Konami sempre più lontana dall'universo console

I risultati finanziari confermano la bontà della scelta

Di Fabrizio Cirillo (1 Febbraio 2017 - 09:39)
Konami sempre più lontana dall'universo console

In crisi per l'abbandono di Kojima? Macchè, in casa Konami se la passano davvero alla grandissima, sebbene non nel settore strettamente legato alle console da gioco. Stando agli ultimi risultati finanziari, il colosso nipponico mostra infatti i muscoli nel mercato degli smartphone, mantenendo la propria -ottima- fetta di mercato anche nelle attività collaterali del gruppo come pachinko, casinò, centri sportivi e chi più ne ha più ne metta.

Questo ha portato a rivedere l'obbiettivo per l'intero anno fiscale in corso al rialzo, passato da 210 a 225 miliardi di yen di fatturato.

In tutto questo viene di fatto a mancare la necessità per Konami di presidiare in maniera massiccia il mondo dei videogiochi per console domestiche, che al momento consta dei "soliti" PES e Pro Baseball. E nel prossimo futuro non ci sarà molto di più, viste le sole certezze in termini di uscite rappresentate da Metal Gear Survive e Super Bomberman R per Switch.

Empire
Empire
La Bella e La Bestia

1

La Bella e La Bestia

Il classico Disney si lancia nel live action.

Kong: Skull Island

3

Kong: Skull Island

Il gorilla più famoso nella storia del cinema torna sul grande schermo e lo fa in grande stile.

Logan

8

Logan

L'ultima artigliata di Hugh Jackman

Split
Split

23 personalità, un solo grande regista ritrovato!

Arrival

3

Arrival

Villeneuve ci racconta gli alieni a modo suo...