Hands On Naughty Bear

Mai fare arrabbiare un orsetto di peluche...
Davide BartoccelliDi Davide Bartoccelli (9 Marzo 2010)
Naughty Bear è un videogame anticonvenzionale e volutamente provocatorio, fin dal titolo. Non lasciatevi ingannare da questo pacioccoso “orsetto dispettoso” di peluche perché si tratta di un action adventure per Xbox 360 e Playstation 3 incentrato sulla violenza fisica, sul terrore psicologico e sulla sete di vendetta di un orsetto emarginato dalla propria comunità di simili.

La prima impressione può disorientare e questo progetto di A2M, targato 505 Games, è un originale concept diventato realtà e marchiato chiaramente da un rating 16+, che sta ad indicare che Naughty Bear è un gioco per persone adulte e consapevoli, a cui piace l'odore della vendetta e sanno sorridere con humour britannico durante una carneficina violenta e devastante di innocenti orsetti di peluche. D'altronde l'abito non fa il monaco e sotto la soffice pelliccia di un orsetto può nascondersi un efferato serial killer.
Naughty Bear - Immagine 1
Naughty Bear - Immagine 2
Naughty Bear - Immagine 3
Perché lo scopo del gioco è essenzialmente eseguire la vendetta perfetta di un orsetto emarginato, metafora dell'uomo insofferente in una società asettica, contro la comunità dei propri simili. Motivo scatenante di così tanta inumanità è il mancato invito del nostro povero Naughty Bear alla festa più spettacolare ed eccezionale che ci sia mai stata nell'isola della Perfezione, un atollo felice dove vivono serenamente gli orsetti di peluche, si divertono, si organizzano abbondanti picnic e l'esistenza è autoregolata da una convivenza pacifica e giocosa. Anche perché gli orsetti, per loro natura, non conoscono altro che il gioco, alternato alla pennichella.  

Ma il nostro orsetto giocabile non è come gli altri, ha proprio un brutto carattere e dopo aver subito passivamente sulla propria pelle l'emarginazione e la derisione degli altri orsetti, ha deciso di vendicarsi, uccidendo tutti gli orsetti dell'isola nei modi più infidi e subdoli. E così il clima spensierato da cartone animato che si respira nelle prime scene si trasformerà man mano in un massacro senza tregua all'insegna violenza comica e dissacrante, ma con animazioni veramente truculente e spietate, senza alcuno spargimento di sangue, ma di stoffa...Un sistema di naughty points decreterà la cattiveria degli assassini che Naughty Bear effettuerà, favorendo a dismisura le morti lente e sadiche, che porteranno una quantità sensibilmente maggiore di punti rispetto ad un uccisione “mordi e fuggi”.
Tra le scene in-game viste in sede di presentazione, abbiamo intuito che è necessario acquisire in fretta un sadico sentimento omicida e familiarizzare con le torture medioevali: dopo un appostamento in modalità stealth, si dovrà scegliere di volta in volta il momento giusto per subentrare in scena e scatenare il caos tra gli orsetti, spaventandoli con minacce, spintoni e atteggiamenti da bullo di quartiere, in modo da innalzare gradualmente il livello di paura degli orsetti e farli fuori nel momento topico e più spettacolare. Ma non sarà raro arrivare al punto che saranno loro stessi a suicidarsi per l'eccessiva carica adrenalinica che Naughty Bear riuscirà ad incutere, specialmente con i primi, inconsapevoli, orsetti. Infatti ogni orsetto di peluche che incontreremo avrà una propria personalità, modo di vivere e affronterà la quotidianità in modo autonomo e personalizzato. Sarà uno dei compiti di Naughty Bear scoprire la routine e  i punti deboli di ogni orsetto, trovando i modi e i tempi giusti per seccarlo senza pietà.

Alla fine di ognuno dei 28 livelli andremo a scoprire il nostro score, dal quale dipenderà la possibilità di aumentare le nostre abilità di gioco e acquistare nuovi abiti speciali, che potenzieranno Naughty Bear in diverse versioni alternative e letali, tutte caratterizzate da specifiche tecniche omicide.
Durante il corso del gioco, sviluppato in un open world free roaming in cui si può liberamente scegliere la propria missione punitiva tra le numerose abitazioni e punti di ritrovo degli orsetti, Naughty Bear sarà sempre solo e dovrà aguzzare l'ingegno per riuscire a far fuori il maggior numero possibile di nemici, utilizzando centinaia di armi convenzionali come pistole, mitra e fucili a pompa ed altre armi anticonvenzionali quali prese elettriche, trappole per topi e arnesi da macellaio. E come se non bastasse la grande varietà di oggetti contundenti con i quali eliminare gli innocenti orsetti di peluche, Naughty Bear potrà compiere il suo efferato piano di distruzione di massa anche con le più infide tattiche psicologiche che, se ben realizzate, spaventeranno a morte i piccoli orsetti, portandoli a morire letteralmente di paura o al suicidio preventivo, raggiungendo l'obiettivo senza neanche sporcarsi le mani, semplicemente girandoci attorno e spuntando all'improvviso davanti a loro con un atteggiamento intimidatorio.

La variazione delle condizioni climatiche, unito ad un gameplay sempre diverso e originale assicureranno una discreta longevità e rigiocabilità di questo titolo. E se si pensa che è in preparazione una massiccia modalità multiplayer per scontri all'ultimo peluche, Naughty Bear potrebbe ritagliarsi uno spazio tra le piacevoli sorprese dell'anno, dando vita a uno stile nuovo e inedito di intendere gli action adventure game in stile cartoon.
Naughty Bear - Immagine 4
Naughty Bear - Immagine 5
Naughty Bear - Immagine 6
Naughty Bear è un action adventure originale e ispirato in cui si vestono i panni di un orsetto di peluche emarginato dalla comunità per il suo carattere brusco e solitario. L'obiettivo di gioco è semplicemente uno: uccidere ad uno ad uno tutti gli abitanti dell'isola della Perfezione, un isolotto paradisiaco in cui vivono in pace gli orsetti.  Il gameplay è basato sull'intimidazione, sul terrore e la violenza inaudita dei delitti di Naughty Bear, che avrà a disposizione un arsenale di armi convenzionali e oggetti contundenti presenti negli scenari. Inoltre potrà  anche scegliere la strada della violenza psicologica che, se ben realizzata, porterà i nemici direttamente al suicidio preventivo o addirittura a morire di paura.  Il rating 16+ indica chiaramente che i contenuti di Naughty Bear non sono adatti ai più piccoli, ma necessitano di una buona dose di sense of humour, crudeltà d'animo  e tanta insana violenza a sfondo sadico.

Naughty Bear

Disponibile per: Xbox 360 , PS3
Naughty Bear Xbox 360 Cover
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
SpellForce 3
SpellForce 3

Mondi in pericolo e fetidi maghi da eliminare

Monster Hunter World
Monster Hunter World

Siamo entrati in contatto con il nuovo mondo!

Titan Quest: Ragnarök
Titan Quest: Ragnarök

Un gradito ritorno che però non convince fino in fondo

Injustice 2
Injustice 2

I supereroi si menano anche su PC