Recensione Assetto Corsa

Il vero orgoglio italiano
Valerio De Vittorio Di Valerio De Vittorio
Il simulatore di corse di un certo tipo è sempre stato una prerogativa degli utenti PC. Dal mitico Grand Prix di Geoff Crammond, ad rFactor, passando per iRacing, i titoli SimBin, Richard Burns Rally e così via. Con i loro giocattoloni scintillanti che rispondono al nome di Gran Turismo e Forza Motorsport i giocatori console non hanno certo perso tempo, ma mancava loro l'esperienza simulativa vera, quella senza compromessi. Project CARS ha cercato di occupare questa posizione l'anno scorso, con ottimi risultati, ma tutti attendevamo con ansia un altro prodotto, ben più raffinato, forgiato da lunghe fasi di Early Access e feedback dall'utenza più esigente di tutte. Ecco quindi finalmente arrivare su PS4 ed Xbox One Assetto Corsa, nome italiano per un titolo italiano, un vero orgoglio per lo sviluppo software nostrano.
Assetto Corsa
Assetto Corsa - Immagine 194318
Assetto Corsa - Immagine 194315
Assetto Corsa - Immagine 194312
Assetto Corsa - Immagine 194309
Assetto Corsa - Immagine 194306
Assetto Corsa - Immagine 194303
Assetto Corsa - Immagine 194300
Assetto Corsa - Immagine 194297
Assetto Corsa - Immagine 194294
Assetto Corsa - Immagine 194291

Il vero Made in Italy

Kunos Simulazioni non è venuta meno alle sue promesse. Per quanto la versione PC e quelle console rivelino svariate differenze, sono assolutamente identiche nei contenuti e nella qualità simulativa. I cambiamenti sono stati apportati dov'era necessario, ovvero nell'interfaccia grafica, completamente rivista, e nel perfezionamento del sistema di controllo, che per quanto sia pensato per i volanti, riesce a risultare ottimamente adattato al pad. Assetto Corsa è quindi una vera simulazione, dal raffinato modello fisico e la cui resa dei differenti mezzi è tra i maggiori vanti.

Ogni quattro ruote rispecchia fedelmente le caratteristiche della sua controparte reale, richiedendo un approccio personale. Il modello di guida è semplicemente esaltante, non solo per la sua resa realistica, ma per la precisione con cui interfaccia il giocatore con le auto virtuali. Si ha sempre la sensazione di controllo, e che la nostra macchina si comporti come dovrebbe, anche quando la nostra Mercedes Benz C9 scoda come una bestia impazzita. A tal proposito, nonostante l'ottimo lavoro svolto nell'implementazione dei controlli via pad, il nostro consiglio è di procurarsi un buon volante, possibilmente dotato di force feedback, per ottenere il massimo che Assetto Corsa sa dare. Altrimenti dovrete per forza scendere a qualche compromesso ed attivare qualche aiuto, per limiti propri dei controller, la cui sensibilità non permette di dosare a dovere accelerazione e sterzo sui mezzi più potenti.La simulaizone non è perfetta solo nelle sensazioni su strada, ma anche nell'implementazione di variabili come il consumo e la temperatura degli pneumatici, aerodinamica, stato dell'asfalto, soste ai box (implementate finalmente) e molto altro.

I numeri non sono impressionanti ma comunque solidi, visto che implementando tutti i DLC rilasciati fino ad oggi su PC, possiamo trovare più di cento auto suddivise tra molteplici categorie e costruttori, ed una trentina di tracciati ufficiali, tra variazioni e versioni antiche o moderne delle medesime ambientazioni. Non vi sono comunque elementi inediti o esclusivi, ma una raccolta appunto di quanto già offerto sulla piattaforma originale.Ciò vale anche per gli aggiornamenti, così che le tanto sospirate attese ai box sono già implementate, così come tutti i perfezionamenti apportati all'intelligenza artificiale, all'online, al modello delle gomme e così via. Insomma, contenuto nel vostro blu-ray troverete la versione migliore di Assetto Corsa.

L'esperienza definitiva

Il nuovo menu offre tre sezioni contenenti rispettivamente Eventi Speciali, la Carriera e tutto il resto delle modalità all'interno del generico "Guida". Quest'ultimo offre time attack, gare Drift e soprattutto la possibilità di organizzarsi delle competizioni personalizzate, con week-end di gara completi o più rapidi, così come una sezione per allenarsi sui singoli tracciati. La modalità Carriera è sicuramente il miglior luogo dove cominciare ad approcciare Assetto Corsa, soprattutto se si è digiuni di titoli di corse, visto che propone competizioni di difficoltà crescente, con in aggiunta la possibilità di selezionare il livello di sfida degli avversari e ovviamente di attivare o meno gli aiuti alla guida.

