Per Monolith Xbox Scorpio è la console più potente di sempre

E ci starebbe già lavorando

Di Fabrizio Cirillo (14 Marzo 2017 - 08:38)
Per Monolith Xbox Scorpio è la console più potente di sempre

I comuni mortali non hanno ancora avuto modo di capire quanto certe affermazioni rispondano a verità, ma di sicuro la parola di un team di sviluppo dovrebbe avere quanto meno una certa credibilità.

A questo giro a parlare di Project Scorpio non è, infatti, il "solito" Phil Spencer ma un membro del team Monolith Studios sicuro che la console sarà a tutti gli effetti la più potente di sempre.

A quanto pare l'affermazione sarebbe tra l'altro figlia di un diretto coinvolgimento di Monolith sul progetto, visto che uno dei primi giochi ad uscire su Scorpio dovrebbe essere proprio Il Signore degli Anelli - L'ombra della Guerra attualmente in sviluppo.

Insomma, secondo  Monolith dire che Scorpio sarà davvero la console più potente non è frutto di un banale piano di marketing,  sempre che si riesca a sfruttare il suo hardware nel migliore dei modi.

Empire

Hot News

Confermata la Iron Suit nello Spider-Man di Insomniac

Confermata la Iron Suit nello Spider-Man di Insomniac

Lo rivela la stessa Sony tramite youtube

Beyond e Rayman Legends fra i titoli Plus di maggio

Beyond e Rayman Legends fra i titoli Plus di maggio

Parliamo delle rispettive versioni per PS4

Paramount non lascia e raddoppia Star Trek

Paramount non lascia e raddoppia Star Trek

In film in sviluppo sarebbero più di uno

Albert Penello lascia Microsoft

1

Albert Penello lascia Microsoft

E' stato artefice dell'era Xbox

Empire
Avengers: Infinity War

3

Avengers: Infinity War

Il folle titano unisce tutto l'MCU!

Ghost Stories
Ghost Stories

Abbiamo incontrato il protagonista di Ghost Stories

Rampage - Furia Animale

4

Rampage - Furia Animale

The Rock e mostri giganti: accoppiata perfetta?

Pacific Rim: La Rivolta

7

Pacific Rim: La Rivolta

Esistono Kaiju che non si evolvono

Ready Player One

2

Ready Player One

Celebrazione in pompa magna degli anni '80!