Preview Warcraft III: Reign of Chaos

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (18 Febbraio 2002)
Warcraft III: Reign of Chaos - Immagine 8
Le prime fattorie sono necessarie per costruire nuove unità.
Facciamo un passo indietro nel tempo. Correva l'anno 1994 e Dune II spadroneggiava indisturbato fra gli strategici in tempo reale: il capolavoro della Westwood riusciva a coniugare perfettamente una trama che si rifaceva ai best sellers di Frank Herbert ambientati nell'arido pianeta Arrakis e una giocabilità eccellente. Warcraft vide la luce agli albori del 1995; ambientato nel regno di Azeroth narrava le gesta di due razze diversissime e perennemente in guerra tra loro per il controllo del territorio: gli umani e gli orchi. La perfetta caratterizzazione delle razze, le quali si distinguevano sia per le unità e le costruzioni a cui potevano ricorrere sia per lo stile di gioco diverso che imponevano, unita ad un'ambientazione fantasy che ha poi ispirato persino dei romanzi, e ad una realizzazione tecnica perfetta, che ai tempi faceva gridare al miracolo decretarono un immane successo per Warcraft e segnarono l'inizio di quella che sarebbe in seguito divenuta una saga. Poco più di un anno dopo, infatti, la Blizzard, rilasciò il seguito del suo capolavoro, Warcraft II : Tides Of Darkness, che riusciva a migliorare considerevolmente il suo predecessore, facile da imparare ma difficile da completare, e che conteneva al suo interno un gran numero di innovazioni per il genere ad iniziare dall'interfaccia che in seguito è diventata l'interfaccia standard per gli strategici, a cui tutti gli sviluppatori si sono ispirati. Inutile dire che raggiunto il top con Warcraft II la Blizzard decise di sfornare un'altra perla, Starcraft, che grazie anche all'esplosione dei server per il gioco in rete su internet (Battle.net), continua a rappresentare tutt'oggi il metro di paragone per chiunque si voglia avventurare nel genere: inimitabile e ineguagliabile.
A cinque anni dall'uscita di Starcraft e a ben sette dall'ultima avventura nel regno di Azeroth (se escludiamo le espansioni uscite in seguito) finalmente la Blizzard ha rotto il velo di mistero che ricopriva il suo lavoro su Warcraft III, ormai entrato in fase di beta testing, e destinato a vedere la luce, ritardi permettendo, in estate. Dopo una miriade di “rumours” che si sono susseguiti negli anni passati (sembrava addirittura che Warcraft III dovesse contenere elementi tratti dai giochi di ruolo), finalmente possiamo scoprire la verità... Abbiamo analizzato per i nostri lettori una versione ancora in fase beta, nella quale erano completamente assenti le opzioni per il gioco il single player ma perfettamente giocabile in multiplayer su Battle.net e dalla quale si distinguono chiaramente le potenzialità del gioco.

ESPLORANDO IL REGNO DI AZEROTH...
Fin dal menù principale del gioco, che appare appena si lancia il programma (con un tempo di caricamento che definirei inesistente), si intuisce la cura che gli sviluppatori hanno posto per migliorare ogni singolo particolare dei loro precedenti lavori: infatti il menù di Warcraft III presenta, invece di una semplice immagine, una animazione che fa la sua bella figura sullo sfondo. Naturalmente ogni elemento grafico, a partire dal menù principale sino ad arrivare all'interfaccia del client di Battle.net integrato, è stato completamente ridisegnato. Anche le musiche che accompagnano le fasi di preparazione al gioco sono curatissime e mai noiose. Già nella beta i menù risultano molto completi e danno la possibilità di adattare la grafica ed il sonoro del gioco ai vostri gusti ed alle possibilità del vostro hardware. Una volta lanciato il client di Battle.net e completata l'autenticazione si entra nella fase di preparazione alla partita vera e propria. Anche Battle.net è stata profondamente modificata per prepararsi all'avvento di Warcraft III, includendo addirittura funzioni per la crittografia di username e password e modificando la funzione di controllo del cd-check per rendere il gioco ondine impossibile ai possessori di copie pirata. Seppur graficamente modificata, l'interfaccia del client pare a prima vista non troppo dissimile da quella presente in Starcraft: sulla sinistra abbiamo la finestra di chat, sulla destra la lista delle persone presenti nel canale, e, unica novità, in alto una lista di pulsanti che permettono di accedere alle nuove sezioni di Battle.net: selezionando il pulsante “Play Game” infatti sarà Battle.net a trovare una partita in base alle vostra scelte; potrete scegliere se cimentarvi in degli 1vs1, 2vs2 o 3vs3, selezionare una lista di mappe sulle quali volete giocare e dopo un periodo di ricerca verrete portati direttamente alla fase di gioco senza passare per alcuna finestra intermedia.
Warcraft III: Reign of Chaos - Immagine 9
Ed ecco il nostro primo eroe: Beazel Bludstone, re delle montagne.
Warcraft III: Reign of Chaos - Immagine 10
Appena viene costruita la trentunesima unità l'upkeep fa la sua comparsa.
Warcraft III: Reign of Chaos - Immagine 11
Le pozioni e le pergamene che i creeps distratti ogni tanto perdono.
0 commenti
Sky TG24: guarda la diretta

Warcraft III: Reign of Chaos

Warcraft III: Reign of Chaos PC Cover
Empire
Star Trek Enterprise
Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Suburra

3

Suburra

La lotta per il potere in una Roma allo sbando

Prison Break

6

Prison Break

Il grande ritorno di Michael Scofield.

Marvel - i Difensori
Marvel - i Difensori

Tutti insieme appassionatamente

Empire
WWE 2K18
WWE 2K18

Il Wrestling Made in WWE, torna sulle nostre console!

NBA Live 18
NBA Live 18

Un nuovo inizio

Rogue Trooper Redux

10

Rogue Trooper Redux

Puffo forzuto, strafatto di nandrolone, va alla guerra!

South Park: Scontri Di-Retti

2

South Park: Scontri Di-Retti

L'universo di Trey Parker e Matt Stone ridiventa un videogioco. Ed è bellissimo.