Recensione Gauntlet: Dark Legacy

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (10 Agosto 2001)
Gli stregoni, ormai è noto, sono creature pericolose. Ma c'è una categoria che li batte sicuramente nella classifica dei personaggi fantasy potenzialmente devastanti: quella degli apprendisti stregoni. Date un oggetto anche minimamente dotato di potere magico in mano a uno di questi loschi figuri e state pur certi che un qualche tipo di disastro si abbatterà entro pochissimi minuti. E' quanto accade allo sprovveduto "maghetto" che nell'introduzione di Gauntlet: Dark Legacy fa tornare nuovamente in vita uno dei demoni più pericolosi e perniciosi che la storia dei videogiochi ricordi: Skorn, di recente ridotto a brandellini da un gruppo di volenterosi avventurieri in Gauntlet Legends (uscito per Psx, Dreamcast e Nintendo 64) e ora tornato più vispo (e incavolato) che mai. Proprio vero, non c'è mai pace, per i poveri eroi..
Gauntlet: Dark Legacy - Immagine 1
Eccoci innanzi al nostro mentore ed evocatore: l'avventura ha inizio!
BLUE WARRIOR NEEDS FOOD... AGAIN!
Coloro che frequentavano le sale giochi nei primi anni '80 non dovrebbero aver problemi a ricordare Gauntlet, videgioco fantasy che permetteva a ben quattro giocatori di avventurarsi in un numero infinito di dungeon massacrando mostri e collezionando tesori: ebbene, questo Gauntlet: Dark Legacy è l'ultima evoluzione disponibile di questa storica serie di videogiochi. Cambia la tecnologia, ma la sostanza rimane inalterata: dopo aver scelto il proprio alter-ego tra quelli disponibili, uno o più giocatori iniziano ad avanzare lungo desolate terre infestate da ogni tipo di mostro, in un vortice di pura azione arcade, senza complicazione alcuna. Certo, gli anni trascorsi hanno comunque portato ad alcune aggiunte non indifferenti nello schema di gioco, ma si può perfettamente parlare di "affinamento" di ciò che Gauntlet già era alla sua nascita, anziché di rivoluzione vera e propria
TANTI EROI SENZA MACCHIA
La prima cosa da fare per affrontare le orde di Skorn è scegliere il personaggio da impersonare nell'avventura: e questa volta, è il caso di dirlo, ce n'è per tutti i gusti! Le "classi" di personaggio disponibili sono diventate ben otto, ciascuna dotata di differenti valori in cinque caratteristiche distinte, ovvero capacità di combattere corpo a corpo, potenza di fuoco, capacità difensive, potere magico e velocità dei colpi. La scelta può dunque ricadere su guerriero, arcere, stregone, strega, nano, paladino, giullare e amazzone: un gruppo di eroi decisamente ben assortito. Come se non bastasse, ogni tipologia di personaggio ha quattro diverse varianti, ciascuna legata a una delle sorgenti di magia presenti nel gioco (stanno a indicare la particolare affinità del personaggio verso quel particolare tipo di potere), che sono luce, fulmine, fuoco e veleno: a ciascuna di queste "specializzazioni" corrisponde un aspetto grafico del personaggio totalmente differente, per un totale di ben trentadue differenti "configurazioni" tra cui scegliere. Ancora non basta? Allora si possono aggiungere ulteriori otto tipologie di eroe, decisamente più potenti rispetto a quelle inizialmente selezionabili, il cui utilizzo è consentito unicamente dopo aver eseguito determinate azioni nel gioco vero e proprio
0 commenti

Gauntlet: Dark Legacy

Gauntlet: Dark Legacy PS2 Cover
  • Piattaforma: PS2
  • Produzione: Midway
  • Sviluppo: Midway
  • Genere: RPG
  • PEGI: +12
  • Data di uscita: Agosto 2001
Empire
The Assassination of Gianni Versace
The Assassination of Gianni Versace

Abbiamo visto in anteprima la prima puntata della serie TV

Bright

7

Bright

Ayer ci porta in una L.A. che unisce fantasy e moderno.

The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Empire
Dragon Ball FighterZ

2

Dragon Ball FighterZ

True power knows no limit!

Nintendo LABO

18

Nintendo LABO

Nintendo stimola la nostra immaginazione

Dragon Ball FighterZ
Dragon Ball FighterZ

Galeotta fu la beta

Playerunknown's battlegrounds

6

Playerunknown's battlegrounds

Qualche ora in compagnia della versione Xbox One!

Gamdias HEBE M1 RGB
Gamdias HEBE M1 RGB

Gamdias ci vizia con un ottimo headset