Recensione Galactic Civilizations II: Endless Universe

Lo stragegico spaziale esagerato di Stardock torna con un super bundle!
Marco Modugno Di Marco Modugno
Una galassia sconfinata di opportunità. Mai come in questo caso un'espressione d'uso comune trova perfetta applicazione nel definire questo corposo bundle strategico rilasciato da Kalypso, che contiene la versione già nota di Galactic Civilizations II (il gioco base, senza la campagna Dread Lords, però) e, come se non bastasse, i due add-on Dark Avatar e Twilight of Arnor, resi disponibili finora solo online.

Ce n'è per far venire un'indigestione di astronavi e pianeti anche al più avido divoratore di space operas, visto che ciascuna delle due campagne aggiuntive, per non parlare del gioco base in versione sandbox, offre ad un pubblico ristretto ma fedele di appassionati strateghi da tastiera centinaia di ore di intrattenimento, migliaia di anni luce di spazio da esplorare, centinaia di sistemi stellari da colonizzare o conquistare, e così via.
 
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 1
Si mette malissimissimo per i poveri Terrestri...
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 2
Incrociatore Drengin di poppa. Attivare batterie difensive!
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 3
I filmati d'intermezzo ricalcano più o meno la grafica del gioco
 

La complessità e il realismo sono i due cavalli di battaglia che trascinano il cocchio spaziale di Stardock, sviluppatore anche del pluripremiato Sins of a Solar Empire, verso la palma di team realizzatore del gioco strategico spaziale definitivo.

Basti pensare, tanto per iniziare a fare qualche esempio, che la campagna di Twilight of Arnor, quella più avanzata sotto il profilo tecnico e di gameplay, mette chi gioca nella possibilità di impersonare una tra dodici razze, ciascuna dotata del suo personale albero di sviluppo. Se qualcuno di voi ricorda il livello di dettaglio di quello dei terrestri del gioco originale, farà presto a comprendere la varietà di scelte con le quali si troverà ad avere a che fare, dopo qualche ora di pratica con il gioco.

Le vicende di Dark Avatar, prima campagna del bundle, prendono il via al termine della trama di Dread Lords, costringendoci ancora una volta, nei panni dei terrestri, ad affrontare i perfidi schiavisti Drengin nell'ennesima sfida per il dominio della galassia, mentre Twilight of Arnor vi metterà in condizione di scegliere di impersonare proprio il leader dei perfidi alieni, in alternativa a quello terrestre, alle prese con una guerra civile con gli ancora più efferati Korath, cugini primi con il vizio del genocidio interplanetario.

Il gameplay è così ricco che pensare di dominarne i segreti in poche sessioni costituisce a dir poco un peccato mortale di superbia. Alberi tecnologici ricchissimi di varietà, infinite possibilità di personalizzazione delle navi che costruirete nei vostri cantieri navali, un editor planetario che se non vi consente pure di cambiare posto al lettore DVD all'interno del vostro case poco ci manca e una varietà di opzioni economiche, strategiche, militari e politiche da vertigine costituiscono un livello di sfida perfino troppo spinto per chi non sia mosso da una motivazione da zelota.

Se i neofiti che dovessero incappare per caso in GalCiv II EU finiranno per fuggirne inorriditi e terrorizzati dopo un paio d'ore passate alla ricerca del comando per lanciare i missili a ricerca di calore, gli appassionati che avranno la pazienza e l'umiltà di avvicinarsi al titolo Stardock con giusto metodo ne saranno sicuramente gratificati da un'immersività e da un realismo che non potranno non generare, è il peccato di tutti i giochi a turni ben fatti, una pesante assuefazione fin dalle prime sessioni. Un turno tira l'altro, amici della strategia, e il rischio di passare attaccati a GalCiv II EU tutto il tempo libero dei prossimi tre mesi è qualcosa di più di una concreta possibilità.
 
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 4
Se dicessi qualcosa, sarebbe uno spoiler sulla trama. Meglio tacere...
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 6
Personalizzate le vostre navi a volontà. Questa non mi pare originalissima...
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 5
"Disintegration is not for you! Your fate..." No! Quello era un altro gioco!
 

