Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20
  1. #11
    Senior Member L'avatar di Tutankanker IV
    Data Registrazione
    Fri Apr 2016
    Messaggi
    763

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FedericoMercurio Visualizza Messaggio
    Sinceramente io sono uno che se si affeziona ad una saga, se i vari capitoli che si susseguono sono simili tra loro con solo piccole migliorie non mi dispiace. Non cerco novità assolute o stravolgimenti.
    A me è capitato con la saga di God Of War. Spaccare le chiappe alle divinità olimpiche e decapitare meduse è sempre affascinante e per di più la vicenda nel complesso ha un suo perchè.
    Sono poi uno di quelli che si è fatto tutti i Killzone. Mi piace questa vicenda fantapolitica futuristica (che poi è molto poco "fanta", a ben vedere), che ci posso fare...

  2. #12
    Member
    Data Registrazione
    Tue May 2013
    Messaggi
    424

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tutankanker IV Visualizza Messaggio
    A me è capitato con la saga di God Of War. Spaccare le chiappe alle divinità olimpiche e decapitare meduse è sempre affascinante e per di più la vicenda nel complesso ha un suo perchè.
    Sono poi uno di quelli che si è fatto tutti i Killzone. Mi piace questa vicenda fantapolitica futuristica (che poi è molto poco "fanta", a ben vedere), che ci posso fare...
    L ultimo di gow non mi è piaciuto proprio abbandonato quando stavo sul serpente.. Stessa cosa per il penultimo uncharted lasciato a metà.. Brutto segno

  3. #13
    Spartan Member L'avatar di Pjpixer
    Data Registrazione
    Fri Sep 2009
    Località
    Da qualche parte
    Messaggi
    7,076

    Predefinito

    Io mi sono divertito poi con il 4 che con il 3. A livello di trama poi è nettamente superiore. Fino all'ultimo ti lascia con il dubbio del "sto facendo la scelta giusta?". Il 3 era tutto incentrato sui trailer di Vaas e basta. La trama era banale: un fighetto figlio di papà che diventa il John Rambo della situazione. Per quanto riguarda maturità della storia comunque resta il secondo il migliore.

  4. #14
    Member
    Data Registrazione
    Tue May 2013
    Messaggi
    424

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pjpixer Visualizza Messaggio
    Io mi sono divertito poi con il 4 che con il 3. A livello di trama poi è nettamente superiore. Fino all'ultimo ti lascia con il dubbio del "sto facendo la scelta giusta?". Il 3 era tutto incentrato sui trailer di Vaas e basta. La trama era banale: un fighetto figlio di papà che diventa il John Rambo della situazione. Per quanto riguarda maturità della storia comunque resta il secondo il migliore.
    Il secondo anche ambientazione era uno spettacolo solo che come ti giravi rispintavano tutti i nemici mamma che cazzata

  5. #15
    Senior Member L'avatar di Tutankanker IV
    Data Registrazione
    Fri Apr 2016
    Messaggi
    763

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gatzu73 Visualizza Messaggio
    L ultimo di gow non mi è piaciuto proprio abbandonato quando stavo sul serpente.. Stessa cosa per il penultimo uncharted lasciato a metà.. Brutto segno
    Non ti biasimo: la ripetitività nel corso delle saghe di GOW e Uncharted è evidente e può venir a noia a tanti, e dico pure "giustamente". Nel mio caso la passione per l'ambientazione di GOW ed il gusto supremo che ho sempre nel falciare bestie mitologiche ha superato la fastidiosa sensazione di deja vu, però ammetto che la misura è quasi colma anche per me. Ben venga perciò il nuovo capitolo nordico con nuove (si spera) meccaniche di gioco. Kratos è morto, W Kratos!

  6. #16
    DIRTY ARMADA CLAN L'avatar di Prussia86
    Data Registrazione
    Mon Dec 2008
    Località
    Prato ( IT )
    Messaggi
    8,671

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tutankanker IV Visualizza Messaggio
    Non ti biasimo: la ripetitività nel corso delle saghe di GOW e Uncharted è evidente e può venir a noia a tanti, e dico pure "giustamente". Nel mio caso la passione per l'ambientazione di GOW ed il gusto supremo che ho sempre nel falciare bestie mitologiche ha superato la fastidiosa sensazione di deja vu, però ammetto che la misura è quasi colma anche per me. Ben venga perciò il nuovo capitolo nordico con nuove (si spera) meccaniche di gioco. Kratos è morto, W Kratos!
    Io la vedo così, una saga come gow se lo può permettere di mantere un certo tipo di gameplay fintanto che no mi ha concluso il suo arco narrativo, sennò si rischia di snaturare un prodotto, ora che hanno fatto un reboot è normale è tollerabile che cambino le cose in tavola! Viceversa in un gioco come far Cry, dove i capitoli sono auotoconclusivi m, non ti dico di stravolgere le meccaniche da zero, ma cristo dal 2 al 3 i cambiamenti son stati importanti, per esempio la gestione delle armi non più soggette ad usura, il doversi creare L’equipaggiamento con la caccia, e altre meccaniche son state migliorate o cambiare! Il quarto era un copia incolla con un nemico inutile! Non c’era niente di nuovo! E doversi rifare un gioco così l’ungo il rischio di farsi venire le palle in terra è reale! Poi il tasso di sfida è pari a zero!

