky rinnova la piattaforma IPTV e On Demand, ma qualcosa ancora non quadra..

Assassin's Creed

3

Assassin's Creed

Le lame celate sul grande schermo