Anteprima Quake III: Team Arena

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (29 Giugno 2000)
Unica pecca di Quake III Arena fu secondo molti la mancanza di un ampio ventaglio di modalità di gioco (di cui era fornito, invece, il suo avversario diretto Unreal Tournament). I molti mod che hanno fatto la loro comparsa sulla rete hanno però almeno in parte rimediato a questa mancanza. Tuttavia anche id, creatrice di Q3, scende in campo per fornire agli utenti qualcosa di davvero originale. In Team Arena saranno presenti nuove modalità, prevalentemente incentrate sul gioco di squadra: la prima è stata chiamata Harvester; non ha bisogno di particolari presentazioni, in quanto si basa sullo stesso gameplay del celebre mod HeadHunters uscito sia per Quake2 che per Quake3. La seconda (denominata inizialmente Obelisk, poi rinominata in Overload), è invece piuttosto originale: agli estremi di una mappa, vengono posizionati due teschi giganti (uno per squadra). Il compito dei giocatori è di arrivare al teschio nemico ed eliminarlo, facendolo esplodere
Quake III: Team Arena - Immagine 1
Quante belle signorine!
Il compito è reso difficile da due fattori: il primo è, ovviamente, la presenza dei nemici, mentre il secondo è la resistenza dello scheletro. Esso ha infatti un quantitativo enorme di punti vita e, come se non bastasse, è in grado di rigenerarsi. Viene da se, quindi, che per avere possibilità di distruggere l'overload sarà necessario agire in gruppo. La terza modalità di gioco è una versione modificata del classico Capture The Flag: oltre alle bandiere delle rispettive fazioni, ne sarà presente una terza; essa andrà presa e portata alla base nemica, per ottenere così un punto. Anche qui sarà molto importante tanto dispiegare forze per il recupero della bandiera, quanto organizzare una efficace difesa della propria insegna, per impedire ai nemici di aggiudicarsi preziosi punti. Per rendere più interessanti le sfide in queste nuove modalità di gioco, sono stati introdotti diversi power up, che potrebbero essere grossomodo paragonati a quelli già visti nel CTF di Quake 2
Tra i più importanti vi sono il Damage che, parente del Quad Damage, duplica la potenza dell'arma in possesso; l'ammo, che ricarica le munizioni; lo scout che, come già il nome lascia ad intendere, aumenta a dismisura la velocità del giocatore; il guard: progettato per i giocatori in difesa della bandiera, fornisce 200 punti vita e altrettanti punti armor. Infine, si hanno altri due particolari potenziamenti. Si tratta dell'invulnerabilità e del kamikaze. Particolarmente interessante quest'ultimo che permette al giocatore che lo possiede di infliggere un danno pari a 200 punti vita (perdendo però un punto-frag). Questo power up si rivelerà senza dubbio efficace se usato per ripulire la base avversaria da giocatori rivali o se impiegato come arma per far esplodere l'overload nemico. Nota di colore si può trovare nel fatto che i guerrieri con un qualsiasi power up saranno circondati da un raggio colorato che farà capire agli altri giocatori il tipo di potenziamento posseduto. In questo modo raramente si verrà colti di sorpresa e si potrà preparare un'adeguata difesa
0 commenti

Quake III: Team Arena

Quake III: Team Arena PC Cover
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
Far Cry 5

1

Far Cry 5

Siamo tornati in Montana!

Resident Evil Revelations 2

3

Resident Evil Revelations 2

L'orrore sbarca in forma portatile!

Linea Sparco Gaming
Linea Sparco Gaming

Nella splendida cornice del Monza Rally Show, Sparco Gaming ha presentato la nuova seduta da gioco per il 2018

Steep

1

Steep

Le Olimpiadi coreane in questo nuovo DLC!

Kingdom Come: Deliverance
Kingdom Come: Deliverance

Abbiamo fatto un salto nel medioevo!