Scoppia la "drone mania" su TomTop.com

Volano le offerte su TomTop

Di Luca Gambino (20 Marzo 2017 - 09:45)
Scoppia la

Messaggio Pubbliredazionale

La "febbre per i droni" sembra non passare mai e le proposte sul mercato sono sempre più sofisticate e all'avanguardia.

Uno dei prodotti più moderni in questo senso è senz'altro il nuovo Mavic Pro prodotto dalla DJI, probabilmente l'azienda più famosa nel mondo dei droni, la stessa, tanto per intenderci, che nel 2016 ha venduto 900'000 pezzi, solo del modello entry-level Phantom.

Il Mavic Pro esprime alla massima potenza i concetti che hanno fatto il successo dei prodotti DJI: compattezza, prestazioni, tecnologia di altissimo livello e facilità di controllo, oltre alla qualità di ripresa video.

Le dimensioni già di per se contenute, si riducono a 19,8 x 8,3 x 8.3cm semplicemente piegando i bracci e le eliche, così che il drone possa essere trasportato molto facilmente. Il peso è di soli 734gr in ordine di volo, compresi la camera 4K in dotazione e il gimball stabilizzato; i consumi diminuiscono e il DJI volare anche per 25/27 minuti, contro i 10/15 della media della concorrenza.

Anche se è "piccolo", però,  il Mavic Pro non rinuncia a niente e, anzi, propone alcune caratteristiche davvero uniche che neanche modelli di dimensioni (e costi) molti più grandi possono vantare.

DJI Mavic Pro

Il sistema di controllo può agire fino a 7km di distanza e presenta sul monitor del pad di comando tutti i dati di volo. Collegando il pad ad uno smartphone (che si monta su un apposito supporto), si possono osservare, in tempo reale e in HD, le immagini riprese dalla telecamera di bordo. Un'esperienza ancora più immersiva è assicurata dal DJI Goggle, il caschetto di realtà virtuale opzionale che, a detta della casa, vi farà vedere il mondo dagli occhi di un uccello.

Sempre a proposito del controllo, la tecnologia FlightAutonomy permette al drone, durante i voli fino a 36km/h, di "vedere" letteralmente gli ostacoli entro un raggio di 15 metri e di evitare urti e collisioni aumentando la quota in maniera autonoma. La velocità massima, raggiungibile in modalità sport, che bypassa molti dei controlli elettronici e lascia pieno controllo al pilota, è addirittura di 65km/h.

Lo stesso sistema di controllo permette hovering (il tipico volo stazionario) praticamente perfetti, il volo a quota costante dal terreno e atterraggi automatici dal punto di partenza. Ma non solo: è anche in grado di assumere compiti da "cameraman".

Assegnando al Mavic Pro il "protagonista" del video (un oggetto, una persona, un elemento del paesaggio), questo sarà adotterà tre diversi stili di inquadratura senza mai perdere il punto designato: Trace – il drone segue, precede o ruota in torno al soggetto, anche in movimento Profile – esegue una carrellata a fianco del soggetto Spotligh – tiene sempre la camera fissa sul soggetto mentre il pilota vola liberamente.

Altro metodo di controllo è quello super automatizzato gestito dal cellulare, col quale è possibile impostare, semplicemente, un tracciato da seguire automaticamente godendosi appieno le immagini riprese dalla telecamera. Niente paura, quindi, per i piloti alle prime armi, il Mavoc può praticamente volare da solo, se si vuole, impostando con un click sullo smartphone i punti da raggiungere.

Altri punti di forza del Mavic Pro sono, appunto,  la camera e il gymball (il supporto camera motorizzato) integrati. Questa soluzione non solo permette di risparmiare peso rispetto all'uso di dispositivi esterni, ma consente di integrare completamente le loro funzioni con quelle dell'elettronica di bordo e del controllo, come, ad esempio, quelle relative alle tre modalità di ripresa precedentemente descritte.

Il Gymball motorizzato su tre assi comunica in tempo reale con la centralina di bordo mantenendo la telecamera sempre perfettamente allineata rispetto all'orizzonte e al soggetto, indipendentemente dai movimenti del drone.

Se pensate che la telecamera integrata possa essere un limite, dal punto di vista della qualità delle riprese, sappiate che quella del Mavoc può effettuare riprese ad altissima qualità, arrivando ad una risoluzione fotografica di 12MP e video fino a 4K a 30fps.

Il Mavic Pro è proposto in due kit: base e pro.

Il primo propone il drone "pronto al volo", completo di comando, batteria, 3 coppie di eliche, caricatore, Micro SD da 16GB e altro ancora, al prezzo promozionale di 1019 dollari (dovete inserire il codice coupon LCXRM7139)

Il secondo aggiunge una lunga lista di accessori come altre due batterie, un caricatore multiplo più un caricatore da auto e 5 coppie di eliche di ricambio, ed è proposto al prezzo promozionale di 1399 dollari. (codice coupon TTMAVICC)

Empire
Empire
Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar

5

Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar

Jack Sparrow ritorna a solcare i mari pirateschi Disney

47 Metri

3

47 Metri

Mettiamo alla prova le nostre paure!

King Arthur - Il Potere della Spada

5

King Arthur - Il Potere della Spada

Ritchie ci racconta una versione estremamente moderna di Re Artù

Alien: Covenant

8

Alien: Covenant

Nello spazio nessuno può sentirti urlare

Assassin's Creed

2

Assassin's Creed

Quattro chiacchiere con il regista di Assassin's Creed