Hands On Battlefield 4

Shanghai, mi sembravi più bella...
Simone AzzarelloDi Simone Azzarello (24 Ottobre 2013)
Dopo aver impressionato (quantomeno in versione next-gen e PC) alla varie fiere di settore, Battlefield 4 esce dal periodo “closed beta” per lasciarsi giocare da tutti i possessori di Xbox 360, PS3 e PC e prepararsi alla sfida con Call Of Duty Ghost; titolo con cui il prossimo novembre si scontrerà anche in terreno next-gen.

La beta multiplayer, come i più attenti di voi sapranno, mette a disposizione due modalità di gioco all'interno della mappa “assedio a Shangai”, ambientazione perfetta per mostrare una delle novità del nuovo capitolo: il sistema Levolution, caratteristica che consente, attraverso l'aumentata distruttibilità dell'ambiente, di modificare lo scenario di gioco; costringendoci ad attarci al nuovo assetto dello scenario.
Battlefield 4 - Immagine 1
Battlefield 4 - Immagine 2
Battlefield 4 - Immagine 3
Battlefield 4 - Immagine 4
Il ritorno di Conquest e la new entry Domination rappresentano il banco di prova del pacchetto confezionato da DICE; modalità che, nelle versioni Xbox One e PS4 (e già da adesso PC) godranno del supporto ai 64 giocatori e dei 60 fps.

Considerando la presenza di Conquest nel precedente capitolo, in questa sede ci limiteremo a raccontarvi la nostra esperienza con la nuova modalità, provata su Xbox 360 e PS3.
In Domination due squadre dovranno battersi per conquistare una serie di punti di controllo, posizionati in maniera strategica e segnalati da una bandiera. La mappa, divisa in zone interne ed esterne e di dimensioni medie (considerando gli standard a cui ci ha abituati la serie), favorisce gli scontri da distanza ravvicinata e un ottimo posizionamento per i cecchini, consentendo inoltre l'utilizzo dei mezzi.

Fondamentale per il buon esisto della partita è risultato il gioco di squadra, coordinare l'uso dei mezzi (difficili da manovrare nelle vie più strette) con la fanteria e i tiratori ben appostati sui punti più alti della mappa è l'unico mezzo per sopravvivere agli avversari e, allo stesso tempo, la caratteristica che ne segna il maggior tratto distintivo con la serie Call Of Duty; dotata di ritmi decisamente più frenetici e strategie meno “ragionate”.
Non possiamo fare a meno di segnalarvi un certa imprecisione dei comandi: il sistema di mira, probabilmente ancora non ben ottimizzato, non restituisce il feeling e la gradualità presenti nei migliori esponenti del genere; risultando piuttosto “nervoso” nei movimenti più veloci.
Sul piano della realizzazione tecnica invece, con tutte le “attenuanti” che una beta porta con se, il gioco mostra tutti i limiti di una generazione ormai sulla via del tramonto: partendo dall'assenza dei 64 giocatori e dei 60 fps, caratteristiche legate al gameplay (imposte dall'arretratezza di Xbox 360 e PS3) che limitano fortemente la portata dell'esperienza complessiva, si nota una generale piattezza degli scenari e una ridotta visuale di campo. Inoltre, ma su questo siamo ben più ottimisti pensando alla versione definitiva, abbiamo registrato un certo lag e una serie di freeze della console (limitati unicamente alla versione PlayStation 3).

A questi problemi si aggiunge infine un leggero tearing nella versione Xbox 360, console su cui il gioco è apparso meno in forma dal punto di vista visivo. Come avrete capito leggendo fin qui, l'incontro con la beta multiplayer di Battlefield 4 su Xbox 360 e PS3, pur avendoci divertito grazie all'ottimo level design della mappa e alla buona esperienza complessiva, ci ha lasciati un'assolutamente prevedibile senso di “già visto”. Ridimensionato -rispetto alle versioni next-gen e PC- nella sua essenza e nella componente tecnica (pur tenendo conto dello status “beta”) ci ha dato l'impressione di poter ambire unicamente -e non sarebbe nemmeno male riuscire nell'impresa- ad un corposo aggiornamento dell'esperienza multiplayer offerta da Battlefield 3; nell'attesa di mostrare la sua vera identità ai giocatori che contano i (sempre troppi) giorni che li separano da Xbox One e PS4.
Come avrete capito leggendo fin qui, l'incontro con la beta multiplayer di Battlefield 4 su Xbox 360 e PS3, pur avendoci divertito grazie all'ottimo level design della mappa e alla buona esperienza complessiva, ci ha lasciati un'assolutamente prevedibile senso di “già visto”. Ridimensionato -rispetto alle versioni next-gen e PC- nella sua essenza e nella componente tecnica (pur tenendo conto dello status “beta”) ci ha dato l'impressione di poter ambire unicamente -e non sarebbe nemmeno male riuscire nell'impresa- ad un corposo aggiornamento dell'esperienza multiplayer offerta da Battlefield 3; nell'attesa di mostrare la sua vera identità ai giocatori che contano i (sempre troppi) giorni che li separano da Xbox One e PS4.

- 9 %

Acquista la versione PC

19.99€18.19€

Battlefield 4

Disponibile per: PS4, Xbox 360 , PC, PS3, Xbox One
Battlefield 4 Xbox 360 Cover
  • Piattaforma: Xbox 360
  • Produzione: Electronic Arts
  • Sviluppo: Dice
  • Genere: FPS
  • Multiplayer Locale: Assente
  • Multiplayer Online: Presente
  • PEGI: +18
  • Sito ufficiale
  • Data di uscita: 31 Ottobre 2013
Empire
Bright

7

Bright

Ayer ci porta in una L.A. che unisce fantasy e moderno.

The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Empire
Dragon Ball FighterZ
Dragon Ball FighterZ

Galeotta fu la beta

Playerunknown's battlegrounds

6

Playerunknown's battlegrounds

Qualche ora in compagnia della versione Xbox One!

Gamdias HEBE M1 RGB
Gamdias HEBE M1 RGB

Gamdias ci vizia con un ottimo headset

Gamdias Zeus P1
Gamdias Zeus P1

In barba al signore dell'Olimpo

Doom VFR
Doom VFR

Preparatevi a trasferire la vostra coscienza in un cyborg