Recensione Bangai-O HD: Missile Fury

Preparatevi a ritornare a bordo del mech Treasure. E se non ci siete mai stati sarà dura.
Massimiliano Pacchiano Di Massimiliano Pacchiano
Chi conosce Treasure sa bene che i titoli realizzati da questa storica casa sono spesso incredibilmente originali ed innovativi, profondi ed artisticamente ispirati. Treasure è una delle poche case del sol levante ad essere ancora in salute dai tempi dei 16bit, e un motivo c'è. Basti pensare a capolavori come Guardian Heroes (che presto verrà riproposto sottoforma di remake), Alien Soldier, Gunstar Heroes, Sin & Punishment e tanti altri.
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 1
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 2
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 3
Inizialmente pubblicato su Nintendo 64 e Sega Dreamcast, Bangai-O era un po' l'archetipo dei moderni twin-stick shooters (sebbene si usassero i quattro tasti frontali anziché un secondo stick), in cui ai comandi di un robottone futuribile dovevamo destreggiarci tra numerosissimi nemici e proiettili, all'interno di una colonia artificiale simile a quelle di Gundam e affini. La presenza di attacchi a 360 gradi, scrolling multidirezionale, gravità, bonus da raccogliere e di tecniche speciali rendeva il gioco estremamente originale e lontano dai canoni degli sparatutto “bullet hell” tipici dell'epoca.

Dopo una sorta di sequel su Nintendo DS chiamato Bangai-O Spirits, ecco arrivare questo nuovo capitolo per Live Arcade che ci offre una nuova cosmesi ad alta risoluzione ed oltre 100 livelli da affrontare. E' presente anche un editor ed una modalità multiplayer (entrambe piuttosto involute a dire il vero). Oltre ai normali attacchi a base di armi e missili, abbiamo le ormai consolidate tecniche del Dash (un scatto che consente di passare attraverso i nemici ed i loro proiettili), il freeze (che congela gli avversari vicini) e l'EX, che genera un grosso volume di fuoco e permette di rispedire al mittente gli attacchi in arrivo.
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 4
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 5
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 6
 

Il gioco è tutto un tripudio di proiettili e missili a ricerca, da schivare, distruggere e sfruttare a nostro vantaggio, oltre a nemici da sconfiggere e bonus da raccogliere. Se però il primo Bangai-O era più uno shooter con elementi tattici e Spirits era praticamente un puzzle-game in cui si utilizzavano le tecniche e le armi giuste per superare gli schermi di gioco, Missile Fury sta giusto nel mezzo tra questi due approcci, proponendoci sia livelli da shooter classico che delle arene o situazioni “rompicapo” in cui l'approccio giusto è spesso uno solo.

Questo rende il gioco più vario e completo, dandogli una sua precisa identità; d'altro canto la difficoltà è elevatissima, tanto che difficilmente chi non ha giocato i vecchi capitoli capirà qualcosa ad un primo impatto: mentre i vecchi titoli della serie proponevano una sfida elevata ma graduale, con una curva di apprendimento inizialmente docile, stavolta si parte subito in quarta con sfide già impegnative che necessitano una buna padronanza dei controlli e  delle tecniche avanzate di gioco. Come se non bastasse, stavolta le armi non sono selezionabili prima di ogni livello come in Spirits ma bisogna per forza tenersi quelle previste dalla missione o al limite raccattarle nel mezzo della frenesia di gioco, facendo attenzione a non “scartare” quelle utili visto che possiamo tenerne solo due alla volta.

Questo elevato grado di sfida farà certamente storcere il naso a una grossissima fetta di pubblico attuale, che probabilmente bollerà immediatamente il gioco come troppo frustrante. Questo è un difetto oggettivo, però c'è da dire che dopo un primo impatto traumatico il gioco può regalare grandi soddisfazioni a chi vi si dedica, soprattutto quando si riescono ad inanellare combo, dash e contrattacchi di grossa entità. Inoltre, il gioco ha un sistema di aiuto che rende comunque disponibile lo stage successivo dopo appena 3 errori consecutivi in quello attuale, cosa che perlomeno va a mitigare la ripetitività e consente di tornare su un livello particolarmente ostico anche in un secondo momento.

Dal punto di vista tecnico il gioco non convince appieno: la cosmesi della versione Dreamcast era minimale ma curatissima, mentre quella di Spirits era fin troppo semplificata e pixellosa; stavolta invece abbiamo un restyling in HD che lascia un po' perplessi per l'approccio utilizzato: sembra che molti elementi grafici siano stati upscalati e filtrati in qualche modo, con alcuni sprites ritoccati o ridisegnati in maniera discutibile alternati ad altri poligonali. La resa finale è piuttosto altalenante e purtroppo non all'altezza del panorama ludico attuale. Anche le musiche sono di qualità incostante, ed alternano alcuni brani quasi fastidiosi ad altri esaltanti. La localizzazione italiana purtroppo è assente, i tutorial risultano troppo poveri così come gli intermezzi solo testuali, che sono piuttosto miseri. Ma ciò non scoraggerà di certo i veri piloti di mech, vero?
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 7
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 8
Bangai-O HD: Missile Fury - Immagine 10
 

7,5
Missile Fury si prefigge di dare nuova linfa vitale alla serie, ma a nostro parere fallisce parzialmente nel suo intento. Un gameplay ibrido tra i due passati capitoli è una buona mossa, alternando livelli dalla progressione lineare ad altri in stile arena o che strizzano l'occhio ai puzzle game. La varietà è quindi presente ma la sfida fin troppo elevata farà scappare a gambe levate chi si avvicina per la prima volta alla serie. Già dai primi stage sono richieste abilità e tecniche avanzate che non sono certo alla portata dei neofiti, mentre la realizzazione tecnica appare piuttosto povera per gli standard odierni. Il gameplay resta profondo ma la direzione presa dal level design rischia di deludere il pubblico odierno. Il nostro consiglio è di provarlo, e per i neofiti di tentare a comprenderne bene le meccaniche, prima di decidere se fa per voi o meno. Ma per quanto ci riguarda, il primo Bangai-O su Dreamcast ci era piaciuto molto di più: Missile Fury è una sorta di data disk esteso, un titolo dedicato solo ai fan della serie ed ai veri hardcore gamers che non temono un alto livello di sfida.
voto grafica5
voto sonoro6
voto gameplay7,5
voto durata8,5

Bangai-O HD: Missile Fury

Bangai-O HD: Missile Fury Xbox 360 Cover
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
Linea Sparco Gaming
Linea Sparco Gaming

Nella splendida cornice del Monza Rally Show, Sparco Gaming ha presentato la nuova seduta da gioco per il 2018

Steep

1

Steep

Le Olimpiadi coreane in questo nuovo DLC!

Kingdom Come: Deliverance
Kingdom Come: Deliverance

Abbiamo fatto un salto nel medioevo!

SpellForce 3
SpellForce 3

Mondi in pericolo e fetidi maghi da eliminare

Monster Hunter World

1

Monster Hunter World

Siamo entrati in contatto con il nuovo mondo!