    Mentre in un gioco come gow la sfida tiene il giocatore incollato facendo sì che il gameplay similare tra un gioco e l’altro sia una caratteristica fondamentale anche per l’assimilazione stessa del gioco, in un titolo come far cry la cosa cambia totalmente

  7. #17
    Senior Member L'avatar di Tutankanker IV
    Data Registrazione
    Fri Apr 2016
    Messaggi
    763

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pjpixer Visualizza Messaggio
    Il 3 era tutto incentrato sui trailer di Vaas e basta. La trama era banale: un fighetto figlio di papà che diventa il John Rambo della situazione.
    A me era piaciuto proprio il processo di trasformazione, e se vuoi maturazione, di Jason. Molto ben fatto e ben narrato. Ok, non il soggetto base non è il più originale di sempre, ma resta coinvolgente. Quando Jason decide di mandare affanculo la tipa aspirante attrice per restare a fare il guerrigliero tribale è stato puro godimento. Anche gli altri comapagni di scampagnata erano sì clichè (il discotecaro dedito ai pastiglioni, il fratello eroe, etc etc) ma molto ben caratterizzati e mi sono entrati in simpatia presto. Ed il cattivone, Vaas? Uno così fuori di melone dove lo si va a pescare? Un grande! Molto meno ganzo ho trovato Hoyt, ed in generale tutta la parte della seconda isola mi ha perso molto in coinvolgimento, finale(i) a parte. Per la cronaca, me li sono visti entrambi, ma la cosa di Dennis che fa fuori Citra sarebbe stata da evitare, troppo immotivata e palesemente forzata. Qui un pizzico di originalità in più non sarebbe guastata.

    Citazione Originariamente Scritto da Prussia86 Visualizza Messaggio
    Il quarto era un copia incolla con un nemico inutile! Non c’era niente di nuovo! E doversi rifare un gioco così l’ungo il rischio di farsi venire le palle in terra è reale! Poi il tasso di sfida è pari a zero!
    Quoto!


    Citazione Originariamente Scritto da Prussia86 Visualizza Messaggio
    Io la vedo così, una saga come gow se lo può permettere di mantere un certo tipo di gameplay fintanto che no mi ha concluso il suo arco narrativo, sennò si rischia di snaturare un prodotto, ora che hanno fatto un reboot è normale è tollerabile che cambino le cose in tavola! Viceversa in un gioco come far Cry, dove i capitoli sono auotoconclusivi m, non ti dico di stravolgere le meccaniche da zero, ma cristo dal 2 al 3 i cambiamenti son stati importanti, per esempio la gestione delle armi non più soggette ad usura, il doversi creare L’equipaggiamento con la caccia, e altre meccaniche son state migliorate o cambiare!

    Mentre in un gioco come gow la sfida tiene il giocatore incollato facendo sì che il gameplay similare tra un gioco e l’altro sia una caratteristica fondamentale anche per l’assimilazione stessa del gioco, in un titolo come far cry la cosa cambia totalmente
    Un po' di innovazione non sarebbe guastata neanche in GOW, le combo sono sempre le stesse e tanti nemici pure. Sono d'accordo con la coerenza per via della saga, ma il troppo è troppo.
    Trovo giustissimo il tuo discorso su Far Cry, qui si sarebbe potuto e dovuto cambiare maggiormente, senza stonare rispetto agli altri capitoli.

  8. #18
    Spartan Member L'avatar di Pjpixer
    Data Registrazione
    Fri Sep 2009
    Località
    Da qualche parte
    Messaggi
    7,076

    Predefinito

    Il protagonista del 4 era più anonimo, ma i personaggi secondari per me erano di gran lunga migliori di tutti quelli visti nei precedenti capitoli. Poi il fatto che non sapevi mai se stavi lottando per la giusta causa, era un incentivo in più ad andare avanti per assistere al finale. E più andavi avanti e più ti rendevo conto che forse i cattivi non erano poi tanto cattivi.

  9. #19
    Senior Member L'avatar di Tutankanker IV
    Data Registrazione
    Fri Apr 2016
    Messaggi
    763

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pjpixer Visualizza Messaggio
    E più andavi avanti e più ti rendevo conto che forse i cattivi non erano poi tanto cattivi.
    Un po' come in Killzone, ed è proprio questo che mi stuzzica. Gli Helghast, nonostante l'estetica inquietante ed il regime militarizzato che li contraddistingue, hanno le loro ragioni per combattere ed anche in questo caso non si sa bene quale sia la giusta causa, se la loro o quella dei protagonisti. Sempre che ce ne sia una, di giusta causa, e non due, o magari nessuna.



  10. #20
    Spartan Member L'avatar di Pjpixer
    Data Registrazione
    Fri Sep 2009
    Località
    Da qualche parte
    Messaggi
    7,076

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tutankanker IV Visualizza Messaggio
    Un po' come in Killzone, ed è proprio questo che mi stuzzica. Gli Helghast, nonostante l'estetica inquietante ed il regime militarizzato che li contraddistingue, hanno le loro ragioni per combattere ed anche in questo caso non si sa bene quale sia la giusta causa, se la loro o quella dei protagonisti. Sempre che ce ne sia una, di giusta causa, e non due, o magari nessuna.

    A me ste cose conquistano come poche altre: tu che pensi di lottare per qualcosa di giusto, e poi sbam, ti viene sbattuta in faccia la realtà, che fa crollare ogni singola certezza che ti eri creato fino a quel punto. Pur non essendo un gioco dalla trama da premio Oscar, far Cry 4 è riuscito in questa impresa. E il fatto che abbia messo molti dubbi sul mio agire, e credere a determinate cose durante tutto il gioco, lo rende in assoluto il titolo migliore della saga. Che poi a pensarci bene questa cosa la si vive anche nel 2 (e con una scelta finale abbastanza dura).

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •