Anteprima Batman: Arkham City

Primo sguardo alla città di Arkham
Ferdinando SaggeseDi Ferdinando Saggese (17 Giugno 2011)
L'Electronic Entertainment Expo di Los Angeles non è stato certamente avaro di novità. Tutte le software house intervenute hanno portato qualche novità per attirare l'attenzione di media e appassionati, anche quelle che onestamente non ne avrebbero bisogno. È per esempio il caso di Rockstedy che, dopo il grande successo di "Batman Arkam Asylum", non ha certo bisogno di grandi annunci per attirare l'attenzione sul seguito, "Batman Arkam City". E invece la software house britannica ha calato l'asso, presentando a porte semichiuse, diciamo accostate, una demo interamente dedicata a un nuovo personaggio, Cat Woman. Non una semplice spalla, ma un secondo protagonista, che il giocatore potrà scegliere di impersonare, anche se per brevi tratti dell'avventura in singolo.
Batman: Arkham City - Immagine 1
Batman: Arkham City - Immagine 2
Batman: Arkham City - Immagine 3
Prima di parlare della sensualissima donna gatto però, un breve riassunto delle puntate precedenti. È noto ormai da tempo che "Batman Arkam City" abbandonerà la struttura a livelli del predecessore per offrire un'intera città da esplorare in completa libertà. I ragazzi di Rockstedy hanno quindi aggiornato le abilità dell'uomo pipistrello e i suoi gadget. Batman sarà in grado di planare molto più a lungo, per coprire distanze maggiori, di aggrapparsi a appigli più lontani, grazie alla nuova gittata del rampino, e di intercettare le chiamate radio per individuare nuove missioni, grazie a un decrittatore. Non è tutto, anche il set di mosse disponibili per il combattimento è stato rivisto e, non stravolgendo in alcun modo l'apprezzato sistema di combattimento di "Batman Arkam Asylum", decisamente ampliato. Quanto ci è stato mostrato durante la fiera ci ha fatto pensare a un Batman fisico nei combattimenti e etereo negli spostamenti. Un ombra capace di colpire molto duro.

Ebbene, Cat Woman sarà l'esatto opposto. La sensuale donna gatto, che il giocatore potrà decidere di impersonare raggiungendo con Batman appositi punti della mappa, non disporrà di tutti i gadget tecnologici dell'uomo pipistrello. Sarà per questo molto più connessa allo scenario, almeno negli spostamenti. Cat Woman non potrà planare di tetto in tetto, solo saltare di tetto in tetto, e non sarà provvista di un rampino, ma di una frusta decisamente più corta, che la costringerà a scalare le pareti degli edifici prevalentemente con l'ausilio degli artigli.
Viceversa, la costituzione fisica minuta, ma nervosa, renderanno Cat Woman molto agile nei combattimenti, specialmente in scenari chiusi, durante i quali si produrrà in salti e piroette degne di un vero felino. Queste differenze dovrebbero garantire quella varietà che è l'obbiettivo ultimo dell'introduzione di questo nuovo personaggio, e non sono le uniche. Anche la donna gatto potrà infatti contare su una modalità simile alla "detective mode" di Batman. Questa opzione si chiamerà "security mode" è enfatizzerà il livello di attenzione degli avversari, la loro consapevolezza sulla presenza del personaggio.

La "security mode" permetterà quindi al giocatore di analizzare ogni situazione di gioco, al fine elaborare un piano di attacco che enfatizzi le caratteristiche stealth di Cat Woman. La donna gatto che potrà per esempio portarsi alle spalle degli avversari gattonando sul tetto delle stanze, grazie agli artigli, e lì decidere se borseggiarli, magari per recuperare preziose chiavi di sicurezza, o attaccarli di sorpresa. Agguati degni del miglior  gatto domestico. Un approccio ragionato, che completa quello più "ignorante" di Batman, che tuttavia si troverà quasi sempre a fronteggiare un numero maggiore di nemici. Dal punto di vista tecnico l'ultima fatica Rocksteady ci ha impressionato molto positivamente. La città è molto grande, la profondità di campo notevole e il livello di dettaglio ci è parso molto alto, vicolo dopo vicolo.
Il codice non sembra nemmeno aver bisogno di particolare pulizia, tutto sembra già funzionare al meglio. Se proprio vogliamo trovare il pelo nell'uovo, il motore grafico ha mostrato alcune (in verità pochissime) incertezze nel caricamento delle texture. Un difetto che i ragazzi di Rocksteady correggeranno sicuramente prima dell'uscita del gioco nei negozi, che abbiano notato solamente per l'altissimo livello di qualità mostrato da questa produzione. Rocksteady ha acceso il bat-segnale, avvisati!
Batman: Arkham City - Immagine 4
Batman: Arkham City - Immagine 5
Batman: Arkham City - Immagine 6
Il poco che abbiamo potuto ammirare presso lo stand Warner è servito a far aumentare pericolosamente il livello di attesa per uno dei titoli più importanti della stagione. Il successo, ci sentiamo di dirlo senza troppo timore di essere smentiti, è praticamente garantito. Appuntamento rimandato al prossimo Ottobre, quando il pipistrello più famoso del mondo si deciderà una volta per tutte a lasciare il suo mondo di ombre per ritornare sulla ribalta.

Batman: Arkham City

Disponibile per: PC, Xbox 360 , PS3
Batman: Arkham City Xbox 360 Cover
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
Kingdom Come: Deliverance
Kingdom Come: Deliverance

Abbiamo fatto un salto nel medioevo!

SpellForce 3
SpellForce 3

Mondi in pericolo e fetidi maghi da eliminare

Monster Hunter World
Monster Hunter World

Siamo entrati in contatto con il nuovo mondo!

Titan Quest: Ragnarök
Titan Quest: Ragnarök

Un gradito ritorno che però non convince fino in fondo