Colpa di una grafica rinnovata, che in Twilight of Arnor dà senza dubbio il suo meglio, forte di texture sempre gradevoli anche se, tocca ammetterlo, la next-gen è ancora un parsec più in là. Ma anche e soprattutto di un'IA talmente progredita da non farvi mai rimpiangere l'assenza del più volte invocato comparto multiplayer. Le reazioni dell'avversario virtuale sono (quasi) sempre all'altezza della situazione e i suoi comportamenti sufficientemente erratici, a volte, a farvi venire voglia di andare a guardare se, per caso, nella stanza accanto qualcuno non si sia agganciato alla vostra WLAN e abbia trovato il modo di sostituirsi ai bot generati dal software.

La tecnica del gioco, in sostanza, emerge più in ciò che non si vede o si sente, parlo di realismo, complessità e intelligenza artificiale, che nelle texture pur gradevoli di ambientazioni e oggetti o nelle musiche da space opera, talvolta un po' banali, della colonna sonora.

Chi avesse deciso di avvicinarsi al genere proprio a cominciare da questo titolo (coraggioso!), comunque, non abbia da temere. Menu e alberi tecnici, ancorché tentacolari, sono sempre intuitivi e d'immediata comprensione ed è possibile, se non ci si lascia trasportare da una fretta qui davvero fuori luogo, progredire senza affanni e in modo discretamente veloce nell'apprendimento delle meccaniche.

Dopo tutto, chi acquista uno strategico a turni è di solito la trasposizione videoludica più vicina ad uno scacchista che il nostro amato mondo virtuale conosca. Professionisti della tastiera di questo spessore, dunque, non hanno ragione di spaventarsi per una sfida di così alto livello quando promette in cambio, come fa GalCiv II EU senza nemmeno un mezzo termine, l'esperienza definitiva in ambito di manageriale spaziale? A chiunque altro, però, suggeriamo di farsi prestare una copia dall'amico appassionato per farcisi un giro, prima di lanciarsi in un'esperienza tanto impegnativa.
 
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 7
La nostra amata Terra. Guai a farla cadere in mani nemiche!
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 8
Icone intuitive rappresentano le varie strutture
Galactic Civilizations II: Endless Universe - Immagine 9
Una mossa politica sbagliata.. ed è guerra!
 

8
L'universo virtuale, così come quello reale, non è infinito. Intanto, però, per attraversare da una parte all'altra le più grandi delle galassie customizzabili messe a vostra disposizione dall'editor di GalCiv II vi ci vorranno DUEMILA (avete letto bene!) turni di gioco. Lo strategico spaziale targato Stardock, proposto qui in bundle con le due espansioni rilasciate finora soltanto sul circuito online, si propone ancora una volta come titolo definitivo del settore, regalando agli appassionati del genere un'esperienza immersiva, realistica e virtualmente quasi infinita. La sua completezza non si coniuga, come spesso purtroppo accade, con un'eccessiva difficoltà. Gli aspiranti imperatori galattici mettano però in conto, come minimo, di dover passare parecchie decine di ore alla tastiera per cogliere i frutti migliori dei loro progetti di conquistatori.
voto grafica7
voto sonoro7
voto gameplay8,5
voto durata10
0 commenti
Sky TG24: guarda la diretta

Galactic Civilizations II: Endless Universe

Galactic Civilizations II: Endless Universe PC Cover
Empire
Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
Rogue Trooper Redux
Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!

South Park: Scontri Di-Retti

2

South Park: Scontri Di-Retti

L'universo di Trey Parker e Matt Stone ridiventa un videogioco. Ed è bellissimo.

Dragon's Dogma: Dark Arisen

2

Dragon's Dogma: Dark Arisen

Quando si parla di remastered, si parla sempre di seconde opportunità

Gundam Versus

4

Gundam Versus

I Mobile Suit Gundam sbarcano su PlayStation 4

The Evil Within 2

14

The Evil Within 2

Tango Gameworks manca il bersaglio, ancora una volta.