Peter Moore lascia Electronic Arts ed il mondo dei videogiochi

Ad attenderlo ci sarà una nuova vita nel calcio che conta

Di Fabrizio Cirillo (28 Febbraio 2017 - 08:57)
Peter Moore lascia Electronic Arts ed il mondo dei videogiochi

Dopo dieci anni di onorata carriera, il capo della divisione EA Sports ha deciso di dire basta con il mondo dei videogiochi. A partire da oggi  Peter Moore non farà, infatti, più parte dello staff di Electronic Arts, società di cui faceva parte dal 2007 e per la quale aveva curato una delle divisioni più importanti della storia della casa americana.

In un certo senso, la sua nuova occupazione sarà tuttavia legata (almeno concettualmente) ad una parte della sua avventura in EA, visto che ad attenderlo - da giugno - ci sarà una poltrona nella sala dei bottoni della squadra di calcio della sua città di nascita, ovvero il Liverpool FC.

Fino ad allora, Peter Moore continuerà ad esercitare le proprie funzioni all'interno di Electronic Arts e non è escluso che possa far parte della spedizione EA per il prossimo (e per lui ultimo) E3 di Los Angeles.

Empire

Hot News

PES dice addio alla licenza UEFA

8

PES dice addio alla licenza UEFA

Niente rinnovo, il calcio di Konami saluta Champions ed Europa League

Ninja Theory è di parola

Ninja Theory è di parola

Donati 25 mila euro

Empire
Ghost Stories
Ghost Stories

Abbiamo incontrato il protagonista di Ghost Stories

Rampage - Furia Animale

4

Rampage - Furia Animale

The Rock e mostri giganti: accoppiata perfetta?

Pacific Rim: La Rivolta

7

Pacific Rim: La Rivolta

Esistono Kaiju che non si evolvono

Ready Player One

2

Ready Player One

Celebrazione in pompa magna degli anni '80!

Tomb Raider
Tomb Raider

Una giovane Lara sbarca sul grande schermo!