Preview Virtua Tennis

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (3 Febbraio 2002)
Se c'è una cosa che gli utenti di qualsiasi altra piattaforma hanno invidiato, più o meno nascostamente, ai possessori dei Dreamcast questa è sicuramente la grande qualità delle simulazioni sportive che Sega Sports ha saputo creare. E' un fatto che NBA 2K2 sia oggi il punto massimo mai raggiunto da una simulazione di basket, che la serie NFL abbia riscosso molti consensi anche in paesi meno colpiti dalla "febbre da palla ovale" e che, infine, Virtua Tennis sia stato salutato come un vero e proprio campione di giocabilità praticamente da qualsiasi essere umano abbia avuto la fortuna di provarlo. Immediatezza, divertimento allo stato puro, un gran numero di diversi scenari (dovuti principalmente all'apprezzabilissimo World Circuit) e, non dimentichiamolo, una realizzazione tecnica semplicemente eccellente sono i pregi che hanno reso Virtua Tennis uno dei giochi più graditi dell'intera vita del Dreamcast. Dal punto di vista tecnico, il gioco è diventato presto uno degli esempi portato dai sostenitori del "pianeta console" riguardo alla superiorità della nuova generazione di macchine da gioco nei confronti del PC, le message board di Internet si sono riempite di messaggi che puntualizzavano l'inutilità di giocare a risoluzioni elevatissime, quando un semplice Dreamcast, limitato a 640*480 pixel di risoluzione, dimostrava quanto importante fosse puntare invece sulla densità poligonale dei modelli
C'era poco da controbattere, i tennisti di Virtua Tennis erano semplicemente splendidi, particolareggiatissimi e dotati di animazioni di grande impatto e la presenza di alcuni nomi conosciuti non faceva che arricchire l'appeal del gioco, tutte caratteristiche che in ambito PC non si era abituati a vedere, nemmeno nei più recenti tentativi di proporre simulazioni più o meno fedeli dello stesso tennis
Oggi tutto questo ben di Dio sta per approdare sulle spiagge dell'isola PC-Windows, popolata di tapini orfani praticamente da sempre di un gioco di tennis fatto come si deve
I GIUSTI COMPROMESSI
Virtua Tennis è sicuramente un gioco che è stato sviluppato tenendo a mente, in primo luogo, l'immediatezza e la giocabilità. La semplicità dei comandi, ridotti all'utilizzo di due miseri tasti, e la velocità del gioco hanno certamente poco a che vedere con il tennis reale, che Virtua Tennis non ha mai dichiarato di voler simulare in ogni sua componente. Ne è la prova la dimensione "tattica" del gioco, sicuramente tralasciata: non è raro vedere scambi tra giocatori posizionati a mezza strada tra la rete e il fondo campo, in quella "zona di nessuno" su cui ogni tennista sa di non dover stazionare
0 commenti

Virtua Tennis

Disponibile per: PC , Dreamcast
Virtua Tennis PC Cover
Empire
The Assassination of Gianni Versace
The Assassination of Gianni Versace

Abbiamo visto in anteprima la prima puntata della serie TV

Bright

7

Bright

Ayer ci porta in una L.A. che unisce fantasy e moderno.

The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Empire
Nintendo LABO

5

Nintendo LABO

Nintendo stimola la nostra immaginazione

Dragon Ball FighterZ
Dragon Ball FighterZ

Galeotta fu la beta

Playerunknown's battlegrounds

6

Playerunknown's battlegrounds

Qualche ora in compagnia della versione Xbox One!

Gamdias HEBE M1 RGB
Gamdias HEBE M1 RGB

Gamdias ci vizia con un ottimo headset

Gamdias Zeus P1
Gamdias Zeus P1

In barba al signore dell'Olimpo