Hands On SBK 2011

Milestone in staccata, riuscirà a superare se stessa?
Ferdinando SaggeseDi Ferdinando Saggese (21 Dicembre 2010)
La serie che Milestone dedica da qualche anno al mondiale superbike e maturata molto ed è ora pronta a fare il suo debutto sul palcoscenico internazionale. Il successo di critica e pubblico riscosso poco più di sei mesi fa da "SBK X" ha infatti convinto la software house italiana ed il gruppo Leader a cercar fortuna anche oltreoceano, in Giappone e negli Stati Uniti, dove il campionato riservato alle moto da competizione di derivazione stradale non è ancora così conosciuto e seguito. Per affrontare questa nuova ed entusiasmante sfida, il team di sviluppo ha quindi deciso di confermare l'apprezzato sistema di gioco proposto questa primavera, dedicando buona parte del tempo a sua disposizione curando quei dettagli che fanno di un buon prodotto un titolo da ricordare.
SBK 2011 - Immagine 1
SBK 2011 - Immagine 2
SBK 2011 - Immagine 3
Milestone ha in primo luogo pensato di strutturare meglio le modalità di gioco già presenti in "SBK X", per rendere l'esperienza del prossimo anno più dinamica e coinvolgente. Qualsiasi opzione si sceglierà dal menù principale, dalla semplice corsa veloce alla più articolata modalità carriera, sarà possibile selezionare a quali eventi del weekend di gara partecipare senza, per questo, condizionare l'esito della competizione. I patiti della messa a punto potranno affrontare prove libere e warm up, magari tralasciando le qualifiche e puntando tutto sul passo di gara, mentre chi confida in un buon piazzamento sulla griglia di partenza potrà dedicarsi esclusivamente alla superpole, saltando le sessioni di test e setup della moto.

Anche i livelli di difficoltà selezionabili hanno subito un processo di razionalizzazione. Il team di sviluppo ha infatti deciso di eliminare la modalità "arcade", introdotta solo qualche mese fa, accorpandola al livello di simulazione più basso, ora accessibile anche ai giocatori meno esperti. Accanto al livello di difficoltà "low" troveranno poi posto il "medium" e il "full" che, disattivando progressivamente gli aiuti alla guida, metteranno letteralmente la moto nelle mani del giocatore, che dovrà sviluppare una sensibilità particolare per girare sugli stessi tempi dell'intelligenza artificiale senza sdraiarsi nelle curve più impegnative.

La cura riposta in ogni aspetto della simulazione è maniacale. Il numero di parametri che definiscono il modello di guida di ogni mezzo sarà apprezzabile dal sistema di telemetria disponibile nel menù dei box, e la corretta interpretazione di questi dati consentirà ai giocatori più esperti di abbassare sensibilmente i tempi sul giro agendo sulle principali componenti meccaniche delle moto. Ogni modifica all'assetto di base provocherà sensibili cambiamenti del comportamento dei bolidi in pista, fornendo al giocatore utili indicazioni sulla configurazione più adatta al suo stile di guida.
SBK 2011 - Immagine 4
SBK 2011 - Immagine 5
SBK 2011 - Immagine 6
Come è lecito aspettarsi da un titolo su licenza, "SBK 2011" proporrà il roster ufficiale del campionato superbike e di due categorie intermedie per l'anno a venire, così come le moto storiche più famose ed i relativi piloti nell'inedita categoria "legends". Stupisce ancora una volta la cura per il dettaglio che Milestone ha riposto nella realizzazione di piloti e mezzi. Ogni centauro, ad esempio, indosserà casco e tuta ufficiali, ed un nuovo sistema di animazioni ne simulerà lo stile di guida. Le moto sono state modellate una per una, facendo attenzione alle diverse configurazioni e persino ai materiali utilizzati per la loro costruzione. Saranno ad esempio apprezzabili, anche se solo dagli appassionati più preparati, le differenze estetiche tra un terminale standard ed uno in titanio. Pura, ma deliziosa Follia. Anche le piste, sedici in totale, sono stati ritoccati per ricreare tutte le modifiche al tracciato introdotte negli ultimi mesi.

Il team di sviluppo ha ovviamente messo le mani anche sul motore grafico che muove il gioco, ora capace di gestire un numero di poligoni sensibilmente più alto, un nuovo sistema di illuminazione volumetrica e la gestione dinamica del contrasto chiaramente apprezzabile dagli screenshot che colorano questo hands-on. La nuova veste grafica ha naturalmente suggerito l'introduzione di una completa modalità fotografica, che permetterà ai giocatori di scattare fotografie a mezzi e piloti direttamente in gara o durante la visualizzazione dei replay, esaltati da un inedito sistema di inquadrature televisive.

Il supporto multiplayer sarà completo. Accanto a gare e campionati online, ed alle immancabili classifiche dei tempi, "SBK 2011" proporrà quelle caratteristiche social che tanto vanno di moda in questo periodo. Sarà ad esempio possibile condividere i migliori scatti realizzati in modalità fotografica direttamente sul sito ufficiale del gioco, così come sarà possibile caricare e scaricare i fantasmi dei tempi migliori registrati su ogni tracciato, utili per copiare traiettorie e stili di guida dai giocatori più esperti.
SBK 2011 - Immagine 7
SBK 2011 - Immagine 8
SBK 2011 - Immagine 9
Milestone è forse la realtà videoludica più importante del panorama italiano e la qualità con cui sviluppa le sue simulazioni di guida è una costante. "SBK 2011" non fa eccezione. Il team di sviluppo ha svolto un lavoro certosino di pulizia ed affinamento delle meccaniche che hanno decretato il successo del capitolo precedente, nonché un apprezzabile lavoro di potenziamento del motore grafico che muove il gioco. Se questo basterà ad avvicinare il pubblico americano e quello giapponese al mondiale superbike è ancora presto per dirlo. Noi europei attenderemo comunque con impazienza il mese di maggio, quando "SBK 2011" raggiungerà gli scaffali dei negozi e saremo in grado di confermare o smentire le buone impressioni di questo hands-on in sede di recensione.

- 5 %

Acquista la versione PC

14,9914.24

SBK 2011

Disponibile per: Xbox 360 , PC, PS3
SBK 2011 Xbox 360 Cover
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
Kingdom Come: Deliverance
Kingdom Come: Deliverance

Abbiamo fatto un salto nel medioevo!

SpellForce 3
SpellForce 3

Mondi in pericolo e fetidi maghi da eliminare

Monster Hunter World
Monster Hunter World

Siamo entrati in contatto con il nuovo mondo!

Titan Quest: Ragnarök
Titan Quest: Ragnarök

Un gradito ritorno che però non convince fino in fondo