Nessun titolo violento alle olimpiadi eSport del 2024

Nessuna medaglia per la violenza

Di Luca Gambino (30 Agosto 2017 - 09:26)
Nessun titolo violento alle olimpiadi eSport del 2024

Qualche settimana fa gli organizzatori delle prossime olimpiadi del 2024 hanno aperto ufficialmente la porta alla possibilitÓ di includere gli eSport all'interno del paniere delle discipline da "medagliare". Una notizia davvero molto importante, che per˛ ha trovato subito un primo intoppo una volta arrivata sul tavolo del comitato olimpico che ha dato il suo aut aut nei confronti dei giochi violenti.

Nessun titolo che contenga armi di qualsivoglia forma, esplosioni ed eliminazioni "fisiche" degli avversari sarÓ ammesso all'interno della competizione. Quindi giochi come Call of Duty, Overwatch, League Of Legends, DOTA 2 e tanti altri saranno lasciati fuori dalla porta, non importa se giocati da milioni di giocatori in tutti il mondo e sulla cresta dell'onda proprio in ottica eSport.

Cosa rimane, quindi? Proprio i titoli sportivi come Fifa, Madden, PES e altri che non prevedono azioni violente per prevalere sull'avversario. A questo punto non resta che aspettare l'arrivo di altri titoli sportivi che cercheranno di candidarsi per avere un posto tra i grandi del videogioco. SEGA, che sia ora di tirare fuori un nuovo Virtua Tennis?

Empire
Empire
Assassinio sull'Orient Express
Assassinio sull'Orient Express

Il ritorno di un grande classico!

Flatliners - Linea Mortale

6

Flatliners - Linea Mortale

La ricerca di una risposta alla vita dopo la morte

Justice League
Justice League

La Lega della giustizia arriva al cinema!

Geostorm
Geostorm

Allerta Meteo Massima!

Geostorm
Geostorm

Una piacevole intervista in quel di Roma