La nuova modalità cooperativa arriverà con l'uscita di Far Cry 5

Stiamo parlando della modalità Amici Mercenari

Di Fabrizio Cirillo (31 Ottobre 2017 - 10:54)
Far Cry 5

Ubisoft ha svelato maggiori dettagli sulla modalità cooperativa online di Far Cry 5: “Amici Mercenari”. Disponibile già dal lancio, i giocatori potranno allearsi con un amico per liberare Hope County dalla setta del Progetto Eden’s Gate.

Subito dopo il tutorial, Far Cry 5 sarà giocabile in modalità cooperativa online. L’esperienza ottenuta e gli oggetti guadagnati, tranne quelli specifici per le missioni, saranno conservati in ogni sessione cooperativa successiva. Mentre esploreranno il Montana, i giocatori potranno visualizzare e ottenere i propri bottini, ma solo il giocatore host conserverà tutti i progressi nella storia.

Per aiutare i giocatori nella loro missione volta a eliminare la setta, il giocatore host potrà ancora reclutare “Mercenari umani” o “Mercenari bestiali”, ma sarà possibile avere un massimo di due alleati nella propria squadra, di cui uno dev’essere l’altro giocatore. La modalità cooperativa per due giocatori di Far Cry 5 “Amici Mercenari” consentirà di esplorare Hope County ed eliminare il Progetto di Eden’s Gate offrendo nuove e caotiche possibilità di gioco nel suo vasto scenario liberamente esplorabile.

Far Cry 5 sarà disponibile dal 27 febbraio 2018 per PlayStation 4, Xbox One e Windows PC

Far Cry 5

Disponibile per: PS4, PC , Xbox One
Far Cry 5 PC Cover
  • Piattaforma: PC
  • Produzione: Ubisoft
  • Sviluppo: UbiSoft
  • Genere: FPS, Avventura
  • Multiplayer Locale: Assente
  • Multiplayer Online: Presente
  • PEGI: +18
  • Data di uscita: 27 Febbraio 2018
Empire
Empire
Assassinio sull'Orient Express
Assassinio sull'Orient Express

Il ritorno di un grande classico!

Flatliners - Linea Mortale

6

Flatliners - Linea Mortale

La ricerca di una risposta alla vita dopo la morte

Justice League
Justice League

La Lega della giustizia arriva al cinema!

Geostorm
Geostorm

Allerta Meteo Massima!

Geostorm
Geostorm

Una piacevole intervista in quel di Roma