Hands On EA Sports Active 2.0

Avete uno stile di vita video-atletico?
Davide BartoccelliDi Davide Bartoccelli (24 Settembre 2010)
La buona abitudine di tenersi in forma ormai ha preso piede nello stile di vita moderno, ma spesso non c'è il tempo (e la voglia) di andare ad allenarsi in palestra dopo una dura giornata. Se siete appassionati di videogiochi e volete tenervi in forma, la soluzione è a portata di console con il secondo capitolo di EA Sport Active, un vero e proprio programma di allenamento personalizzato da salotto che approderà in Italia il 19 novembre per PlayStation 3, Wii, iPhone, iPod touch e per Kinect di Xbox 360.

Il primo capitolo di questo simulatore di fitness, sulla scia del bestseller Wii Fit, aveva già attirato una sorprendente schiera di appassionati del fitness virtuale e questo secondo capitolo è fondamentalmente un restyling in chiave rimodernizzata e tecnologica del primo fortunato capitolo della serie.
EA Sports Active 2.0 - Immagine 4
EA Sports Active 2.0 - Immagine 5
EA Sports Active 2.0 - Immagine 6
La nuova creazione di EA Sport è stata presentata con un avvincente video del nuovo testimonial e consulente del team EA, il calciatore inglese David Beckham, intento a recuperare la forma dopo il grave infortunio che gli è costato la Coppa del mondo 2010. E non c'è dubbio che il campione inglese, icona di bellezza, si è  sempre mantenuto in ottima forma durante la sua lunga carriera sportiva.  

Sport Active 2 è in fin dei conti un valido allenamento di “real fitness” unito al divertimento di un videogioco sportivo con rilevazione dei movimenti del corpo. Il punto di partenza di Active 2 è il convinto supporto alle nuove periferiche in uscita, il motion controller Playstation Move e la periferica hands-free di Xbox 360, Kinect. La prima novità sta nel rinnovamento degli accessori di gioco, ora composti da una nuova fascia per la gamba e una addizionale per il braccio, entrambe dotate di sensori di movimento wireless da indossare insieme al cardiofrequenzimetro compreso nella confezione di gioco. In tal modo sarà molto semplice e intuitivo monitorare le proprie prestazioni, il nostro sforzo cardiaco e la quantità e qualità dei nostri esercizi, che verranno memorizzati da EA Sport Active 2 in tempo reale, restituendoci dati precisissimi, risultati autentici e tangibili con cui confrontarci.
EA Sports Active 2.0 - Immagine 7
EA Sports Active 2.0 - Immagine 8
EA Sports Active 2.0 - Immagine 9
Se in tutte le versioni console avremo un costante monitoraggio del nostro ritmo cardiaco grazie alla cardiofrequenzimetro in versione Xbox 360, grazie a Kinect si potrà assaporare l'innovativa feature chiamata Total Body Tracking: un vero e proprio screening in tempo reale del proprio corpo, in scala 1:1, che permetterà di giocare a Sport Active 2 senza alcun rilevatore né controller, ma semplicemente piazzandoci davanti la tv del nostro salotto. Nonostante sia uno dei primi titoli a supportare la periferica “senza mani” di Xbox 360, Active 2 riconoscerà la nostra voce, le nostre abitudini e ogni movimento della nostra sagoma, con la stuzzicante possibilità di gestire gli esercizi attraverso comandi vocali e gestuali e godere di una assoluta libertà di movimento.

Tutto il resto dovremmo farlo con il nostro sforzo fisico, attraverso un programma professionale diviso in tre fasi progressive, di ben 9 settimane, con più di 70 esercizi aerobici e muscolari. E un personal trainer ancora più esigente rispetto alla versione precedente, che fungerà anche da motivatore con continui feedback e consigli a sfondo sportivo e non. Tra un duro allenamento e l'altro, saranno comunque presenti anche minigiochi più rilassanti e giocosi, come la mountain bike, la boxe a due e la palla avvelenata in versione Dodge Ball.

Il divertimento è comunque assicurato da un massiccio comparto multiplayer. In modalità offline avremo la possibilità di allenarci in contemporanea con un compagno in split screen.
Mentre il collegamento in rete prevede l'introduzione di un nuovo spazio virtuale online per seguire e condividere i dati sugli esercizi, interagire con gruppi di allenamento e mandare messaggi ad atri utenti (magari meno in forma di noi...) per rimanere sempre carichi di entusiasmo e focalizzati sugli obiettivi da raggiungere.

Per gli infaticabili atleti-giocatori, inoltre, saranno lanciati diversi mini programmi aggiuntivi, disponibili durante il ciclo di vita del gioco e scaricabili attraverso le consuete piattaforme di gaming online , per mantenere gli esercizi sempre freschi e motivanti. EA Sport Active 2 ha tanti obiettivi ambiziosi: videogiocare, mantenere uno stile di vita sano e nello stesso tempo socializzare e divertirsi con gli amici. Tutto molto bello, anche se ci sarà da sudare parecchio...
EA Sports Active 2.0 - Immagine 1
EA Sports Active 2.0 - Immagine 2
EA Sports Active 2.0 - Immagine 3
Con EA Sport Active 2 si va verso una maturazione definitiva dei videogiochi di fitness, con sistemi di rilevazione sempre più raffinati e le inesplorate possibilità offerte da Kinect. Una nuova serie di accessori wireless, un cardiofrequenzimetro incluso nella confezione e un personal trailer personale che vi starà dietro da quando inserite il disco nella console. Avete voluto i motion controller e i rilevatori di movimento? Allora iniziate a muovervi!
Sky TG24: guarda la diretta

EA Sports Active 2.0

Disponibile per: PS3, Xbox 360 , Wii
EA Sports Active 2.0 Xbox 360 Cover
Empire
Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
ELEX
ELEX

Un cristallo per trasformarli tutti.

WWE 2K18

3

WWE 2K18

Il Wrestling Made in WWE, torna sulle nostre console!

NBA Live 18
NBA Live 18

Un nuovo inizio

Rogue Trooper Redux

10

Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!