Infine la nostra sezione preferita è Eventi Speciali, che raccoglie decine di gare dei generi più disparati, con accoppiate più o meno originali di tracciati e mezzi, suddivisi tra sfide in solitaria contro il tempo, Drift o con avversari in pista. Grazie alla grande varietà di mezzi inclusi dagli sviluppatori, c'è davvero di che divertirsi in questa sezione, sempre pronta a regalare nuove sfide ed emozioni, tra gare storiche, corse folli contro tempi sul giro da battere a bordo della Ferrari 599XX EVO e tanto altro.Se vogliamo cercare un difetto nell'esperienza ludica di Assetto Corsa, possiamo sicuramente notare una modalità Carriera non particolarmente ispirata e poco organica, priva di quel senso di progressione capace di incollare allo schermo in altri prodotti. Ma il cuore del titolo italiano è altrove, nelle emozioni pure provate al volante virtuale di ogni singolo mezzo del vasto garage di Assetto Corsa. In questo senso il titolo non teme rivali.
Assetto Corsa - Immagine 2
Quasi tutti i tracciati sono stati scansionati col laser per un'implementazione perfetta

Il prezzo dei 60 FPS

Prima di tirare le fila della nostra valutazione, vale la pena spendere qualche parola sull'unico aspetto che non ci ha convinti del tutto. Se sul fronte dell'esperienza e dei contenuti, Kunos Simulazioni non è scesa a compromessi, è su quello tecnico che si sono dovute fare alcune rinunce. La buona notizia è che graficamente Assetto Corsa è molto piacevole da vedere e scorre fluido, girando a 60 frame per secondo con una risoluzione di 1080p, almeno su PS4. Il prezzo da pagare è l'assenza di V-Sync, che si traduce in immagini che si spezzano un pelo troppo frequentemente.

Inoltre il frame rate non riesce a mantenersi sempre costante, con alcune situazioni concitate che costringono il motore grafico a perdersi qualche FPS per strada. Non mancano saltuari "stuttering". Vi stiamo segnalando problematiche non frequenti, assolutamente, e infatti non inficiano l'esperienza, ma sono comunque dettagli che vorremmo vedere ripuliti per godere senza pensieri di questo ottimo titolo.Nulla da dire sul comparto sonoro, davvero da primo della classe, con motori eccellenti e tantissimi campionamenti che si sovrappongono per avvolgere al meglio il giocatore.
9
Se amate il genere, Assetto Corsa è un acquisto obbligato. Se amate le macchine, Assetto Corsa è un acquisto obbligato. Ma anche se volete provare ad avvicinarvi ad un'esperienza simulativa, il titolo Kunos Simulazioni può fare per voi, col suo modello di guida flessibile e realizzato in modo sublime. Peccato per qualche sbavatura nell'ottimizzazione e per una modalità Carriera un po' anonima, appannata dall'eccellente sezione Eventi Speciali. Difficile rimproverare altro al lavoro dei nostri connazionali, Assetto Corsa è davvero un must have per tutti gli amanti delle corse.
voto grafica8,5
voto sonoro9
voto gameplay9
voto durata9

Assetto Corsa

Disponibile per: PS4 , PC, Xbox One
Assetto Corsa PS4 Cover
Empire
The Walking Dead

10

The Walking Dead

Recap Episodio 7x06 - Giura

The Walking Dead

4

The Walking Dead

Recap Episodio 7x05 - Codardi

The Walking Dead

8

The Walking Dead

Recap Episodio 7x04 - Al tuo Servizio

The 100

3

The 100

Arriva il cofanetto della seconda stagione

The Walking Dead

13

The Walking Dead

Recap Episodio 7x03 - La Cella

Empire
The Last Guardian

3

The Last Guardian

Un omaggio ad una infanzia che non c'è più

Dead Rising 4
Dead Rising 4

Il ritorno di Frank West

Un Natale Nero-Verde da Razer
Un Natale Nero-Verde da Razer

Il Natale 2016 secondo Razer

Farming Simulator 17

2

Farming Simulator 17

Voglio andare a vivere in campagna

Final Fantasy XV

30

Final Fantasy XV

Si è fatto attendere 10 anni: eccolo qui!