Un algortimo di EA indurrebbe i giocatori ad usare le microtransazioni?

Non solo Activision nell'occhio del ciclone

Di Fabrizio Cirillo (10 Gennaio 2018 - 10:15)
Un algortimo di EA indurrebbe i giocatori ad usare le microtransazioni?

Dopo la scoperta di alcuni documenti di Activision apparsi sulla rete relativi a sistemi di mathcmaking atti ad incentivare l'acquisto di contenuti tramite microtransazioni, poteva mancare all'appello Electronic Arts?

Certo che no, ed infatti nelle ultime ore alcuni insider avrebbero confermato che il sistema battezzato Engagement Optimized Matchmaking (EOMM) sarebbe stato sviluppato non solo per accoppiare giocatori in funzione del livello raggiunto in un determinato gioco (ovviamente firmato EA) ma anche in base alla quantità di denaro speso in game.

Il motivo?  Indurre i giocatori più oculati a spendere del denaro per raggiungere il livello della concorrenza "incontrata per caso" online.

Empire

Hot News

Nintendo annuncia Nintendo Labo

8

Nintendo annuncia Nintendo Labo

Un nuovo modo di giocare su Nintendo Switch dal 27 aprile

Metal Gear Survive in open beta da oggi

2

Metal Gear Survive in open beta da oggi

Sarà aperta almeno fino al 21 gennaio

Venom: Peter Parker si, Spider-Man no

1

Venom: Peter Parker si, Spider-Man no

Collider chiarisce il ruolo di Tom Holland all'interno del film

Empire
The Post
The Post

Spielberg mette in scena i drammi interiori del giornalismo d'inchiesta

Tre Manifesti ad Ebbing, Missouri
Tre Manifesti ad Ebbing, Missouri

Una black comedy sui sentimenti umani!

Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione

2

Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione

Il cinecomic all'italiana torna sul grande schermo!

Star Wars: Gli Ultimi Jedi

35

Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Si torna nella galassia lontana, lontana!

Assassinio sull'Orient Express
Assassinio sull'Orient Express

Il ritorno di un grande classico!